Come trovare e tirar fuori la femminilità?

Inviata da Matilde97 · 16 ott 2020

Ciao a tutti. Sono una ragazza, ma non sono femminile. Non riesco a tirarla fuori, sarà anche dentro di me, ma non riesco davvero a capire come fare, sono impacciata e no cosa devo fare per tirarla fuori e vivere la mia femminilità. Ma poi, che significa essere femminile? Vorrei avere qualche consiglio, qualche azione pratica... qualsiasi cosa è ben accetta, grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 OTT 2020

Salve. Lei dice bene: che cosa è la femminilita? È complesso "tirare fuori" qualcosa che non sa descrivere, da un lato, e di assolutamente soggettivo dall'altro. Abbiamo modi culturalmente determinati di intendere maschilità e femminilità che sono spesso vuoti, categorizzanti, impersonali e non dicono di Lei come di nessun altro. Lei si trova in difficoltà perché sta cercando "dentro di sè" qualcosa che è costruito in modo artificioso. Piuttosto, la domanda che mi farei è 1) cosa intende Lei per femminile; 2) perché è così in scacco all'idea di doverla trovare e tirare fuori; 3) chi Le ha messo in testa tutto questo. L'azione pratica che consiglio è semplice: divida un foglio in due parti ideali, e scriva aggettivi di genere culturalmente intesi a sinistra e il loro opposto a destra ( ad es: forte - debole, insensibile - sensibile, ecc...). Dopo ogni coppia vada a capo. Ora tracci una linea orizzontale che unisca ogni coppia e si situi, come un continuum, su tale linea. Scoprirà che in alcune cose è femminile come "cultura vuole", in altre meno. Quel pattern, quella combinazione unica e irripetibile, è il suo modo personale di vivere il genere a Lei assegnato. Il Suo modo di essere femminile. Se non Le piace o non si riconosce in esso, ci sono da valutare aspetti come aspettativa del contesto e dell'Altro, ruolo, ecc; in questo secondo caso quindi il consiglio è di rivolgersi a un terapeuta. Cordialità, DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

881 Risposte

898 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 OTT 2020

Cara Matilde97,
la femminilità non è qualcosa di definito e di oggettivamente dato a priori, piuttosto sono sfumature insite nella persona, che si possono manifestare tramite comportamenti soggettivi più o meno manifesti come sguardi, tono di voce, pensieri...quindi è difficile che lei NON sia femminile, piuttosto crede di non esserlo. Forse il rifarsi a modelli sociali disfunzinali che puntano tutto sull'aspetto fisico e su una bellezza senza imperfezioni e omologata può portare ad interrogarsi se si è o meno femminili ma se anche lei raggiungesse questa aspirazione (ammesso sia ciò che intende), si sentirebbe di aver raggiunto LA FEMMINILITA' ?? Quindi ciò su cui merita porre l'attenzione è proprio la domanda che lei stessa fa : "cosa significa essere femminile? quali caratteristiche implica esserlo e quali no?" ;inoltre le suggerisco altri spunti che potrebbero aiutare la sua riflessione: "perchè non si percepisce femminile? da chi le è stato posto questo assunto? Come mai ha così impattato su di lei?".
Spero che la sua riflessione porti un arricchimento personale in ogni caso.
Rendendomi ulteriormente disponibile, la saluto calorosamente.
dott.ssa Carucci.

Dott.ssa Elena Carucci Psicologo a Torino

23 Risposte

33 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 OTT 2020

Gentile Matilde,
intanto sarebbe interessante sapere se è lei stessa a ritenersi poco femminile perchè si sente a disagio nell'adeguarsi sprattutto per trucco e abbigliamento a quelli che sono ritenuti i canoni attuali della femminilità culturalmente determinati oppure se le è stata fatta notare da qualcuno la sua presunta scarsa femminilità.
Comunque lei potrebbe semplicemente essere una ragazza alquanto timida che cerca perciò di passare inosservata e non farsi notare sentendosi di conseguenza a disagio nelle relazioni amicali e sentimentali con rischio di sviluppare ansia sociale.
Tale situazione non è funzionale per cui in tal caso si richiede un percorso di psicoterapia preferibilmente asd orientamento cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20221 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 OTT 2020

Cara Matilde, come suggerisce il Collega Portolani, lei fa una affermazione assoluta. Chi lo dice che non è femminile, Lei o lo ha capito da certe cose che le hanno detto? Siamo sicuri che non sia semplicemente una ragazza molto timida? Siamo sicuri che voglia essere più femminile?
La femminilità è innata, per i cromosomi. Non si può forzare. Si può vestire più femminile o più a maschietto, ma non molto altro.
I consigli lasciano il tempo che trovano. Non hanno molto senso se non la possiamo incontrare e non parliamo con lei. Quindo se il problema è serio e sentito, esca dalla sua zona di falso confort e si affidi a una di noi! Preferibilmente donna, aggiungo! Mi perdoni la battuta..
Resto a disposizione, un caro saluto!
LT

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

906 Risposte

378 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86950

Risposte