Come risolvo questo rapporto con la realtà

Inviata da Giorgio · 17 nov 2015 Autostima

Da un po di tempo a questa parte (un paio di anni) c'è qualcosa in me che mi inibisce, costringendomi all'angolo e quindi ad annullarmi nei rapporti con gli altri. Quando questa cosa si riaccende, quindi mi chiudo, torno a casa, mi azzero e ricomincio alla ricerca di una soluzione.
Ormai non ne esco più, mi sembra di ricadere nello stesso vortice. Insomma ho sempre la sensazione che ''qualcuno'' abbia la misteriosa capacità di riuscire a creare quel rapporto con le persone, a stabilire quel feeling: in due parole questo ''qualcuno'' è pieno di risorse e capacità, è attraente, seducente, misterioso e timido ma anche molto eloquente. Il problema è che penso sempre che questo ''qualcuno'' potrebbe riuscire a creare dei feeling particolari con le persone a me care, Ad essere ''migliore'' di me. (Mi sono reso conto negli ultimi mesi che ho lasciato la mia ragazza perché temevo potesse farsela con lui). So che ci saranno sempre persone migliori tanto quanto peggiori di me, e che dovrei concentrarmi sull'imparare, sul'apprendere piuttosto che sul'invidia o gelosia che provo, ma ci ricasco sempre e credo che questo sia un problema un tantino più grande che ha bisogno della aiutino di qualcuno.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 NOV 2015

Gentile Giorgio,
è necessario porre rimedio a questa sua insicurezza di base e mancanza di autostima che ovviamente si ripercuote negativamente anche sulle sue relazioni sentimentali.
Le sue considerazioni finali nella mail che ha inviato sono giuste ma l'unico valido antidoto per il senso di gelosia e di invidia che prova verso chi le sembra migliore di lei è un percorso di psicoterapia onde poter elevare il suo livello di autostima e aumentare la sua capacità di tolleranza delle frustrazioni.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Cmpagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7180 Risposte

20397 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 NOV 2015

Caro Giorgio
sono convinta davvero che tu abbia tante qualità ma di certo su tutte spicca la tua fantasia.
Bisogna davvero essere molto fantasiosi per inventarsi e figurarsi scenari del genere dove, tuoi coetanei, sarebbero così brillanti e pieni di qualità come la figura (immaginaria) che tu hai descritto.
Sono convinta che piuttosto ce ne siano di molto più sciocchi e meno attraenti di te.
Forse qualcuno più disinibito e magari abbastanza brillante lo troverai sulla tua strada ma non certo con il mix di attrattive che tu hai descritto.
Comunque sia, seppure ce ne fossero, non è detto che la tua ragazza si faccia abbindolare tanto facilmente, infatti se una ragazza sta con te è che trova te fantastico come nessun altro; ha scelto te, capisci?Insomma Giorgio cerca di calmarti e di tornare alla realtà.
Guarda con maggior realismo te stesso e gli altri e decidi di accettarti e di piacerti così come sei, smetti di sentirti minacciato da figure che solo nella tua mente sono così wow!
Tutto quanto ti ho scritto l'ho scritto molto seriamente anche se in forma scherzosa.
Utilizza questa tua capacità di caratterizzare i personaggi per qualcosa di utile..magari scrivi: una storia, un romanzo... è una capacità che va incanalata.
Un caro saluto
Dott Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7081 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 NOV 2015

Salve Giorgio,
la sua richiesta è molto particolare. Devo per forza mettere in chiaro che da una sola richiesta fatta di alcune frasi, si può solo fare delle ipotesi. Quindi, la prego di prendere la mia risposta con le dovute cautele, visto che non è possibile essere esaustivi con queste poche informazioni.

Da quello che leggo, sembra quasi che Lei abbia "personificato" le sue paure.
Uno stratagemma che trovo estremamente ingegnoso perché la mette al sicuro dai possibili fallimenti. Sembrerebbe un meccanismo particolarmente elaborato, nato per qualche motivo, ma che ha in qualche modo preso il sopravvento.

Non so se è vero, al momento lo sa solo Lei, mentre mi legge, se questa lettura è coerente o meno, ma se lo fosse Lei avrebbe delle risorse enormi, in termini di capacità di astrazione e creatività.
Se è vera la premessa, il lavoro possibile potrebbe essere quello di facilitare il riconoscimento di quel "qualcuno", dal momento che quel "qualcuno" è probabilmente Lei stesso, o una parte di Lei che, per qualche motivo, non si vuole o non può riconoscere.
Si conceda una possibilità. Contatti uno psicologo, anche via skype per un consulto più approfondito.
Le auguro di usufruire in modo funzionale ed efficace di tutte le sue notevoli capacità.
Cordialmente,
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino - Psicologa, Roma.

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Psicologo a Ardea

197 Risposte

266 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2015

Carissimo Giorgio,

Non posso che dirle che credo potrebbe esserle di giovamento un percorso per trovare in se stesso quella fiducia di base che sembra ad oggi non possedere, per essere in grado di affermarsi.

Un bravo collega, psicologo/a é psicoterapeuta, che lavori sull'autostima e sulla costruzione del suo vero se (che in qualche modo sembra farle paura) le sarà di grande aiuto.

Dott.ssa Elena Bellia
Psicologa & Psicoterapeuta

Dott.ssa Elena Bellia Psicologo a Albenga

67 Risposte

57 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 NOV 2015

Buongiorno,
sono franco perchè mi interessa che colga il succo della questione.
Quando si sarà accettato non avrà più paura di altri che le sottraggano qualcosa, nè di perdere persone che, da sole, reggono la sua vita.
Quando avrà riconquistato il proprio territorio, il proprio spazio, saranno le persone a volervi partecipare, e lei sarà felice di condividerlo.
Allora la smetterà di difendersi e preferirà continuare a esplorare il proprio mondo per ritrovarlo fuori, e viceversa.

Dott. Federico Fontana Psicologo a Brescia

11 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autostima

Vedere più psicologi specializzati in Autostima

Altre domande su Autostima

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25650

domande

Risposte 90400

Risposte