Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Confusa: non so cosa fare con il mio ragazzo

Inviata da Jennifer il 13 lug 2015 Terapia di coppia

Salve ho 19 anni. Il mio ex era partito per l'aeronautica a maggio o meglio è stato chiamato prima del previsto per l'addestramento a taranto. Tra noi le cose sembravano star andando bene anche se lui riniziava a far lo ***** ma sapevo che la situazione poteva risolversi. Sono stati due mesi duri per entrambi: lui la a far una vita nuova e io qui senza di lui a far la maturità, due mesi in cui mi chiamava ( perdevo la chiamata studiando tutto il tempo non avevo mai il cell in mano) messaggi tattici ecc. Ma mai che dicesse chiaro e tondo: voglio parlarti. Venerdì questo è tornato per il weekend (mi aveva avvertito dicendomi di volermi vedere ) e ora riparte per un anno a cervia. Venerdì sera si è presentato sotto casa e siamo usciti con i suoi amici anche siamo stati bene. Poi mi ha chiesto perchè non l'ho chiamato !! Ma cosa pretendeva da me, abbiamo sempre avuto alti e bassi da un anno e mezzo a qusta parte, non ce la facevo. Nel weekend voleva vedermi da sola.. per capire cosa fare... e' come se avesse avuto paura del confronto, di dar un Addio, di mettere un punto o una virgola quello che sia. Io vorrei chiamarlo perchè mi manca, perchè so che tornerà a roma tra due weekend .... e sono confusa perchè lui è così sbagliato e allo stesso tempo così giusto anche se non ha senso

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Jennifer,
lo stato di confusione che descrive si avverte chiaramente dalle sue parole e con molta probabilità è legato alla mancanza di chiarezza che c'è nel rapporto con il suo ex ragazzo. Entrambi avete acquisto una posizione difensiva attendendo che sia l'altro a fare il primo passo e a sbrogliare la situazione. Entrambi avete elaborato vissuti, emozioni, pensieri ma non vi siete concessi il diritto di condividerli precludendovi così la possibilità di capirvi. Forse è opportuno partire da qui...con i tempi ed i modi che più ritenete opportuni concedetevi il diritto di parlarvi chiaramente e fare il punto della situazione.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Stefania Valagussa

Dott.ssa Stefania Valagussa Psicologo a Concorezzo

251 Risposte

1030 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Jennifer,
nella vostra relazione manca un pò di chiarezza e questo vi crea confusione.

Entrambi cercate di proteggervi e non condividete del tutto come vi sentite, lasciando uscire solo una parte di voi, delle vostre emozioni e sentimenti.

Ripartite da quì: comunicate con chiarezza. A quel punto saprete se il vostro desiderio è di stare insieme.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2020 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Jennifer,
noto anche io il suo stato di confusione, inoltre mi sembra di percepire un misto di sentimenti che vanno dal” voglio stare con lui” al “basta non voglio più soffrire a stare con lui”. Mi sembra che lei sia arrabbiata con il suo fidanzato e che cerca di mettere in atto delle strategie per farlo innervosire o meglio ancora per fargli delle ripicche.
Il consiglio che le posso dare è quello di guardarsi dentro: “Vuole stare con lui?” se la risposta a questa domanda è positiva allora il suggerimento che le posso dare, così su due piedi, è quello di non rimuginare sul passato e di iniziare a vivere una nuova storia. Se invece non riesce a perdonarlo, beh allora è meglio che chiuda definitivamente così da non vivere nella rabbia.
Tuttavia, se la cosa la fa stare male e non riesce a capire come indirizzare la vostra storia magari le potrebbe essere d’aiuto rivolgersi a uno psicologo della sua zona così che la possa sostenere e accompagnare nelle sue scelte.
Un saluto
Dottoressa Valentina Milena Anna Falanga

Dott.ssa Valentina Milena Anna Falanga Psicologo a Firenze

16 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77900

Risposte