Confusione nella mia testa, potete aiutarmi?

Inviata da lilla · 26 set 2017 Terapia di coppia

Salve,sono una ragazza di 23 anni, che sta passando da diverso tempo un periodo di confusione,voglio arrivare al punto...
Sto uscendo con un ragazzo da poche settimane,solo che non capisco cosa mi stia capitando perché non sento la classica cosa che dovrebbero sentire tutti all'inizio, ovvero forte emozione e le classiche ''farfalle'' nello stomaco.
Con lui ci sto veramente bene,però non so ho anche paura a buttarmi in una relazione,ho paura a ''denudarmi'' delle mie più profonde emozioni..
e non so come affrontare questa cosa perchè ci sto rimuginando dentro,e a volte entro nel baratro delle ossessioni del tipo, > Vorrei una vostra opinione sincera al riguardo
Cordiali saluti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 SET 2017

Gentile Lilla,
ogni persona vive soggettivamente il trasporto sentimentale. Anche se non sente le famose farfalle nelle stomaco, non significa che i suoi sentimenti non sia veri.
Posso chiederle qual è la sua età? Questa è la sua prima relazione importante?
Rimango a disposizione
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1237 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2017

Carissima,
molto spesso accade che una persona possa far fatica e non riesca a denudarsi affettivamente, in un rapporto a due.
Molto probabilmente nella sua storia di vita, ci saranno state situazioni simili in cui ha sperimentato la "paura di lasciarsi andare".
Potrebbe affrontare queste paure con una terapeuta di sua fiducia, in modo da non compromettere anche in futuro i rapporti affettivi.
Saluti,
Dott.ssa Maria Rosaria Palmigiano

Dott.ssa Maria Rosaria Palmigiano Psicologo a Brescello

7 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 SET 2017

Cara Lilla.
Non in ogni inizio di storia si sentono quelle che lei chiama "farfalle" nello stomaco.
Il fatto che lei si trovi bene con questo ragazzo mi sembra un ottimo inizio.
Penso che la possa aiutare lasciar andare queste sue preoccupazioni....e vivere la sua storia.
Se non si "butta" un pochino col suo partner....come pensa che può sapere se lui è la persona adatta a Lei?
Resto a disposizione.
Dott Betti Giuseppe

Dott. Giuseppe Betti Psicologo a Bologna

85 Risposte

37 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 SET 2017

Buonasera Lilla,
Le relazioni hanno bisogno di tempo, per crescere, creare fiducia, quella fiducia che fa si che possiamo consegnare all'altro la nostra nudità. E le farfalle, chi ha detto che si sentono subito?
Vivi la tua storia e lascia fare al tempo.
Buona fortuna,
D.ssa Maura Lanfri

Dott.ssa Maura Lanfri Psicologo a Forlì

133 Risposte

46 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 SET 2017

Carissima, ciò che non conosciamo a volte può spaventarci e la nostra diffidenza, crearci dei timori dovuti alla paura di rimanere delusi. Ma la vita è così non si puo sapere come realmente vanno le cose fin quando non le viviamo. A volte le cose so dimostrano molto meglio di quelle che sembrano. Piuttosto perché lei ha paura di farso coinvolgere in questa storia? Cosa la frena e perché? I rapporti di coppia si basano su un darsi a l'altro. Si lasci andare e viva la sua storia con serenita. Lei ha un occasoone quella di poter amare ed essere amata da una persona con cui, come dice lei, "sta benissimo" .
Resto a disposizione qual'ora lo volesse anche on line.
Dott.ssa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

484 Risposte

228 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 SET 2017

Gentilissima, penso che a volte le nostre sensazioni fisiche comunicano qualcosa che nei nostri pensieri e parole ancora non ci appare così chiaro. La domanda è, come mai lei tiene a frequentare qualcuno che non la prende davvero? Resto a disposizione.
Un caro saluto
Dott.ssa Azzali

Azzali Sara Psicologa Psicoterapeuta dell'Infanzia e dell'Adolescenza Psicologo a Parma

20 Risposte

16 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 SET 2017

Cara Lilla,
affrontare il tema "relazioni" significa orientarsi a comprendere molto di noi stessi e delle nostre esperienze familiari e anche sociali. Come ha vissuto le relazioni in famiglia e che modelli si sono trasmessi che si riflettono sui legami suoi attuali, sul suo modo di interagire e rapportarsi col prossimo, coi coetanei e nell'ambiente di lavoro o studio. Tante informazioni sono utili a definire, non tanto dove ha inizio tutto questa confusione o di chi è la colpa, bensì a comprendere il significato che lei ha dato a determinate situazioni vissute, tali da crearle confusione. Questo ragazzo che frequenta da poche settimane, che tanto la porta a riflettere in questo momento, ha però la capacità di farla sentire bene (cosa notevolmente importante), non sente le farfalle (utili sicuramente ma non indispensabili), ma ripeto la fa stare bene. Penso, ma è solo un'ipotesi, che la stessa riflessione e preoccupazione sarebbe presente anche di fronte ad uno stato d'animo più intenso emotivamente come quello che ha descritto lei " sentire le farfalle". Si conceda il beneficio del dubbio, che caratterizza ogni relazione soprattutto all'inizio ma non solo, e affronti il rischio di constatare che non era l'uomo per lei. Avendo però vissuto l'esperienza, con la possibilità anche di sbagliare ma comprendendo e capendo sempre più i suoi bisogni e se stessa. Saluti

Dott.ssa Emanuela Mezzani Psicologo a Verona

4 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17450

psicologi

domande 25700

domande

Risposte 90450

Risposte