Conflitto nella mia testa

Inviata da Alessia · 7 gen 2018 Ansia

Salve a tutti.Vorrei capire perchè ogni volta che devo far qualcosa mi viene l'ansia, ho paura, cerco di evitare qualsiasi nuova situazione.
Anche se qualcosa mi rende felice mi faccio sempre dei pensieri negativi, penso al peggio e finisco per non godermi il momento o cerco scuse per evitare il fatto.
Potrei aver finalmente trovato un lavoro, dopo un lungo cercare, ma l'unica cosa alla quale riesco a pensare è che andrà male, che non sarò all'altezza, che il luogo è troppo distante, troppo isolato ecc..
Non posso evitare anche questa cosa, è troppo importante per me ma ho paura che finirò per perdere anche quest'occasione.
Mi odio e mi detesto per il mio essere così debole, sempre ansioso, di cosa poi.
Io so che sbaglio e so che non dovrei fare così ma la mia testa dice altro.
Vorrei soltanto avere per una volta pensieri positivi e non negativi e crederci realmente, perchè a volte cerco di convincermi ma dentro di me non è come voglio far credere.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 GEN 2018

Cara Alessia, la tua potrebbe essere una tipologia d’ansia più dilazionata nel tempo e generalmente aspecifica, chiamata ansia di tratto. L'ansia di tratto si ripresenta in maniera costante durante l’arco delle giornate, tanto da diventare quasi parte del carattere della persona. Il termine “tratto”, difatti, vuole proprio indicare questo genere d’ansia come un fattore che contraddistingue in maniera quasi peculiare l’individuo. Si tenderà a rispondere in modo più reattivo; ci si potrà sentire spesso in colpa o decisamente troppo nervosi per affrontare un problema: a volte il problema non sussiste, ma l’ansia potrebbe auto-generarlo. Insomma, c’è una predisposizione all’ansia… come se il nostro corpo, in maniera disadattiva, cerchi di farci stare costantemente sul pezzo… ma essere sempre in allarme, sempre tesi e vigili, beh, non sempre è un bene! Chi manifesta un’ansia di tratto è quella che si dice una “persona ansiosa!”

Un percorso di carattere psicologico potrebbe aiutarti a risolvere questa tua difficoltà e riprendere possesso dei pensieri positivi di cui parli.

Un caro saluto,
Giuseppe Marino

Dott. Giuseppe Marino Psicologo a Stradella

82 Risposte

94 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 GEN 2018

Buongiorno Alessia

La difficoltà che emerge è legata al cambiamento, la paura di affrontare il nuovo per timore di perdere la certezza di ciò che ormai sai che è consolidato.
Dentro di te però emerge la consapevolezza della necessità di cambiare cogliendo le opportunità che si presentano, tuttavia, l'ansia affiora perchè sai bene che alla fine la paura sarà l'emozione predominante che ti immobilizzerà, impedendoti di fare le tue scelte.
occorrerebbe indagare cosa si cela dietro questa paura, da cosa è realmente dettata, quali sono le motivazioni che innescano questo processo che gradualmente ti conduce all'inerzia attraverso la costruzione di pensieri negativi ed opprimenti.
Magari un percorso con uno specialista potrebbe aiutarti a far chiarezza in questo senso, consentendoti di disinnescare le false convinzioni che non ti consentono di agire secondo i tuoi desideri.
Resto a disposizione
Buona giornata

Dott. Andrea Guerrini Psicologo a Empoli

29 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88400

Risposte