Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Comportamento uomo altalenante, perchè lui fa cosi?

Inviata da Anna il 5 ott 2017 Terapia di coppia

Buon giorno, vorrei sapere qualcosa al riguardo di un comportamento altalenante da parte di un uomo. Perché la persona in questione fa dei regali e poi sparisce? Mi spiego, da circa un anno e mezzo ho una relazione a distanza con un uomo che vive in un altro stato. Ci sentiamo moltissime volte al giorno tramite i vari mezzi, mail, est., ok. Siamo entrambi sulla cinquantina, io single incallita e disillusa, e lui reduce da un divorzio (ma che risale a più di 10 anni fa) lui mi dice subito qui sono i suoi problemi, ovvero che dal momento del divorzio preferisce non avere più nessuna relazione, contatto con nessuna donna, che lui deve vivere da solo, che mai andrà contro quello che sente, ma che mi ama veramente e che forse quando avrà preso fiducia potremo stare insieme. Ad Agosto dopo un tira e molla per conoscersi, io vado finalmente da lui e passiamo una bella settimana insieme, festeggiando addirittura il mio compleanno. Lui si è fatto in 4 tra regali, fiori, ristorante. Addirittura mi ha regalato un anello, niente di che ma comunque un anello, ok. In questo mese ci siamo sentiti come al solito, lui mi ha sommerso con lettere di amore, regali, l'impazienza di rivedersi i prima possibile, addirittura la speranza che io possa trasferirmi per stare finalmente e per sempre con lui. Ieri, dopo avermi inviato alcuni regali e l'ennesima lettera di struggimento si rende irreperibile!!! No email, no telefono, morto! Io sarei dovuta tornare a giorni da lui e qui scatta il problema:perchè fare tutto questo è non dire la verità? Ovvero che lui vuole stare con me ma a distanza, che più di una settimana creerebbe dei problemi, che forse in futuro noi potremmo stare insieme. Ma in futuro, che senso ha? A Maggio si dileguo dopo avere deciso per l'incontro, anzi dopo una settimana dal suo addio arrivarono dei regali per me, lo stesso è successo ieri. Per un mese lui non si fece sentire ( e nemmeno io!!) poi mi richiamò dicendomi che voleva conoscermi e che realmente prova un sentimento per me. Concludendo, che persona è questa? Cosa vuol dire fare un regalo e sparire? Che significato ha l'anello? Che senso ha tenermi parcheggiata se poi lui non cambierà' mai la sua idea? Io vorrei chiudere ma la voglia di conoscere la verità' mi spinge a stare in attesa, e scusate se mi sono allungata ma è stato solo per spiegare la situazione. Grazie.Cordialmente, Anna

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno Anna,
Ho letto la sua richiesta con attenzione. fatta premessa che le relazioni a distanza, per via della loro struttura "disincarnata", si sottraggono ad una lettura trasparente e decisa della loro natura, esponendo, chi le vive, al rischio di non riuscire a comprendere fino in fondo le posizioni affettive e comunicative del proprio partner.
Quello che potrei suggerirle è di non lasciarsi irretire nel tentativo di certificare a tutti i costi la posizione di quest'uomo, di cercare a tutti i costi di vederci chiaro. Quando dice che vorrebbe chiudere ma che non riesce a farlo per il desiderio di conoscere la verità mi ha fatto venire in mente una riflessione: Mi permetto di tratteggiarla con delle domande provocatorie (la psicologia è anche uno spazio provocatorio)
Potrebbe mai la sete di conoscenza o il bisogno di verità essere l'unica premessa che mantiene un rapporto?
Vale davvero la pena conoscere la verità laddove abbiamo già il desiderio di farla finita? A quale scopo?
Non trova un po' stridente che il "desiderio di stare insieme" venga interamente eclissato dal "desiderio di conoscere la verità"?
Se come dice ha voglia di chiudere questo rapporto, se si percepisce vulnerabile in questa relazione, esposta alla sofferenza più che alla gioia, forse sarebbe il caso di rinunciare alla voglia di conoscere la verità.
Cara Anna l'amore è una cosa più semplice di quello che sembra. L'amore non ha bisogno di certificazioni, non ha bisogno di essere cercato perchè non ama nascondersi.

Nella speranza di averle offerto una chiave di lettura alternativa le porgo i miei saluti.

Cordialmente
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1115 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Anna,
non ci sono grandi verità da scoprire.
E' abbastanza evidente che quest'uomo (che del resto lo ha anche detto chiaramente) non intende caricarsi di impegni precisi e la situazione del rapporto a distanza gli consente agevolmente di essere fedele a questa sua intenzione.
A lei non resta che prenderne atto e voltare pagina dal momento che non è questo ciò che desidera.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo,psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6580 Risposte

18427 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Anna,
dubito che lei possa dare una risposta a delle domande che dovrebbe in realtà porsi quest'uomo.
Le relazioni a distanza sono delicate sia da gestire che da mantenere. Quest'uomo probabilmente nutre dei sentimenti nei suoi confronti, che lo portano a gratificarla con regali o con affermazioni amorose. Ma è altrettanto possibile che sia spaventato dall'idea che il legame si concretizzi, forse sulla scorta di quanto vissuto in precedenza e di dover sperimentare nuovamente disillusioni.
Le consiglio di capire innanzitutto quali sono i suoi sentimenti, indipendentemente dall'atteggiamento dell'altro ed in secondo luogo parlargli in maniera accogliente ed assertiva , per comprendere il tipo di relazione che entrambi desiderate proseguire.
I miri migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1280 Risposte

1091 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gent.le Anna.
Da come lei descrive la situazione che vive, sembra aver conosciuto una persona con un comportamento molto ambivalente....molti messaggi, parole e regali che fanno pensare all'idea di poter vivere un rapporto insieme....e dall'altra parte quando si potrebbe finalmente trascorre del tempo insieme....lui è frenato da qualcosa.
Potrebbe essere....ma questa è un ipotesi....che ciò che frena o ostacola il suo "compagno" sia il fallimento del suo precedente matrimonio.
Sembra che anche lei sia combattuta tra la possibilità di concedere un po di tempo affinché lui si decida "a fare il salto" e la decisione di interrompere questa relazione a distanza.
Ha mai parlato con lui di come questo suo comportamento ambivalente ed altalenante la faccia soffrire????....e di come desidererebbe da lui una decisione definitiva di che tipo di rapporto lui vorrebbe avere con lei?
Infine....per lei quanto sarebbe importante, o quanto desidererebbe iniziare una "relazione seria" con lui?
Un caro saluto.
Dott Betti Giuseppe

Dott. Giuseppe Betti Psicologo a Bologna

85 Risposte

34 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Anna,
Le relazioni a distanza non sempre hanno un seguito, per loro natura sono indefinite, la realtà virtuale è diversa dalla realtà oggettiva.
E' necessario che la relazione si concretizzi in qualcosa di continuativo e impegnato, con presenza di condivisione e reciprocita'.
Se ciò non avviene per svariati motivi, le aspettative dovranno essere ridimensionate e ridefinite.
Forse questa persona è alla ricerca di una relazione disimpegnata oppure è incostante, nemmeno lui ha le risposte alle sue domande.
Cerchi di concentrarsi su se stessa e il proprio benessere personale per ristabilire un equilibrio emozionale.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2442 Risposte

2061 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

CaraAnna, ben legittime le sue domande,aime senza risposte. Noi non siamo nella mente dell'altro...Mi sembra che cmq questa persona la faccia soffrire, la destablizzi con comportamenti altalenanti e variabili, che non danno serenità e pace. Credo che sia opportuno rinunciare alla curiosità, molto più importante la sua salute e il suo equilibrio, che mi sembra venga minato da questa relazione. poi credo che la aiuterebbe porsi delle domande sul perchè lui-cosa ha catturato così tanto la sua attenzione- perchè accanirsi? Questo al fine di comprendersi meglio lei, eventualmente con aiuto di uno psicologo per una consulenza. A disposizione Dott. Giulia Piana Milano

Dott.ssa Giulia Piana Psicologo a Milano

79 Risposte

95 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 19050

domande

Risposte 77950

Risposte