Come trovare un equilibrio nella vita?

Inviata da erika · 8 dic 2017 Autorealizzazione e orientamiento personale

Mi sento persa, nonostante abbia 22 anni non so cosa voglio fare nella vita, non so cosa mi piace e chi sono. Mi sento sempre triste... è soprattutto ho paura del futuro, di fare un lavoro che non mi piace, tropportunamente difficile per me ed essere insoddisfatta. Come si riesce a trovare un equilibrio, a stare bene? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 DIC 2017

Carissima Erika,
Queste paure possono essere normali alla sua età. È il momento in cui sia lei che il mondo intorno si aspettano che sia ciò che vuole essere. Questo momento sembra sia accompagnato da paura del giudizio per le scelte che farà e, probabilmente, anche da un'idea di perfezione.
La prima cosa da fare è capire cosa desidera e perseguire poi quell'obiettivo. Solo in questo modo potrà essere soddisfatta. E se poi dovesse scoprire che lo scopo raggiunto non L'appaga a sufficienza, potrà provare un'altra strada perché è possibile "sbagliare". Se così dovesse accadere, non sarà un errore bensì un'esperienza di vita che porterà con sè e che l'avrà aiutata ad essere più consapevole di se stessa.
In questo percorso da scoprire, potrebbe rivolgersi ad un professionista che l'accompagni in questo viaggio di scoperta di se stessa.
Rimango a disposizione per informazioni.
Dott.ssa Alessandra Malmesi (BG e MI)

Dott.ssa Alessandra Malmesi Psicologo a Bergamo

11 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 DIC 2017

Gentile Erika,
I momenti di crisi appaiono all'improvviso e lasciano disorientati.
Lei è piuttosto giovane, occorre sintonizzarsi con se stessi e ritrovare la parte più autentica. Nessuno è immune da queste fasi, non si scoraggi!
Per rialzarsi cominci dalle piccole cose, ciò le fornisce soddisfazione, gratificazione, benessere, serenità.Ad esempio il contatto con la natura le permette di sentire il proprio cuore, osservi un tramonto, esca per una lunga passeggiata, si dedichi ad una piccola passione...percepirà delle sensazioni, delle emozioni che la aiuteranno a ritrovare l'equilibrio.
Nel frattempo valuti la possibilità di iniziare un percorso psicologico che possa sostenerla in questo momento di difficoltà.
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2240 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 DIC 2017

Gentile Erika,
innanzitutto 22 anni non sono poi molti per essere certi di quello che si è e/o si vuole essere.
Non dici che scuola hai fatto ma in genere, già il percorso di scuola superiore fornisce orientamenti e spunti di riflessione per quella che sarà la scelta di un certo tipo di studi successivi o di interesse lavorativo.
In merito al lavoro è ovvio che se si ha la fortuna di poter fare un lavoro che contemporaneamente piace si è nella condizione ottimale ma quando ciò non è possibile si fa di necessità virtù e spesso succede anche che gradualmente ci si affeziona al lavoro che si fa e che prima non piaceva (questa è una risorsa della mente che si chiama "correzione della dissonanza cognitiva").
Per trovare un equilibrio e stare bene occorrono, a mio avviso, diversi fattori tra cui l'essere umile (capacità di adattamento) ma anche il credere in se stessi e portare avanti le scelte che si fanno (autostima).
Pertanto, per appropriarti di queste capacità e superare questa attuale fase di disorientamento e di sconforto ti suggerisco un percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 DIC 2017

Gentile Erika,
nelle tue poche righe esprimi disagio, insicurezza e timore del futuro. Mi permetto alcune domande. Hai finito di studiare? Hai scelto un facoltà universitaria? Da quanto tempo ti senti così triste e confusa?
Resto a disposizione
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1232 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 DIC 2017

Il senso di smarrimento nasce, come nel suo caso, dal non essere consapevoli di ció che si desidera.
Il non riuscire a sapere cosa ci realizza, determina uno stato di insoddisfazione perenne.
Occorrerebbe ripartire forse dalla ricerca di ció che dà piacere, che fa stare bene.
Magari attraverso un percorso terapeutico, è possibile risvegliare una qualche forma di interesse che può, gradualmente, orientarla verso una qualche tipologia lavorativa o formativa.
L'autorealizzazione si conquista raggiungendo una serie di obiettivi e proseguendo a piccoli passi.
Buona giornata.

Dott. Andrea Guerrini Psicologo a Empoli

29 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 DIC 2017

Cara Erika,
le paure nei momenti di crescita, scelta e cambiamento sono comprensibili, soprattutto quando si è così giovani e ci si trova davanti alle prime scelte importanti della vita. L'aiuto di un terapeuta potrebbe sostenerti in questo percorso, aiutandoti a esplorare le tue qualità e punti di forza e a sperimentarti nei contesti che eventualmente sentirai più affini al tuo modo di essere. Prova a concentrarti sul momento presente, sulle attività che ti piacciono (es. hobby, sport), iniziando a darti come obiettivo ogni giorno quello di fare qualcosa che ti aiuti a sentirti un po' meglio. Se ti piace leggere, prova a prenderti qualche minuto al giorno per una lettura piacevole, che possa motivarti ad affrontare questo momento con un atteggiamento più fiducioso. Spostarsi troppo sul futuro e credere che esista un'unica scelta giusta può rischiare di generare molta ansia ed essere paralizzante. Fare invece delle piccole esperienze giorno dopo giorno, focalizzandoti su quello che può arricchirti e aiutarti a conoscere qualcosa in più di te può essere invece un obiettivo più vicino e concreto per sbloccare questa situazione.
Un caro saluto,
Dott.ssa Serena Dainese

Anonimo-169416 Psicologo a Como

9 Risposte

2 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 DIC 2017

Hai detto tutto ciò che normalmente dico in modo affermativo alle persone che sentono questo stato di disorientamento e di parziale perdita di sé stessi. Occorre trovare chi sei e poi chi vuoi essere solo così ti risentirai viva e piena non vuota e pericolante. Potrebbe esserti di aiuto un terapeuta che deve essere metodo e persona che ti porta a queste consapevolezze e trasformazioni nelle direzioni di cui hai bisogno. Sono a disposizione per ulteriori chiarimenti. Buona giornata

Dott. Davide Milanese Psicologo a Tortona

210 Risposte

65 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 DIC 2017

Cara Erika,
Nel tuo messaggio si coglie una difficoltà a comprendere cosa stia succedendo dentro di te, e capisco che questo può essere destabilizzante, perche' crea dubbi e insicurezze. Nella vita, anche quando si è giovani, possono esserci momenti critici, in cui ci si sente travolti da paure, senso di inadeguatezza, ansie... Non sentirti "anormale" in questo, tutti prima o poi vivono momento di difficolta'! L' importante però è il modo in cui si reagisce a tutto questo, e quello che bisogna evitare è di cedere a paure e angosce, cioe' lasciarsi sopraffare dalla negatività. Io ti consiglio di farti aiutare perché questo non deve succedere, e ti renderai conto tu stessa di come la prospettiva può cambiare anche in breve tempo!
Cordialmente
Dr.ssa M. Sara Sanavio
Perugia

Dr.ssa M.Sara Sanavìo Psicologo a Perugia

226 Risposte

99 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamiento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88400

Risposte