Come stare vicino ad un depresso

Inviata da Tina il 23 feb 2018 Depressione

Gentili Dottori,
da diversi mesi il mio fidanzato soffre. Vive continui cambi d’umore, momenti di depressione, ansia e forte nervosismo. Soprattutto in questo momento è sempre arrabbiato e soggetto a scatti d’ira. Sembra fare fatica a trovare stimoli ed ha perso interesse sia per le novità sia per le cose che lo hanno sempre appassionato.
Attribuisce questo suo stato d’animo al fatto che non lavora da parecchi mesi e che non è ancora riuscito a laurearsi, ma a me questi sembrano più gli effetti di un problema che non le cause.
A volte mi accusa di essere io la causa della sua ansia: dice che sono troppo presente, che gli propongo sempre di fare cose che non ha voglia di fare, che non lo lascio in pace. Allo stesso modo mi rimprovera che se ha perso interesse per il sesso è perché io gli sto troppo addosso o lo tocco troppo spesso. Quando mi accusa lo fa sempre in modo molto esagerato ed a tratti irrazionale. Dopo ogni sfuriata si calma in una ventina di minuti, si distrae e rimuove completamente quello che mi ha detto.
Io so che mi vuole bene e che non sono io il suo problema, ma so anche che si sente responsabile nei miei confronti e che sapermi preoccupata per lui o vedermi turbata dopo una lite aggiunge ansia alla sua sofferenza.
Provo a spiegargli che sono preoccupata per lui e per la sua salute, ma lui la vive come un’accusa, si chiude nel suo guscio e risponde che la mia vera preoccupazione è restare da sola ed è per questo che non lo lascio in pace.
Non so come stargli vicino.
Vi ringrazio per avermi ascoltata

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Tina, comprendo le tue difficoltá e preoccupazioni, non ě per nulla facile stare vicino ad una persona che soffre. Il tuo ragazzo ha mai valutato l'idea di iniziare un percorso di psicoterapia? In questo caso potrá avere uno spazio di elaborazione per i suoi vissuti e il suo malessere, e tu ti sentirai magari piú serena sapendo che ě accompagnato a dovere. Al momento le pressioni o gli inviti a "riprendersi" sono inutili se non deleteri, prova a stargli vicino dando perö a lui la libertâ di dire o non dire, di fare o non fare. A volte pensando di far bene volendo proporre ai nostri cari attivitá o moniti per riprendersi trasmettiamo il messaggio "tu non sei libero di stare male, quello che provi adesso non va bene e dobbiamo eliminarlo". Un grosso augurio ad entrambi, dott.ssa Daniela Cannisträ.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

224 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Tina,
comprendo le sue preoccupazioni e le sue paure, e probabilmente anche il suo fidanzato le “sente” in un certo modo e in una certa misura, tanto da sentirsene schiacciato. E' evidente un disagio a più livelli, compreso quello di coppia. Avete mai pensato di rivolgervi ad un collega per una terapia di coppia? Inoltre, quanti anni ha il suo fidanzato, dato che il ritardo nel conseguimento della laurea e lo stato di disoccupazione occupano un posto così rilevante nel vostro rapporto?
Resto a sua disposizione,

dott.ssa Vincenza Lomartire

Dott.ssa Vincenza Lomartire Psicologo a Taranto

11 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19700

domande

Risposte 77300

Risposte