Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come superare un evento traumatico

Inviata da Debora Derrico il 16 apr 2018 Trauma psicologico

Nel 2016, a 19 anni, ho abortito dopo incessanti pressioni dai miei genitori, soprattutto perchè io ero felicissima. Adesso la mia vita si divide in periodi in cui non mangio, penso al suicidio, piango tutto il giorno e periodi in cui mi do forza e cerco di andare avanti. Mi sento vuota, e non riesco a superare quest’esperienza per me traumatica. Credo di soffrire di depressione perchè reagisco a qualsiasi cosa negativa con infinite crisi di pianto e credo che nessuno riesca a capire il mio dolore.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buonasera Debora,
l'interruzione di una gravidanza, soprattutto non desiderata, ha generato in lei un giustificato stato depressivo.
Se le è possibile si conceda uno spazio psicologico di elaborazione di questo vissuto doloroso, con un professionista privato oppure presso un consultorio dove talvolta sono disponibili, oltre a colloqui individuali, anche incontri di gruppo con donne che hanno sperimentato la medesima esperienza traumatica.
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1280 Risposte

1092 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Vai subito dal tuo medico di base per farti prescrivere un antidepressivo e un ansiolitico che prenderai in modo puntuale e corretto. Poi, tra tre mesi, ci farai sapere come va per sapere se ci sarà bisogno di uno psicologo. Ciao

Dott. Luciano Malerba Psicologo a Torino

125 Risposte

39 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Debora,
lei ha vissuto un'esperienza traumatica significativa che le procura tuttora notevole sofferenza. Occorre elaborare il trauma attraverso un lavoro sulle emozioni. In tal modo potrà riprendere la propria vita ed accertarsi in modo incondizionato.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2450 Risposte

2066 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno, le consiglio di iniziare una psicoterapia con l'EMDR, in quanto tecnica che serve per elaborare dei vissuti e ricordi di origine traumatica. Cordiali Saluti

Dott. Davide Perrone Psicologo a Torino

87 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Debora,

Da quello che mi dice è chiaro che si è trovata ad affrontare un'esperienza di dolore che rischia di portarsi dentro e che le provoca un senso di vuoto, tristezza e depressione. Dal mio punto di vista è importante che si lasci aiutare da un esperto in modo da poter elaborare i vissuti dolorosi che hanno accompagnato l'aborto. Si tratta di un lavoro che le richiederà di lavorare sul significato che ha avuto per lei questa brutta esperienza. Sono, altrettanto certo, che affidandosi ad un esperto del settore potrà ritrovare la serenità e l'entusiasmo nel portare avanti la sua vita. La invito a non aver timore di iniziare un percorso, dato che potrà trovarci solo giovamento, anche se capisco che non è facile racontare la sua esperienza.

Cordialmente,

Dott. Pietro De Trucco
Psicologo/Psicoterapeuta (Caserta) (Napoli)

Psicoterapeuta Dr. Pietro De Trucco Psicologo a Napoli

39 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Gent. Debora, la sofferenza che riferisce è dovuta al trauma non superato dell'aborto vissuto: le consiglio un percorso psicoterapeutico finalizzato all'elaborazione di tale trauma, con preferenza per colleghi che utilizzino la tecnica EMDR. Cordiali saluti.
Dott. Bruschi Antonella

Psicologa Psicoterapeuta Dott.ssa Antonella Bruschi Psicologo a La Spezia

15 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Debora,
certamente l'esperienza che ha vissuto è stata per lei traumatica e tuttora non è stata elaborata, causandole continua sofferenza. Un aborto rappresenta di per sé un evento drammatico, tanto più se la donna che lo affronta si sente lasciata sola e non capita dalle persone che ha attorno. Un aiuto psicoterapeutico nella sua situazione può essere risolutivo per permetterle di elaborare quanto è accaduto e superare il grande dolore che questo le provoca ancora oggi.
Se lo desidera rimango a sua disposizione.
Un cordiale saluto
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

993 Risposte

458 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Trauma psicologico

Vedere più psicologi specializzati in Trauma psicologico

Altre domande su Trauma psicologico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19250

domande

Risposte 78250

Risposte