Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Compulsione?

Inviata da Marco Di Nunno il 8 dic 2016 Nevrosi

Salve a tutti.
Volevo esporre un problema mai analizzato con attenzione dal sottoscritto, che mi ha sempre accompagnato nel corso della vita.
Premettendo che sono un tipo ansioso con forme di ossessioni compulsive avute in passato, ogni giorno percepisco una nevrosi che non mi lascia mai stare. Immagino una linea con una freccia che debba attorcigliarsi necessariamente a tutto ciò che incontro a livello visivo: se sto con persone di fronte a me, questa linea deve attorcigliarsi sul loro collo; se ho dinanzi a me auto e oggetti, il meccanismo è lo stesso. Non nascondo che a fine serata, ho spesso male agli occhi e forme di nausea, dovute soprattutto da questa nevrosi.
Posso dare un significato a tutto ciò?

Accetto vostre opinioni. Grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Marco
quando dice che ha avuto forme ossessive in passato, intende che non ci sono più? e come le ha superate?
Probabilmente, infatti, non le ha affatto superate ma si sono semplicemente modificate. Di solito i disturbi ossessivo-compulsivi vengono messi in atto come distrattori da angosce interne, profonde. Se non affronta le sue dinamiche inconsce, che le parlano di sè attraverso queste manifestazioni, sarà estremamente improbabile che lei riesca non solo a comprenderle ma anche a liberarsene.
Le consiglio di rivolgersi ad uno psicoterapeuta (psicodinamico) che saprà darle risposte più specifiche e personalizzate.
Cordialmente

Dr.ssa Cristina Giacomelli
Lanciano (CH) - Pescara

Dr.ssa Cristina Giacomelli Psicologo a Lanciano

294 Risposte

545 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Marco,
Da quello che ci scrive, non riesco bene a capire se queste compulsioni che ha avuto in passato siano state affrontate con un supporto, o semplicemente si siano affievolite da sole ed ora , magari, tornano a galla.
Il consiglio che mi sento di darle è quello di contattare un terapeuta della sua zona e pensare ad un percorso individuale che possa aiutarla ad affrontare il problema in maniera fiduciosa e serena.
Resto a disposizione per ogni cosa,
Un caro saluto!

Dott.ssa Marilù Altavilla Psicologo a Ceglie Messapica

110 Risposte

66 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Marco,
quello di cui parla ha l'aspetto di una problematica di tipo ossessivo, esistono degli approcci psicologici molto efficaci per questo tipo di disturbo e non si passa necessariamente attraverso la ricerca del significato di ciò che sta vivendo.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Nevrosi

Vedere più psicologi specializzati in Nevrosi

Altre domande su Nevrosi

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77900

Risposte