Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Confusione nella coppia, sono io che sbaglio?

Inviata da Sara il 18 lug 2015 Terapia di coppia

Salve, sono una ragazza di 20 anni e ultimamente non riesco a capire me stessa. Ho un ragazzo da un anno e qualche mese e non riesco a capire se il tipo di relazione che abbiamo sia giusto per me. Lui ha molti amici (soprattutto amiche) e ogni volta che ha del tempo libero, piuttosto che stare da solo cerca chiunque per fargli compagnia e/o uscire/chiacchierare ecc. A volte sembra che sia cosí concentrato sulla "sua" vita che io mi sento un accessorio di quest'ultima.. Forse sono io troppo apprensiva? Non riesco a capire se sono io che ho un ideale di relazione "sbagliato" o se sia giusto considerare il proprio partner come qualcuno che é importante ma non cosí tanto... Non so cosa pensare.. Forse dipende dal fatto che io in questo periodo non ho amici e mi sento molto sola in quei momenti che forse anche io dovrei occupare con le amicizie?
Inoltre all'inizio della nostra relazione lui sembrava davvero presissimo da me e forse parlavamo piú che ora.. Io mi sono fortemente illusa poi si é "distaccato" improvvisamente e ora é in un via di mezzo.. Questa montagna russa mi ha fortemente destabilizzata e non riesco ad essere spensierata e a godermi la relazione.. Non so bene cosa pensare, vorrei un aiuto per ragionare! Secondo me una relazione é fatta di due persone che stanno prima di tutto insieme e poi anche con gli altri

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Sara,
il tuo ragazzo, inizialmente, ti sembrava più coinvolto ed ora lo senti distante e più interessato ad altre amicizie e attività che alla vostra relazione.

Solo lui sa cosa lo abbia portato ad allontanarsi un pò e per questo sarebbe bene che tu gli parlassi, dicendogli le cose che hai scritto a noi.

Molte attività potreste viverle insieme, unendo il piacere di stare in coppia con il piacere di stare con altre persone.

Nel caso in cui, ogni tanto, sentisse il bisogno di frequentare amici da solo, potrete decidere insieme nel modo più giusto per voi.

Scrivi che in questo periodo sei un pò più sola di lui e frequenti meno amicizie: fatti coinvolgere dalle sue amicizie e contatta vecchie amicizie con le quali trascorrere i momenti in cui lui non è con te. Se poi non fossero molti, godi anche dei momenti di solitudine per dedicarti a te stessa.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2024 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19300

domande

Risposte 78300

Risposte