Come posso superare la paura di vomitare?

Inviata da Laura · 1 mar 2016 Fobie

Fin da piccola ho sempre avuto paura di vomitare e adesso che mia sorella è incinta, siccome vomita spesso, a me sono venuti gli attacchi di panico e adesso stanno ricominciando. Ho paura di vomitare di fronte a tutti senza che me ne accorga, ho paura di non sapere quando devo vomitare, c'è qualcuno che mi potrebbe rispondere?
Voglio superare questa cosa perché vivo con la paura ogni santo giorno e sono arrivata anche a non mangiare per paura di vomitare...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 MAR 2016

Gentile Morena,
il suo è un disturbo d'ansia che sta diventando acuto e pervasivo, tanto da interferire con le sue normali attività quotidiane.
Per questo motivo è necessario che lei rompa gli indugi e si rivolga ad uno psicoterapeuta per poter approfondire le origini di questa ansia e curarla.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7297 Risposte

20612 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 MAR 2016

Gentile Morena,
Posso instaurare in lei un dubbio-domanda dal quale partire per interrogarsi sui motivi della sua fobia e iniziare un percorso ( una psicoterapia che se relativa alla semplice fobia potrebbe essere anche di durata molto breve) che la aiuti a superarla: qual è la cosa peggiore che potrebbe accaderle se lei vomitasse all'improvviso in pubblico?
Ci rifletta, la risposta contiene la chiave per capire quale è la sua preoccupazione più importante e partire da questa per debellare la fobia stessa.
Un caro saluto e qualora avesse bisogno non esiti a contattarmi.
Un caro saluto.
Dott.ssa Di Rosa Raffaella
Psicologa clinica e dell'età evolutiva, Psicodiagnosta, Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale a Villaricca (Napoli).

Dott.ssa Di Rosa Raffaella Psicologo a Villaricca

97 Risposte

48 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 MAR 2016

Gentile Morena, ogni sintomo è un'espressione mascherata di un nodo esistenziale inconscio non risolto. Finchè non si giunge alle cause profonde non si riesce a liberarsene. Proprio a questo serve la psicoterapia. Trovi un terapeuta che Le dia fifucia e si lasci aiutare in questo percorso di liberazione.
Un caro saluto. Dr. Marco Tartari, Asti

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

747 Risposte

453 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 MAR 2016

Cara Morena
molti fenomeni stressanti e ansiogeni sono collegati allo stimolo del vomito.
Questo in quanto è un modo del corpo di "rigettare" cose che non possono essere assimilate e divenire nutrimento utile, ma è anche "simbolo" di "rigetto" di situazioni, persone, stimoli, che non possono essere mentalmente ed emozionalmente digeriti.
Diciamo che corpo e mente si rispecchiano, il primo esprime materialmente realtà psichiche invisibili, ma, pur sempre realtà.
Ora, visto che lei soffre di questo disturbo da tanto tempo, forse è venuto per lei il momento di vedere più chiaro ciò che interiormente viene rifiutato ed espresso col "vomito".
Insomma un percorso psicoterapeutico per superare il problema, la porterebbe anche ad interessanti scoperte su se stessa.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7209 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 MAR 2016

Cara Morena,

il vomito ha per lei un significato particolare. E' possibile che un attribuzione di significato sia avvenuta quando era piccola e che l'episodio di vomito di sua sorella abbia sollecitato una sintomatologia che si era placata.
E' possibile che sia sintomo di un malessere diverso e che in quanto sintomo debba essere ascoltato e approfondito con il supporto di un professionista.
cari saluti

Dott.ssa Monica Salvadore
Psicologa-Psicoterapeuta
Torino

Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Torino

369 Risposte

854 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 MAR 2016

Gentile Morena, comprendo la difficoltà che sta vivendo. Per comprendere pienamente il suo problema occorre individuare le cause che le hanno scatenato una tale reazione, il come lei reagisce di fronte a ciò, in quale periodo della giornata avviene...sono tutte domande che devono essere approfondite. Esistono delle tecniche che la possono aiutare ad affrontare l'attacco di panico che la destabilizza. La invito a farsi aiutare da uno specialista che sia in grado di ricondurla a riprendere un contatto migliore con la propria vita. E' importante questo proprio per evitare che questo disturbo peggiori.
Cordiali saluti
Dr.ssa Gloria Godioli
(Pavia)

Dr.ssa Gloria Godioli Psicologo a Pavia

31 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 MAR 2016

Gentile Morena,
la tua si chiama emetofobia ed è ovviamente un disturbo d'ansia.
E' sempre bene recarsi dal medico di base che valuterà il tuo stato psico-fisico, ma i fattori psicologici che sostengono l'ansia vanno curati con una terapia psicologica.
Ti segnalo che la Terapia Strategica Breve è molto efficace nel trattare le fobie e che sul mio sito professionale puoi trovare articoli sul trattamento dei disturbi d'ansia.

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

734 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 MAR 2016

Gentile Luca,
secondo gli studi l'orientamento sessuale è un "continuum", cioè paragonabile ad una linea retta con ai due estremi concetti come etero e omosessualità e ogni individuo si situa lungo questa linea.
Non solo, questa collocazione potrebbe anche spostarsi secondo il periodo di vita.
Come vede le cose non sono spesso così univoche. Se però la situazione le crea qualche disagio, le consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta che potrà aiutarla a raggiungere un ottimale benessere ed autorealizzazione.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

734 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 MAR 2016

Gentile Morena,
dai pochi elementi che riporta sembra che il vomito abbia un significato particolare per Lei e che ora, con la maternità di Sua sorella, la preoccupazione di non avere il controllo su di esso si sta ripresentando in modo invasivo.
Quando una paura comincia a porre dei limiti che influenzano il "normale"svolgimento quotidiano - nel Suo caso la privazione di cibo, gli attacchi di panico - è bene che si intervenga. Si tratta di un sintomo e quando i sintomi si manifestano è bene ascoltarli.
Potrebbe intraprendere un percorso terapeutico, in questo modo potrebbe scoprire che cosa la angoscia del vomito e risolvere la situazione.

A disposizione.
Un caro saluto
Dott.ssa Fornari Daniela

Dott.ssa Daniela Fornari Psicologo a Iseo

395 Risposte

437 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Fobie

Vedere più psicologi specializzati in Fobie

Altre domande su Fobie

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27350

domande

Risposte 94450

Risposte