Confusione e dubbi sulla mia relazione

Inviata da Elena · 22 mar 2018 Terapia di coppia

Buongiorno

Sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 2 anni e 2 mesi con un ragazzo di Torino. Premettendo il fatto che a me la relazione a distanza non è mai pesata per il primo anno e mezzo anzi la vedevo come un modo per evadere dal quotidiano l, sta di fatto che a settembre dell'anno scorso ci siamo lasciati per una ventina di giorni poiché lui aveva passato un mese e mezzo a Copenhagen per uno stage e io avevo preso una sbandata per un ragazzo. Poi fino a dicembre è andato tutto bene, ma poi sono usciti di nuovo tutti i problemi come il fatto che litighiamo spesso... Il problema è che ora la relazione a distanza mi sta pensando per lo studio dell'Università e per il fatto che voglio di più i miei spazi nel weekend. In più 2 weekend fa sono andata da lui e abbiamo passato il weekend a litigando e sono uscite cose che mi hanno segnata come il fatto che non accetta la mia situazione familiare (mia mamma è insieme da un uomo e sta sfogando i suoi problemi su me e mio fratello; mio padre non lo vedo da 4 anno poiché se n'è andato di casa per crearsi una nuova famiglia; mio fratello è incastrato in una relazione che lo rende infelice e non riesce a staccarsi per non rimanere solo e fare la fine di mia madre), poi non accetta le persone che frequento e infine è uscita la cosa che non mi ha mai perdonato per quello che gli ho fatto mesi fa. Simone (il mio ragazzo) ha un carattere molto particolare poiché a volte è veramente pesante e permaloso, ma io lo ho sempre amato dato che pure io ho il mio bel caratterino da ragazza insicura... Io sono arrivata al punto in cui vorrei lasciarlo, ma allo stesso tempo so che lo amo e che non riuscirei a vederlo andare via.
PS: per peggiorare le cose in questo periodo sto ricevendo molte attenzioni in palestra e da un amico di mio fratello e continuo a pensarci (soprattutto a quest'ultimo) poiché simone ormai sempre più distante da me...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 26 MAR 2018

Gentile Elena,
le relazioni a distanza si basano su equilibri molto delicati, che richiedono molta fiducia e affetto per essere mantenuti.
Questo ragazzo sembra essere molto critico e giudicante nei suoi confronti ed in quelli della sua famiglia.
Se pensa ad un possibile futuro insieme, quali sono le emozioni e le aspettative che prova?
Rimango a disposizione
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1229 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 MAR 2018

Gentile Elena,
quando si vive una relazione sentimentale può capitare di vivere dei momenti di confusione in cui non si comprende bene cosa si prova.
Quello che mi colpisce è la frase che lei scrive "sono arrivata al punto in cui vorrei lasciarlo, ma [....] non riuscirei a vederlo andare via". Che emozione c'è dietro questa frase? quali sarebbero le conseguenze di un allontanamento? come vedrebbe se stessa?
Le consiglio un colloquio con uno psicologo o uno psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, così da fare chiarezza tra le emozioni che prova e i suoi pensieri.
I miei auguri,

Dott.ssa Giuly Bertoli

Dott.ssa Giuly Bertoli Psicologo a Viareggio

30 Risposte

30 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86850

Risposte