Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

COME SUPERARE LA PAURA DI AMARE E DARE FIDUCIA

Inviata da CINZIA il 1 giu 2018 Terapia di coppia

Buongiorno,sono una ragazza di 31 anni,un'infanzia difficile,un abuso subito,genitori con vita sessuale difficile da digerire,estranei su estranei in casa.Tendo sempre a scappare dai rapporti e dalle situazioni.Un ex marito verbalmente violento ed un matrimonio finito due anni fa.Nella mia vita ogni rapporto è stato caratterizzato dalla sofferenza.Conosco 8 mesi fa un ragazzo,della quale forse per la prima volta mi innamoro in vita mia,inizio a sentire sentimenti nuovi per me,gelosia,paura,insicurezza fisica caratteriale mentale. Dopo 4 mesi mi chiama con il nome della ex,passano due mesi scopro delle foto in cui fanno sesso,passano altri due mesi scopro messaggi vocali nella quale le dice cose importanti e questo lo capisco,è passato e lo comprendo,io addirittura mi sono sposata, ma mi sono sentita presa in giro perchè mi diceva che le cose dette a me non le aveva mai dette in vita sua... non riesco a lasciarmi andare,ne ho passate così tante che il mio cuore non ce la fa a rattopparsi ancora,ho lasciato il mio ex marito sicura di me e forte ed ora mi sento uno schifo tutti i giorni,mi sento fragile,impotente,mi sento in un labirinto,qualsiasi cosa mi dica se mi ama o che sono bella non riesco a fidarmi,non credo al fatto che gli piaccia fare l'amore con me,non credo a nulla.nella mia testa sempre davanti quelle foto di sesso che mi ricordano quando a 9 anni scoprii i miei...sono ferita,mi sto allontanando,lo amo ma mi sento talmente tanto sbagliata perchè non riesco ad accettare uno stupido passato che sto rovinando il presente,spesso non riesco a respirare,ho la nausea,dissenteria,ho perso 7 kg negli ultimi due mesi,sento sempre come un senso di bruciore al petto vicino al cuore,mal di stomaco perenne,mancanza di sonno,perenne senso di svenimento,sono una persona problematica e credo che dovrei stare sola tutta la vita per non rovinare la vita di nessuno...io so solo che sono stanca...voglio superare il nome,le foto ed i messaggi vocali,ma ogni giorno mi sveglio con un perenne nodo alla gola e mi sento sempre sotto terra...non riesco ad andare avanti...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Cinzia, è assolutamente comprensibile che lei si senta in questo modo dopo le esprienze che ha vissuto in passato. Queste sembrano aver minato la possibilità di costruire rapporti di fiducia con i suoi partner ed optare per una sorta di chiusura in sé stessa (almeno da come riferisce più avanti). Gli altri disturbi che lamenta come quelli del sonno, del bruciore di stomaco ecc. (a meno che non riguardino fattori organici) potrebbero proprio essere causati dalla difficoltà a gestire le sue sensazioni ed emozioni che le hanno comportato stress.
Non conosco l'entità del "trauma" di cui ha accennato all'inizio ma, ocupandomi proprio di questo tema, immagino che per lei sia già stato molto importante scrivere qui e dare voce a ciò che ha dentro.
Traumi ed ambienti poco favorevoli, quando siamo "giovani", purtroppo ostacolano la capacità di dare un senso alle sensazioni traducendosi in impotenza e fragilità o azioni impulsive ripercorrendo le stesse strade che ci hanno portato sofferenza.
Un buon punto di partenza è già parlarne e sarebbe auspicabile un percorso che le permetta di contattare questi vissuti ed elaborarli anche sul piano non-verbale (oltre che con la consueta terapia verbale) per dare un senso proprio a quei vissuti a cui spesso, immagino, è difficle dare parole e risolvere solo con la "testa". In altre parole partire dalla capacità di sentirsi bene con sé stessa e decidere per il meglio sulle relazioni future senza sentirsi di nuovo "traumatizzata".
Non conoscendola non le dico altro, forse mi sono dilungato troppo.
Se desidera parlarne ancora sono a sua disposzione.
Un caro saluto

Dott. Roberto Pugliese

Dott. Roberto Pugliese Psicologo a Roma

69 Risposte

56 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Cinzia,

Nel suo messaggio sento molta sofferenza e come dice lei un passato, il quale seppur passato riaffiora quotidianamente, rovinando gli eventi belli. Credo sia indispensabile affrontare le sue paure e lasciarsi andare. Le consiglio un sostegno psicologico, anche per gestire i disturbi somatici.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti

Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1548 Risposte

1139 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15650

psicologi

domande 19750

domande

Risposte 79100

Risposte