Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come ricominciare daccapo a 45 anni

Inviata da Enzo il 10 dic 2015 Depressione

Salve! Molto in breve, sono un uomo senza vita sociale e senza occupazione. Vivo solo con mio padre di 90 anni (per fortuna non in cattiva salute), e trascorro le giornate occupandomi di lui, della casa e di risolvere i problemi quotidiani. Per adesso va bene così, ma mi rendo conto che non potrà durare all'infinito. Prima o poi dovrò prendere qualche iniziativa che mi permetta di ricominciare un percorso di vita autonomo. Quale? Nel lavoro non ho prospettive, né idee. I miei interessi personali sono stati vivacissimi in passato, ma col tempo si sono logorati ed esauriti. La persona giusta non l'ho mai incontrata, nonostante molte esperienze e dozzine di tentativi. Adesso non mi azzardo neanche più a provarci, visto come sono ridotto economicamente (sottozero), e poi in ogni cosa manca il fuoco della passione. Quello è solo un ricordo. E non so come rimediare. Pur non essendo depresso, né triste, né apatico, brancolo nel buio. Spesso mi vengono idee su questa o quell'altra cosa che potrei fare, ma non ne sono mai davvero convinto, e finisco sempre per lasciar perdere. Non mi faccio illusioni, non credo più in niente, non ho motivazioni, né stimoli, per cui darmi da fare per qualcosa che esca dalla routine ordinaria mi sembra inutile. Così passano i giorni, le settimane, i mesi, gli anni...e tutto resta uguale. Una vita invisibile, un paesaggio interiore fatto di nebbia. Mi domando a volte se qualche forma di sostegno psicologico potrebbe essere utile, ma non vedo come: non soffro né di angosce, né di ossessioni, né di stramberie: ho solo il problema della mancanza di senso e di scopo, e queste non sono cose che ti possono essere date da una consulenza. O forse si?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Beh visto come hai esordito Enzo, probabilmente nessuna consulenza potrebbe darti quelle risposte, perché in realtà tu le hai già trovate dentro te, rinunciando a tutto. Hai la metà degli anni di tuo padre, ma dentro te gli stessi anni, con la differenza che lui continua a stare bene perché sta bene vestendo i suoi anni, tu no, perché dentro te una parte di te è morta, dunque ha spento i riflettori. Non ci sono più luci della ribalta, ma in realtà quelle luci della ribalta non ci sono mai state. Ti sei sempre ritenuto un mediocre, ed ai mediocri non è concesso, ti sei detto, di avere successo. Per questo non ci hai mai provato veramente. Torna indietro nel tuo passato e guarda bene gli eventi. Non ci hai mai provato veramente Enzo, perché avevi una indicibile paura di fallire e di dirti che avevi fallito perché non valevi, perché eri un fallito. Ma così hai fallito veramente. Su tutto. Adesso domandati una cosa molto molto semplice: che cosa hai da perdere? Forse meglio te la riformuli in un modo più diretto: Che diavolo hai da perdere? Avrei potuto colorirla in altro modo ma lo intendi da te. Stai vivendo una vita di schifo, parole tue non mie, peggio dei più sfortunati del mondo, e ti chiedi se una consulenza può cambiare le cose? Enzo hai due alternative: O cominci a vivere, come viene viene, anche senza un briciolo di passione tanto quella poi ti nasce, o accetta l’idea che stai solo sopravvivendo, ma in qualche modo sei già morto. E se la tua scelta è questa, una scelta oramai atavica perché dura da tutta la vita, allora meglio non pensarci, non credi? Almeno vivi nella illusione di vivere. Sarebbe già qualcosa.
Ora andiamo a noi. Sai bene, come lo so io, che ti stai solo provocando, come stai provocando chi ti legge vomitandogli addosso una inutilità incredibile. Ma sai anche cosa sta accadendo dentro te. Il tuo inconscio attraverso la comunicazione che sta usando, vuole far sentire chi ti legge “impotente”. Perché è questo, esattamente questo quello che senti di te. Ti senti impotente Enzo, sotto tutti i punti di vista. E non riesci nemmeno ad arrabbiarti, proprio perché ti senti impotente ed incapace persino di incazzarti. Rifletti su questo. Di tutte le emozioni e le passioni che hai raccontato non avere, manca una: la rabbia. Falla uscire. Senza far male a nessuno, magari con uno sport in cui ti scarichi un po’. Ne hai molta, praticamente 40 anni di rabbia. Un bel sacco e dei guantoni. Musica forte. E immagina tutte le situazioni in cui ti sei sentito frustrato. E lascia andare i pugni. Il resto accadrà da lì….

