Come si chiama la mia? Cosa devo fare per riparare o uscire da questo rapporto?

Inviata da stef · 11 mag 2020 Relazioni sociali

Buongiorno, è ormai un anno e più che sono in bilico in un rapporto di amicizia che mi fa solo soffrire ma non so come uscirne. Ai tempi della scuola conobbi una ragazza che divenne presto la mia inseparabile migliore amica, con gli anni eravamo sempre molto affiatate finché non entro in gioco un coinvolgimento emotivo all'università. La cosa fu travolgente ma al tempo stesso distruttivo per entrambe, ho conosciuto parti negative di me che non sapevo nemmeno di poter avere e ho visto parti di lei che avrei voluto non conoscere affatto.
Da parte sua era diventato un rapporto oppressivo, dipendente da me, vittimistico verso di sè, di gelosia inutile verso la mia vita, amici, traguardi di vita, lavoro. Ovviamente la cosa morì da parte mia perché era emotivamente pesante vivere in quel modo ma nonostante tutto le stetti vicino e cercai di aiutarla con i suoi problemi.
Da lì il rapporto cambiò e divenne teso e litigioso per più di qualche anno, mi confessò che provava rabbia, senso di inferiorità, gelosia verso di me e per questo cercava ogni pretesto per litigare.
Nessuno l'ha mai saputo e facciamo finta che non sia mai successo nulla. Le cose non sono più tornate le stesse. A distanza di anni mi ritrovo oggi con un rapporto che è l'ombra di quello che era, non abbiamo mai smesso di sentirci ma è tutto cambiato.
Mi ha fatto cose subdole che non mi aspettavo nemmeno da un conoscente, figuriamoci da una delle migliori amiche che dice ancora di essere, se provo a parlarle e dirle come mi sento mi aggredisce, mi risponde con sarcasmo cattivo, a suo dire perchè io non l'ho mai rispettata ma ora sa come farsi rispettare.
Ammetto di essermi comportato male anche io quando ho raggiunto il punto di rottura, ma ho riconosciuto il mio errore e ora sono più consapevole di un'altro aspetto di me; per questo motivo adesso quando mi tratta male cerco di trattenermi e ingoio il rospo perchè penso che da una parte un pò me lo merito ma dall'altra credo di aver pagato il mio debito già da un pò, credo di meritare di meglio.
Una volta se mi serviva qualcuno con cui parlare lei c'era e dopo averne parlato mi sentivo meglio, ora quando mi accadono cose brutte e ne parlo con lei mi sembra quasi che in fondo si compiaccia che mi accadono le cose che accadono, mi risponde con saccenza e noncuranza come se "ben ti sta perchè hai sbagliato, è colpa tua".
Ho capito che se sono semplicemente triste quando parlo con lei, dopo averle parlato mi ritrovo emotivamente peggio di prima, ancora più triste, mi viene da piangere e mi sento uno schifo.
Mi rendo conto che mi tratta male, mi sono messo dei paletti emotivi e ho limitato le interazioni a conversazioni superflue che non possano nuocermi ma il problema di fondo rimane. Non so come chiamare quello che sento (dipendenza? speranza? paura?) ma ripenso con nostalgia alla mia amica, a quanto fosse gentile, brava e a quanto mi manchi. Cosa devo fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27350

domande

Risposte 94400

Risposte