Confusione e tristezza totale

Inviata da Elena · 16 feb 2016 Terapia di coppia

Buonasera, sono qui perché ultimamente non riesco a capirmi e non riesco a capire i miei sentimenti. Il mio problema riguarda il mio ex sono stata insieme a lui tre anni ma poi ha deciso di mollarmi. Sono otto mesi che non stiamo più insieme che non ci sentiamo più è finita definitivamente, non so perché ma ultimamente mi sento triste se lo penso o se vado a vedere il suo profilo Facebook vedendolo nelle foto scoppio a piangere, pensavo di averlo dimenticato dato che sono uscita con altri ragazzi ho conosciuto un ragazzo che mi piaceva e giuro che credevo che ormai il passato non facesse più parte di me perché questo ragazzo mi piaceva sul serio ed ero anche pronta a fidanzarmi di nuovo solo che poi le cose con questo ragazzo non sono andate bene e non ci siamo più sentiti..credevo che ormai di aver superato tutto di stare bene invece quando ho saputo che lui il mio ex si è fidanzato ci sono rimasta malissimo la cosa mi ha turbato e ultimamente lo penso a come subito abbia trovato un altra e che lui stia bene, io vorrei capire se sono ancora innamorata di lui o è solo nostalgia visto che è un periodo dove niente mi soddisfa, se penso a questo ragazzo che mi piaceva ora non mi piace più perché ho capito che cerco un altro tipo di uomo che non è nemmeno il mio ex però se lo penso o cmq immagino di poterlo vedere dal vivo mi sento male, ed qui che me ne vado in confusione, penso che forse non mi innamorerò più veramente che è difficile far scattare quel sentimento con altra persona, credo anche che con il mio ex non vorrei mai ritornare per tante ragioni una perché mi ha fatto stare tanto male e poi la minestra riscaldata non la voglio, ma vorrei davvero qualcosa di nuovo una persona nuova innamorarmi sul serio, però dentro di me ho paura che questo non possa avvenire per l'esperienze passate penso che dentro di me sono rimasti dei segni che hanno fatto male e non so se mai se ne andranno, sono molto confusa non riesco davvero a darmi delle risposte chiare, spero in un vostro consiglio.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 FEB 2016

Buongiorno Elena. Dunque pene d'amore... Il suo ex ha fatto parte della sua vita e per quanto ormai la storia sia finita ed ha ragione lei a pensare di non tornare più con lui... per ora rappresenta una specie di base conosciuta a cui tornare, ad esempio dopo la fine di una nuova storia... Il mio consiglio è che accetti le cose belle che c'erano nella sua vecchia relazione, e le conservi come parte di sé stessa. Facendo pace col suo passato è probabile che riuscirà guardare oltre... Chiaramente questa è una risposta basata su pochi elementi, per un consiglio più preciso sarebbe interessante scoprire di più...

Dott. Carlo Paone Psicologo a Grazzanise

18 Risposte

59 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 FEB 2016

Cara Elena,
tutti noi abbiamo pensato almeno una volta nella vita di non innamorarci più, e lo abbiamo pensato precisamente nel contesto in cui lo pensa lei e cioè dopo finito un amore importante e coinvolgente.
In queste fasi qui succede che è come se qualcosa si dovesse ricostruire dentro di noi per poterci poi permettere di amare ancora, di innamorarci ancora.
Ci vuole pazienza, molta pazienza.
La situazione di cui ci parla è una situazione in cui c'è ancora un qualche coinvolgimento interiore e, il fatto che lui abbia una nuova relazione, ha posto un punto fine definitivo alla vostra storia, non è facile accettarlo, però forse è anche meglio avere davanti qualcosa che abbia il sapore di concluso.
E' più facile cercare di passare oltre.
Che fare in queste fasi qui?
La cosa migliore è concentrarsi su di sè, su quello che ci piace e che ci fa stare bene.
Amicizie simpatiche possono essere utili, a volte stare da soli può essere pesante.
Atteggiamento mentale di accettazione e di fiducia...la vita va avanti.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7044 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 FEB 2016

Cara Elena,
è comprensibile che dopo l'interruzione della seconda breve relazione sentimentale, il pensiero sia tornato al primo ragazzo e con esso la tristezza e il senso di frustrazione e forse di nostalgia ma tu hai avuto anche modo di vivere l'abbandono e la delusione e sei arrivata da sola alla saggia conclusione che sarebbe comunque un errore tornare con lui anche se si mostrasse disponibile perché certe cose non succedono per caso e comunque occorre un lavoro psicologico lungo e impegnativo per modificare postulati e comportamenti.
Il suggerimento è di non avere fretta di rifugiarti in una relazione nuova senza un processo di cambiamento, di crescita e di maturazione anche tua che puoi ottimizzare attraverso una esperienza di psicoterapia che ti darebbe molto supporto in questa fase particolare in cui sei più fragile.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 FEB 2016

Buonasera Elena,
Si dia del tempo e non abbia fretta di trovare un'altra relazione, arriverà e ricomincerà a sentire tutte le emozioni e sensazioni che teme di aver perduto con la conclusione della sua storia. Si dice confusa, ma su alcuni aspetti ha le idee chiare, non vuole tornare con il suo ex. Parta da questo e usi questo tempo per capire cosa la farebbe star bene. Se dovesse continuare ancora questa sua confusione e malessere provi a contattare un terapeuta con cui sarebbe interessante esplorare la sua personalità. Per qualsiasi dubbio o domanda rimango disponibile. Un caro saluto, dott.ssa Valeria Bugatti

Dott.ssa Valeria Bugatti Psicologo a Roma

105 Risposte

47 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 FEB 2016

Buongiorno Elena,
sarebbe importante per lei cercare di fare chiarezza il più possibile senza avere fretta di entrare subito in una nuova relazione con un'altra persona. Non corra, cerchi di passare del tempo senza avere una relazione di ripiego, lasci il tempo alla sua vecchia relazione con il suo ex fidanzato di essere davvero una storia che appartiene al passato.
Se poi ritiene che sia utile per fare chiarezza, contatti un/a terapeuta che potrebbe darle una mano in questo processo di crescita personale.

Saluti

Dott.ssa Sara Vassileva, psicologa psicoterapeuta Genova

Dott.ssa Sara Vassileva Psicologo a Genova

107 Risposte

40 voti positivi

Fa terapia online

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte