Come uscire dal disturbo post traumatico e dagli attacchi di panico?

Inviata da Dreamer · 11 mag 2020 Trauma psicologico

Sono una ragazza di 23 anni,ho il diploma di scuole medie ma non di scuola superiore.
La scuola superiore mi ha causato il disturbo post-traumatico perchè i professori e la preside dell'istituto professionale mi sottovalutavano,mi toglievano le materie che anche io riuscivo a fare,mi facevano sentire come se fossi una persona in grado di non fare nulla come hanno sempre fatto i miei genitori.
Ho subito bullismo e cyberbullismo,venivo esclusa... mi sentivo un "fantasma" a scuola.
I miei oltre ai professori al posto che aiutarmi mi tiravano giù continuamente e non mi aiutavano.
Tanto che adesso ho 23 anni e mi ritrovo senza diploma di scuola superiore ho studiato al socio-sanitario,ero sempre ultima nelle interrogazioni perchè i professori e i compagni mi consideravano incapace di apprendere come gli altri ma io prendevo voti sempre più alti degli altri....

i miei ancora adesso non capiscono che io non voglio fare i corsi ASA e OSS ma studiare,prendere un diploma di scuola superiore e prendere la laurea in scienze infermieristiche magistrale o medicina e chirurgia per poi diventare medico di medicina generale o medicina clinica.

Io per poter trovare lavoro ho solo l'attestato regionale del corso di assistente familiare,

ho fatto servizio civile 1 anno, in biblioteca,in un centro diurno integrato anziani e in uno spazio compiti per bambini di scuola elementare io ci ho sempre messo il cuore in tutto ciò che ho fatto,

poi ho subito del mobbing quando prestavo servizio civile in biblioteca.......

ho subito violenza psicologica,fisica.

Molte volte mi viene da piangere......

cosa posso fare a uscirne da questa situzione?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 13 MAG 2020

Mi chiedo, Valentina, se sente che le sue lacrime sarebbero viste o ascoltate, se può permettersi di piangerle senza nasconderle, se forse sente che peggio di una lacrima versata è una lacrima evaporata nel tempo dell'indifferenza e dell'incomprensione.
Sembra che lei non si senta vista. Forse si sente sola. Perché se non si viene viste per chi si è allora forse si sente anche di essere sole, oppure le persone tengono compagnia ad una maschera di noi e non a noi, che è quasi la stessa cosa che sentirsi soli.

Io non posso darle consigli senza conoscere la sua storia e senza rischiare di essere anch'io qualcuno che non vede quello che davvero la fa soffrire. Di consigli gliene darei pochi anche conoscendola perché non credo sia quello di cui ha bisogno.
Mi limito a dirle che mi ha colpito che lei abbia usate molte righe per descrivere il suo disagio a scuola e a lavoro, e meno di una frase per dire di aver subito violenze psicologiche e fisiche: quasi che anche quella fosse qualcosa che, come certe lacrime, non si sa se possa essere raccontata senza il rischio di sentirsi ancora più incompresa.

Aggiungo il più scontato dei consigli che è quello di cercare un professionista con cui poter innanzitutto condividere e con cui poi iniziare un percorso.

Dott. Antonino Puglisi Psicologo a Torino

57 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Trauma psicologico

Vedere più psicologi specializzati in Trauma psicologico

Altre domande su Trauma psicologico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte