Come trovare il coraggio?

Inviata da Jey · 15 gen 2019

Buonasera, spero di trovare finalmente la fine a tutto questo. Sono passati ormai 2 anni ed’è come se fosse ieri.. non sono qua per raccontare la mia esperienza ma voglio solo capire come uscirne dalla medesima. dove trovare il coraggio? 2 anni sono tanti come non sono nulla, 2 anni sono serviti a cambiare a capire ciò che prima davo per scontato. Se esistesse il Diavolo gli avrei già venduto l’anima. Solo pochi minuti, un “come stai?”, sentire la sua voce, ascoltare ciò che ha da dire, mi basta questo. Non so chi possa capire il mio stato d’animo da 2 anni ma non è facile conviverci, sapere che non è qui con te, che non è più nella tua vita. Se avessi il coraggio lo cercherei , tutto ciò che ho sono i ricordi. Non riesco ad avere altre relazione non c’è la faccio . Un amore è per sempre.. il mio lo sarà in eterno. Se fosse tutto come prima..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 GEN 2019

Buongiorno Jey,

Pur essendo pochi gli elementi che riporta la sofferenza, la preoccupazione e anche la rassegnazione sono presenti nella sua scrittura. Affrontare un lutto, soprattutto di una persona molto cara, è estremamente difficile e a volte i meccanismi di difesa che operiamo ostacolano il raggiungimento dell'equilibrio. Essendo già passati due anni le consiglio di intraprendere un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona, è indispensabile per lei.
Se vuole può contattarmi, cercherò di aiutarla.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1665 Risposte

1180 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2019

Gentile jey,
capisco il suo stato d'animo ma il problema è che lei continua a vivere nel passato rinunciando a vivere nel presente ed aprendo così le porte alla depressione.
Non servono i sensi di colpa ma serve imparare dai propri errori (quando vengono riconosciuti come tali) e farne tesoro per il futuro se non sono più riparabili.
Nel suo caso poi,, anche trovandone il coraggio, potrebbe non essere sufficiente cercare il suo amore perduto per riparare qualora dall'altro lato non ci fosse più alcun interesse,
cosa che sembra molto probabile dato il tempo trascorso senza alcun contatto dalla fine della relazione.
Pertanto, il suggerimento è di intraprendere un percorso di psicoterapia per essere aiutata ad elaborare il lutto di questa perdita e andare avanti con più consapevolezza e maturità.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7190 Risposte

20438 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2019

buongiorno
purtroppo lei si chiede dove trovare il coraggio per cercarlo,piuttosto che quello di vivere.Non sto riferendomi ad una altra relazione ,ma di vivere non solo nel passato.Non so cosa è successo ma tanta troppa sofferenza come la sua non è comunque giusta. si faccia aiutare anche ad amarlo in eterno ma senza soffrire così

Dott Ssa Altruda Immacolata Psicologo a Roma

31 Risposte

14 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2019

Gentile Jey
Dalle sue parole ritengo che questi due anni siano stati molto importanti per lei, per comprendere “ ciò che dava per scontato”... e per dare a quella relazione un riconoscimento diverso. I sensi di colpa, i se, i ma, tuttavia servono se aprono a nuovi punti di vista e crescita personale, non se chiudono in una gabbia.
Le chiedo ora: ma lei cosa vorrebbe? Che cosa le impedisce di riaprirla ? O di chiuderla?
Un caro saluto
Dott.ssa Nicolini Fabiana

Dott.ssa Fabiana Nicolini Psicologo a Bologna

124 Risposte

47 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2019

Buongiorno,
non dice molto di lei ma se dopo due anni non è riuscita a superare la fine di un amore significa che non c'è stata elaborazione del lutto. Per questo lei rimane ancorata ad una illusione ovvero che tutto ritorni come prima. Le consiglio pertanto qualche seduta con un buon psicologo della sua zona o presente sul sito ma che usi Skype al fine di elaborare questo lutto e poter tornare a guarda al futuro con rinnovato entusiasmo.
Mi faccia pure delle domande se ne ha bisogno!

Dott. Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Dott. Angelo Feggi Psicologo a Genova

473 Risposte

762 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17600

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 91950

Risposte