Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Conflitti tra fidanzato e madre

Inviata da Maura dei · 30 dic 2016 Terapia familiare

Gentili dottori.
Sono una studentessa ventenne di ingegneria, non ho sempre dato particolari soddisfazioni ai miei genitori, sono sempre stata un po' allo sbando anche per via della situazione familiare, oltre che al mio carattere fortemente trasgressivo.
A quindici anni conobbi un ragazzo di cui mi innamorai follemente e tutt'ora sono fidanzata con lui, sogno di potermi laureare e convivere con lui, coltivando le nostre passioni.
Ma mia madre non è mai riuscita a sopportarlo, lo ha odiato istantaneamente dal primo momento, i motivi sono sempre li stessi, opprimenti pregiudizi sociali che infestano la nostra epoca, ovvero: il mio ragazzo non è laureato, ha la terza media e non ha un lavoro fisso, possiamo dire che qualunque lavoro lui trovi gli va bene, purchè gli consenta uno stipendo dignitoso.
Mia madre sogna che io sposi un ingegnere o un medico, di buona famiglia e benestante, educato e tutto il resto. Ma il mio ragazzo non è nè laureato nè ricco, la sua famiglia non ha problemi economici ma potrebbe appoggiarlo nel caso in cui lui decida di trasferirsi da me (io abito a milano e lui al sud), è educatissimo poichè ci tiene a presentarsi bene ma niente, non basta, per mia madre non basta e non basterà mai.
Mi fa una pressione psicologica assurda perchè ritiene che io non le abbia mai dato soddisfazioni nella vita, quindi se dovessi scegliere di stare con lui le darei "il colpo di grazia". Dice che io potrò stare con il mio ragazzo quando i fiumi scorreranno al contrario. Io so che pensa queste cose perchè desidera il mio bene, ma sono 4 anni che vivo in queste condizioni, 4 anni che mi nascondo per le strade se sono con il mio ragazzo per paura che mia madre mi veda, 4 anni che dico bugie per poter uscire con lui, 4 anni che rinuncio a capodanni e feste perchè se mia madre sapesse che sono con lui verrebbe a prevelevarmi come se avessi 10 anni. e tutto questo a vent'anni. io non ce la faccio più, per favore che qualcuno mi dia un consiglio..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 31 DIC 2016

Gentile Maura,
se tu abiti e studi a Milano e questo ragazzo è del Sud, immagino che non vi sia la possibilità di vedervi molto spesso e questo dovrebbe già rendere sopportabile l'ostruzionismo di tua madre che del resto, come tu stessa comprendi, è solo preoccupata per te e mossa dal desiderio di proteggerti.
Tu hai ancora alcuni anni da dedicare agli studi e questo ragazzo si deve trovare un lavoro possibilmente stabile per cui avete entrambi ancora un buon tratto di strada individuale da percorrere prima di concretizzare il vostro rapporto ed è ancora tutto da verificare.
Pertanto ti suggerisco di non angosciarti più di tanto e dare la priorità al portare avanti i tuoi studi.
Come dice il proverbio, se sono rose fioriranno ed in seguito avrai modo di confrontarti con tua madre e con la tua famiglia da una posizione diversa e con una maggiore maturità.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6875 Risposte

19176 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22400

domande

Risposte 83450

Risposte