Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come posso uscire da un amore malato

Inviata da Celeste Alemanni · 25 lug 2019 Terapia di coppia

Il mio compagno nonché padre delle mie due bambine, 8 mesi e 2 anni, fa uso di cocaina, ma continua a negare e a dirmi bugie, vivo un inferno da 3 anni, alti e bassi, paranoie, botte, sparizioni per poi tornare da vittima, io sono disperata, come mi devo comportare. HO EFFETTUATO UN DRUG TEST e risultò positivo, ma lui negò anche quello. Non so più come uscirne, voglio mollarlo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 26 LUG 2019

Gentile Celeste,
Avere a che fare con persone care che fanno uso di stupefacenti è sempre molto complicato e, come ci hai descritto benissimo, logora nel profondo sia le persone coinvolte che il loro rapporto.
Purtroppo la cocaina, in determinati ambienti, è un fenomeno talmente dilagante che chi ne fa uso è portato a negare o minimizzare gli effetti negativi della sostanza sulla propria vita.
In generale, inoltre, chi fa uso di stupefacenti mente a tutti coloro che ha vicino pur di poter continuare con l'utilizzo. Non è una situazione facile e molto spesso ho avuto modo di ascoltare il/la partner addossarsi la responsabilità di far emergere dalla dipendenza la persona amata. Per mia esperienza questo non accade, quel che accade sono invece una serie di tentativi e di fallimenti che portano con sé una enorme frustrazione e conseguente rabbia, placata temporaneamente dalla promessa di smettere con l'uso della sostanza. Purtroppo uscire dalle dipendenze con le proprie forze non è un'impresa possibile in tempi ragionevoli a maggior ragione se ancora manca la consapevolezza di aver un problema.
Il mio consiglio è di rivolgersi ai gruppi di aiuto per i parenti di tossicodipendenti che si trovano nella sua zona. Potrebbero informarla su quali siano i canali più efficaci sul suo territorio. Alternativamente o congiuntamente può consultare un collega psicologo esperto nella tematica. Contattare un professionista del Sert che la possa aiutare potrebbe essere efficace ma con la presenza di minori la faccenda potrebbe risultare complessa.
Da quel che ci scrive sembra chiaro che si trovi in una situazione che la divora, le auguro di riuscire a trovare la motivazione per fare il prossimo passo nonostante la paura che giustamente potrebbe provare.
La saluto,
Marco Tagliagambe
Psicologo e psicoterapeuta.

Dott. Marco Tagliagambe Psicologo a Empoli

44 Risposte

56 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 LUG 2019

Cara Celeste,
Hai fatto un passo importante a scrivere qui, per te e per le tue bambine. È importante che vi tuteliate dalle violenze che descrivi.

Il prossimo passo necessario, se non l’hai già fatto, è quello di rivolgerti a delle persone a te vicine, sul tuo territorio, che ti possano fornire un sostegno concreto. Qual è la persona ti cui ti fidi di più in assoluto? Prova a coinvolgerla e chiedile sostegno.
In aggiunta puoi rivolgerti ai servizi sul tuo territorio, come ad esempio il consultorio, ad associazioni...possono garantirti un accompagnamento e al tempo stesso tutelare la tua privacy, senza sostituirsi a te nelle decisioni che vorrai prendere. Anche un percorso psicologico per te può essere di supporto in questo delicato momento.

Coraggio! E in bocca al lupo!

Dott.ssa Roberta Speziale Psicologo a Roma

7 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 LUG 2019

Cara Celeste, purtroppo se non ha intenzione di curarsi c'è poco da fare. Mi chiedo anche come sia questa situazione per vostro figlio. Le suggerisco di prendere quanto prima contatto con un professionista per poter gestire questa fase della sua vita e prendere una decisione lucidamente. Un caro saluto. Luisa Fossatu

Dott.ssa Luisa Fossati Psicologo a Firenze

363 Risposte

420 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22400

domande

Risposte 83450

Risposte