Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come soffrire meno per il comportamento di mia figlia

Inviata da Nunzia · 20 mar 2018 Psicologia sociale e legale

Mia figlia, sposata, 40 anni, ha sviluppato nel corso degli ultimi anni avversione sia nei miei confronti che in quelli di mio marito. Non riusciamo a spiegarcene il perché. Abbiamo sicuramente sbagliato qualcosa, ma l’abbiamo molto amata e le abbiamo dato tutto ciò che avevamo: buoni studi, aiuti economici, una casa per se e per la sua famiglia. Questa situazione mi fa soffrire moltissimo. Non mi aspetto nemmeno più che la situazione cambi. Vorrei solo gli strumenti per soffrire di meno. Ho 65 anni, io e mio marito vorremmo vivere serenamente questi anni che ci restano.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno Nunzia,

comprendo la sua e la sofferenza di suo marito per i comportamenti di avversione di vostra figlia e il suo desiderio di spiegarvi il perché, pur avendola amata tanto e dato tutto.

Se dovesse descrivere il rapporto con vostra figlia attraverso un’immagine, una parola o altro, che cosa direbbe?
In che modo si manifesta questa sua avversione? E che reazione crea in lei e suo marito sia durante sia dopo?

Sarebbe importante conoscere un po’ meglio questi aspetti, uniti alla vostra storia familiare e personale.

Le faccio i miei migliori auguri e, se vorrà rispondere alle mie domande, sarò lieta di leggerla.

Cordiali saluti
Dott.ssa Daniela Zacchi
Pavia - Garlasco (PV) - online

Dottoressa Daniela Zacchi Psicologo a Garlasco

9 Risposte

28 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Nunzia,
Sembra strano, ma le persone diventano egoiste e ingrate quando noi diamo tutto senza chiedere nulla in cambio. Provi a pensare se è questa la sua situazione, e in caso affermativo cominci ad assumere un comportamento diverso, chiedendo gratitudine e rispetto a sua figlia. Per chi è abituato solo a dare non è un percorso facile, ma qualche seduta di counseling potra' esserle d' aiuto.
Cordiali saluti
Dr.ssa M.Sara Sanavio
Perugia

Dr.ssa M.Sara Sanavìo Psicologo a Perugia

225 Risposte

96 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Nunzia,
È una grande delusione la sua, la capisco, ma tenga presente che quando diamo troppo senza mai chiedere nulla creiamo negli altri un egoismo senza fine, e una mancanza di gratitudine che può diventare avversione. Rifletta sui suo approccio educativo (davvero tutto è dovuto ai figli?) e provi a fare qualcosa di diverso cominciando a chiedere invece che solo dare a sua figlia. Se ne avrà la firza

Dr.ssa M.Sara Sanavìo Psicologo a Perugia

225 Risposte

96 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16100

psicologi

domande 20850

domande

Risposte 80600

Risposte