Come superare e ricominciare dopo la fine dinuna storia?

Inviata da Elettra · 23 set 2020

Salve! Avevo scritto qui giorni fa per il mio fidanzato depresso. Se volete, potete anche eliminare quella domanda...ebbene, vi riscrivo perché dopo gli ultimi eventi non credo proprio francamente di volerlo aiutare. Mi sono state dette e fatte cose molto brutte. Mi dice che sono un'anima bellissima e dopo pochi minuti grida spaccando tutto e dandosi pugni in testa. Mi chiede perdono, dice che sono la migliore delle donne e poi se chiedo spiegazioni su alcune cose,diventa aggressivo dicendo che sono pressante e lo faccio disperare...Mi dice che una settimana prima dal momento in cui è scoppiata la crisi, ha conosciuto un uomo ultraquarantenne depresso e sensibile come lui, che vuole confondersi con la natura e perdersi nel mondo, annullandosi e non amando nessuno perché l loro vita è diversa da tutti noi altri (parole sue) ,con il quale si sente DECINE di volte al giorno per consolarsi. Questa cosa mi ha spiazzata...lui ed io eravamo amici, stiamo da quasi 15 anni insieme, e pur avendolo sempre visto debole e facile a crisi isteriche, non mi ha mai trattato male,anzi...ma da alcuni mesi non so,era strano...rispondeva male, non voleva parlare delle nozze da organizzare, se chiedevo del lavoro mi diceva che litiga con tutti e fa gesti inconsulti che sono stati notati dai capi e dai colleghi,stava diventando via via più aggressivo, tanto che l'ultima volta che l'ho visto,dopo aver minacciato di suicidarsi dal mio balcone aprendo la veneziana perché era colpa mia che lo stressano, e dopo aver dato a pugni la stanza, io l'ho minacciato di cambiargli i connotati e l'ho preso per un braccio e l'ho cacciato. Nei giorni successivi ha tentato di darmi la colpa di tutto, colpa che non intendo prendermi. Poi la sorpresina:poco prima di una visita importantissima, ho l'uveite e ho danni permanenti agli occhi e tra l'altro i medici mi avevano detto niente stress

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 SET 2020

Cara Elettra, ricordo la scorsa richiesta. Credo che abbia preso la decisione più giusta per lei. La relazione che si è venuta a creare è palesemente disfunzionale, soltanto prenderne le distanze ed occuparsi di se stessa è il mezzo per uscirne il meno lesa possibile. Si faccia caso mai aiutare a gestire la separazione. Anche una terapia online potrebbe esserle d'aiuto.
In bocca al lupo

Dott.ssa Sara Nepi Psicologo a Prato

99 Risposte

98 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 SET 2020

Cara Elettra,
quanta sofferenza le sono vicina.
Lei si è dimostrata forte le auguro da ora in poi di prendersi cura di se stessa.
Resto a disposizione
Un caro saluto
Dr.ssa D'Amico Maria-Francesca

Dott.ssa Maria-Francesca D'amico Psicologo a Selvazzano Dentro

102 Risposte

47 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19300

psicologi

domande 31150

domande

Risposte 106900

Risposte