Confusione esagerata

Inviata da Philip · 24 dic 2014 Crisi esistenziale

Buongiorno. Sono un ragazzo di 20 e non mi sento per niente bene mentalmente/psicologicamente. Mi scuso in anticipo se non saro' sufficientemente chiaro come mi viene consigliato prima di fare domande. Ho un sacco di problemi, sono sempre confuso, spesso mi viene da pensare di non capirci piu' niente, che non ci capisco niente e che niente possa risollevarmi da questa situazione. Mi sento sempre molto solo perche', da quanto dice il mio psicologo, io provo proprio angoscia a stare con le persone chiunque esse siano (certo con alcune di piu' con altre meno), non mi diverto quasi mai neanche se faccio cose che teoricamente dovrebbero piacermi tipo suonare la chitarra o guardare un film, non mi fido di nessuno, ne di me stesso, ne di mia mamma ne del mio psicologo. Ho paura un sacco di paure piu' che altro legate all'ambito sociale, alcune volte mi trovo anche ad avere paura del buio, penso che la mia vita sia finita gia' prima di essere cominciata, che niente si risolverà, che tanto non riesco a fare niente, che la mia vita non dipende da me ma o dal mio inconscio o dagli altri o comunque che la mia vita non sia nelle mie mani, che ho troppa paura per farne qualcosa. Di recente mi sono trovato perisno a pensare di assomigliare piu' ad un ombra che ad una persona anche se forse tutte le persone sono ombre che che aspettano di morire per qualche causa. Ho paura di provare emozioni positive, dovuta al fatto che ho perso mio padre in tenera eta'. Non ho mai avuto una ragazza, non vorrei incasinarla con i mei problemi che poi tanto ne soffriro' lo stesso. Se vogliamo aggiungere qualcos'altro sono pure disoccupato... non so che fare, non riesco a ragionare razionalmente, mi sembra che niente abbia senso, nessuna parola, nessuna frase mi possa essere d'aiuto. Ho gia' anche provato a risolvere qualcosa, ma alla fine ho peggiorato la situazione invece che migliorarla, ho un'autostima bassa e non ho fiducia in me stesso. Ho qualche possibilita' di stare bene in un remoto futuro? Perche' io non ne vedo proprio e non so neanche a quanto servira' fare questa domanda per ottenere una risposta che mi aiuti in qualche modo, che e' gia' tutto un controsenso dato che se no non mi metterei neanche a chiedere aiuto a voi (come vi ho detto la mia razionalita' va e viene).

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 DIC 2014

Caro Philip
la possibilità di stare bene in un Futuro dipende molto da te.
Dipende dal fatto che tu prenda davvero la decisione seria di affrontare le tue paure e le ansie connesse con i tantissimi pensieri negativi che circolano liberamente nella tua mente.
Non devi affrontare tutto questo da solo ma con l'aiuto del tuo Psicoterapeuta. Lui o lei potrà aiutarti quanto più tu ti aprirai e collaborerai attivamente alla Psicoterapia.
Dalla tua lettera mi sembra di aver compreso che non hai una gran fiducia che la Psicoterapia funzioni, o forse hai dei dubbi sulla tua psicologa...comunque sia, se non sei convinto del percorso che stai seguendo, prova a scegliere un'altro professionista che ti guidi.
Probabilmente non è facile far fronte a questo tuo Stato Mentale tanto negativo e confuso, però ci si può riuscire facendo grande chiarezza; chiarezza di metodo e chiarezza di obiettivi e poi la pazienza che serve per fare piccoli passi in avanti...ho detto "piccoli passi" che però intendo risolutivi.
Tu puoi "armarti" di pazienza perché sei giovane e non è certo il tempo che ti mancherà per un percorso positivo.
Comincia a governare la tua mente e non lasciarla andare su qualsiasi pensiero tormentoso.
Lo sai che la mente deve essere governata e guidata nel modo giusto?
Dovrebbe essere la prima cosa da comprendere bene.
Io davvero ti auguro di riuscire a nutrire molta speranza nel poter guarire e molta pazienza per attuare il necessario percorso.
Certo la tua situazione vista nell'insieme della tua descrizione appare molto negativa...ma, analizzandola punto per punto, si riuscirà a stabilire le priorità e un punto da cui partire.
Penso, sinceramente, che tu, con un buon aiuto, possa farcela!
Sinceri e affettuosi auguri.
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7231 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 DIC 2014

Gentile ragazzo,
dalla sua lettera si evidenziano soprattutto problemi di solitudine, di fobia sociale e di fobie in genere, forse anche di umore depresso.
La perdita del padre in tenera età, soprattutto verso i 4 anni, è un trauma che in genere lascia profonde conseguenze, ma non dovrebbe pregiudicare una realizzazione personale.
Nel suo caso è indicato un coinvolgimento di sua madre nel trattamento psicoterapeutico, diversamente si potrebbero ottenere scarsi o nulli risultati.
Tenga inoltre presente che le fobie e i disturbi d'ansia in genere rispondono molto bene alla Psicoterapia Breve.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

737 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 DIC 2014

Philip,
se ci hai scritto vuol dire che una motivazione a farti aiutare c'è, solo che ti devi fermare ed orientare la tua ricerca verso una persona che ti possa guidare.
Esistono le terapie direttive che hanno la funzione incrementare la forza del carattere, una forza che per qualche ragione in te manca.
Ti puoi rivolgere ad un Centro che sia predisposto a questo ed affidarti con costanza alle sue cure .
Solo promettendoti di non cedere all'impulso di mollare, potrai trarne soddisfazione.
Chissà se queste mie parole ti rimangono impresse!!
Lo spero tanto, presentandotele come l'augurio di un vero natale.
Dottssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

672 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27750

domande

Risposte 95700

Risposte