Come potrei capire questo dubbio che mi perseguita?

Inviata da Angela il 17 mag 2019

Salve, sono una ragazza di 20 anni che cerca disperatamente di trovare una risposta alla domanda che mi perseguita da un mese a questa parte. Sono fidanzata da 2 anni e mezzo e ad ottobre dell'anno scorso, tramite mio padre, ho conosciuto un ragazzo che raccoglie adesioni per la partecipazione di un club che permette di andare a vedere partite di calcio serie A. Quando ho fatto l'iscrizione al club, ho conosciuto questo ragazzo che è più grande di me di 6 anni ma che lì per lì non mi ha dato nessuna impressione. Dato che i partecipanti del club hanno anche un gruppo su WhatsApp, questo ragazzo mi aggiunse. Pochi giorni dopo tramite uno stato che pubblicai sempre su WhatsApp, ha attaccato bottone con me e non mi sembrava fosse fidanzato data la confidenza che riservava in me, al che misi uno stop dicendo che comunque io ero impegnata e quindi di limitare battute o dare certe confidenze in me. Il ragazzo mi disse che quando andai a fare l'iscrizione,rimase colpito in me e che mi pensava sempre. Io rispondevo sempre fredda e nonostante i vari no alle sue proposte di uscite, lui non mollava al che ci uscii solo 1 sera x un aperitivo dicendogli chiaramente che non mi interessava perché ero inn amorata del mio ragazzo. Passano parecchi mesi e decido di andare una domenica a vedere la partita con mia mamma a Torino facendo la richiesta biglietti a questo ragazzo che è il presidente. Da lí mi dice che gli manco e che nonostante i vari mesi passati senza vederci e sentirci, non riesce a dimenticarsi di me! Vado alla partita e scopro la mattina stessa che io partissi, che veniva anche lui nonostante mi avesse detto che non partecipava. Mi ha fatto una sorpresa! Passiamo quindi una piacevolissima giornata insieme. Io sono una ragazza riservata e non ho lasciato far vedere che stavo davvero troppo bene con lui anche perché è fidanzato anche lui! Dopo vari abbracci, la giornata finisce e io lo saluto con in semplice, ciao! Torno a casa dopo 16 ore di viaggio in pullman (8 andata e 8 ritorno) e penso a lui, di tempo insieme ne abbiamo passato tanto ! Non credevo stessi davvero bene con lui, giuro ! E ripenso al fatto che il mio attuale ragazzo non mi ha fatto provare mai sentimenti così.. decido quindi di scrivergli e chiedergli di vederci e lui ovviamente accetta e dopo qualche uscita successiva ci baciamo immensamente.. sto troppo bene con lui ma nel frattempo ho serie difficoltà a stare e comportarmi con il mio ragazzo perché penso sempre all'altro. Ho rifiutato la.prima volta una cena con lui inventandomi una scusa ma alla seconda gli ho detto la verità: se esco con lui, quando poi sto con il mio ragazzo, sto in difficoltà perché due piedi in una scarpa non riesco ad averli.. così dopo due volte che lho 'solato' ho deciso di chiudere di vederci e sentirci nonostante ci sia affinità mentale e fisica. Ho bisogno di un consiglio perché nonostante io gli chiedessi perché uscisse con me, perché tiene a me così tanto anche se lui è fidanzato, non risponde! Almeno io sono stata sincera nel dirgli che poi non riesco ad essere sincera col mio ragazzo, che ho difficoltà perché giustamente e ovviamente tengo tanto al mio ragazzo.. non voglio che per lui sia solo fisicità! Che dire? Sono due persone opposte. Questo ragazzo è un vulcano di emozioni,il mio ragazzo ormai stabilita e/o abitudine.. tra l'altro ho dimenticato di dire che dopo averlo 'solato' due volte, ha scritto a mia mamma dicendo che ci è rimasto malissimo perché tiene troppo a me. Io mentalmente e caratterialmente sono orgogliosissima e non sopporto il fatto che quando gli faccio domande per capire, non risponde quindi, passi verso di lui non ne farò ma se lui ne avesse avuto così tanto,come dice, avrebbe voluto chiarire la cosa a voce e non per messaggio! Ho sbagliato? Non vorrei che mi sono comportata così perché ormai sono abituata al mio ragazzo.. ho 20 anni non so che fare. Penso sempre e di continuo a questo benedetto ragazzo. Aiutatemi

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19800

domande

Risposte 77400

Risposte