Dott. Francesco Attorre Psicologo a Barletta

14 Risposte

30 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Enzo,
mi sembra interessante molto il punto della lettera dove lei dice che "I miei interessi personali sono stati vivacissimi in passato"; le chiedo: questo passato a quando si riferisce? Èpossibile che qualcuno dei suoi interessi possa ancora covare sotto la cenere e riaccendere qualche piccolo fuoco?
Sarebbe importante provare a ripartire da qualcosa che possa farla sentire motivato e con la voglia di fare.
Bisogna anche dire che il coltivare qualche interesse porta poi anche a conoscere persone con lo stesso interesse e, quindi, si tornerebbe a socializzare.
Io credo che la sua sia proprio una demotivazione generale e il fatto di essersi adagiato, tutto sommato, in una vita come "protetta".
Lei è un uomo buono e disponibile e si è messo a tempo pieno dietro al babbo 90 enne (è una buona cosa) in questo modo però è come che si sia dimenticato di essere giovane e tutto le appare troppo nebbioso e lontano.
Cose normali, come uscire o incontrare qualche donna, lei ne parla come traguardi irraggiungibili.
Avrebbe bisogno di una sferzata di energia.
Le suggerisco di leggere "Pensa e arricchisce te stesso" di N. Hill.
L'ho suggerito ad altri in questo forum. Secondo me può esserle di aiuto, se vorrà impegnarsi in questa lettura. Forse una qualche scossa potrebbe dargliela.
Lei mi sembra, dal suo modo di scrivere e di esprimersi, una persona con buone capacità.
Non mi è apparso depresso, son sincera.
È la "messa in moto" che è bloccata.
Un caro saluto Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6783 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Enzo,
lei dice di non essere nè depresso, nè triste,nè apatico.
Eppure apatia, abulia e uno stato di rassegnazione e mancanza di iniziative possono essere chiari sintomi di uno stato depressivo senza che questo debba arrivare a livelli di gravità conclamata.
Forse lei, come molte persone, pensa che chi soffre di una condizione depressiva se ne debba vergognare perchè oggi la società richiede modelli di efficienza e di successo.
Per questo motivo sarebbe molto opportuno che lei, abbandonando questa falsa credenza, si decidesse a chiedere aiuto e intraprendesse un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale per definire e perseguire nuovi obbiettivi nella sua vita.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6680 Risposte

18719 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Enzo, ho letto con attenzione quanto da lei scritto. Le suggerisco di partire definendo quali sono gli obiettivi che vorrebbe raggiungere nella maniera poù chiara possibile, in modo da aver chiaro dove vuole arrivare. Ad esempio "vorrei cambiare" non è un buon obiettivo perché non dice niente su quello che in realtà vuole fare, mentre "vorrei trovare un lavoro" è un obiettivo ben definito perché più chiaro e specifico. Quando ha trovato e scritto i suoi obiettivi li numeri in ordine di priorità e per ognuno specifichi tutti i passaggi, anche i più semplici ed ovvi, che sono necessari per raggiungerli. Poi si dia dei temi per mettere in atto il suo programma ed infine valuti come procede. Se si dovesse rendere conto che da solo non riesce ad attuare questo programma le suggerisco di consultare uno psicologo con formazione cognitivo-comportamentale, in quanto le potrá fornire delle strategie pratiche e concrete per modificare quei comportamenti che non le piacciono e la allontanano dagli obiettivi.
spero di esserle stata utile

Resto a disposizione

Saluti

Linda Mannori

Dott.ssa Linda Mannori Psicologo a Sarzana

52 Risposte

36 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Enzo,
direi proprio di sì: il sostegno e la consulenza psicologica sono un saggio primo passo per restituire senso e scopo nella sua vita.

Colgo l'occasione per fare una riflessione su quanto scrive: si chiede come ricominciare a 45 anni e ritiene che, ad oggi, il suo problema sia la mancanza di un senso e di uno scopo. Le faccio una domanda: se ritrovasse senso e scopo, quali azioni concrete pensa che farebbe? Pensa che sia possibile cominciare a metterne in atto una tra queste? Che effetti avrebbe sulla sua vita?

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2030 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19850

domande

Risposte 79250

Risposte