Come posso superare il momento di tristezza

Inviata da Clio · 22 lug 2021

Sono un uomo di 44 anni e da qualche anno ho alti e bassi fra tristezza e buon umore. Che si accentuano soprattutto quando ho problemi di salute. Il tutto è cominciato circa 2 anni fa dopo una separazione dovuta a un tradimento della mia ex. Ovviamente non è stato facile ma dopo alcuni mesi l'estate scorsa stavo ricominciando a vivere,ma finita l'estate comincia il primo problema di salute ed entrò in depressione. Lo supero per poi ricadere da qualche mese nuovamente. Adesso quando penso al passato in generale scoppiò a piangere,ascolto musica e piango,penso a quando stavo bene ed ero più giovane e piango. Penso ai miei figli che amo immensamente e piango. Desideravo una famiglia perfetta ma così non è stato. Accetto qualsiasi consiglio e aiuto grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 LUG 2021

Gentile Clio,
Quando si investono risorse, tempo, emozioni, speranze nella costruzione del proprio progetto di vita risulta difficile mettere in conto ed accettare un possibile fallimento. Quando ciò accade bisogna rielaborare quanto accaduto e soprattutto metterci in discussione e questo spesso risulta doloroso perché accompagnato da domande alle quali potremmo non voler rispondere come: “Dove ho sbagliato?”, “E’ colpa mia?”, “Sono un fallimento?”, “Riuscirò ad andare avanti?”, “E’ troppo tardi?”, “Quale esempio sto dando ai miei figli?” e così via. Ridefinire, modificare o adeguare i propri obiettivi alla nostra situazione attuale richiede coraggio e necessita della giusta motivazione per raggiungere nuovamente uno stato di benessere e soddisfazione personale.
Il malessere che descrive è in linea con il vissuto da Lei riportato, tuttavia se si protrae troppo nel tempo, senza essere elaborato nel modo corretto, può condurre a una sintomatologia depressiva sempre più radicata; proprio per questo le consiglio di intraprendere un percorso psicoterapeutico che le consentirà di ritrovare la fiducia in se stesso e nelle proprie capacità e l’aiuterà a costruire un nuovo progetto. Ha già dato prova, in passato, di avere le risorse necessarie per affrontare periodi di difficoltà, ora le servono quegli strumenti che le permetteranno di raggiungere una maggiore stabilità emotiva e che avrà sempre a disposizione, una volta acquisiti, per affrontare le avversità della vita.
Sperando di esserle stata d’aiuto,
Cordiali saluti,
Dott.ssa Valeria Parisi

Dott.ssa Valeria Parisi Psicologo a Modena

13 Risposte

8 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 LUG 2021

Carissimo Clio,
è normale quando si è investito tanto, tante risorse, tante emozioni e anche tante speranze di futuro, quando queste vengono a mancare si sente un vuoto importante.
Una persona comincia una relazione solitamente non pensando alla fine prossima ma sperando di condividere con l'altra un bel pezzo di strada e quando questo non succede subentrano sia un senso di fallimento sia un vuoto che somiglia molto al lutto.
Un sostegno con un professionista potrebbe aiutarla a recuperare le risorse che sicuramente ha, a superare questo difficile momento e a ritrovare serenità di cui adesso ha grande bisogno
Sono a disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

551 Risposte

159 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 LUG 2021

Caro Clio,
la sua sofferenza è ben tangibile dalle sue parole ed emerge un gran desiderio di rinascita.
Scoprire un tradimento è un evento doloroso che può lasciare segni traumatici, in quanto viene minata la fiducia e la stima riposti nell'altra persona. Tuttavia, gli eventi dolorosi e inaspettati fanno parte "del gioco": accettare di stare con qualcuno implica accettare anche la possibilità di doverlo lasciare andare. Le oscillazioni dell'umore che descrive sembrano svelare proprio questo: è come se fosse ancorato al passato al punto da non concedersi di vivere il presente. Un presente che sembra regalarle solo emozioni spiacevoli, legate alle sue condizioni di salute, alla mancanza dei suoi figli o alla sua giovinezza. Tuttavia, lei ha dimostrato di possedere molte risorse dentro di sé, perché è riuscito a rinascere dopo la separazione, ad affrontare e risolvere il problema di salute, a superare gli episodi depressivi a cui faceva riferimento.
Ha preso in considerazione l'ipotesi di iniziare un percorso psicologico? Credo che potrebbe essere un valido aiuto per imparare nuove e più funzionali strategie di entrare in contatto e gestire le proprie emozioni, anche quelle che vive come spiacevoli.

Reso a disposizione e le auguro una buona giornata
Dott.ssa Federica Beglini

Dott.ssa Federica Beglini Psicologo a Milano

76 Risposte

57 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 LUG 2021

Gentile Clio, il trauma della separazione è ancora vivo e questo scatena tutte le reazioni emotive che descrive. I problemi di salute sicuramente fanno da trigger per attivare la sua parte emotiva, in quanto un problema di salute ci fa sentire vulnerabili e quindi insicuri e con bisogno di protezione e affetto. Ha mai intrapreso un percorso di psicoterapia? Potrebbe aiutarla moltissimo.
Le suggerisco, intanto,due letture che potrebbero darle degli spunti preziosi :” Il cambiamento” di W. W. Dyer, “ Il potere di adesso” di Eckart Tolle. Le faccio i miei più cari auguri. Dr.ssa Valentina Romeo psicologa psicoterapeuta.

Dr.ssa Valentina Romeo Psicologo a Roma

36 Risposte

30 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 LUG 2021

Buongiorno Clio,
Gli eventi dolorosi lasciano una ferita che a volte richiede tempo per guarire. È importante che il dolore (inevitabile, non possiamo sfuggirgli) ci migliori come persone.
Quando si percepiscono segnali contrari (come la depressione e la bassa autostima) è bene non far passare tempo e chiedere aiuto.
Le consiglio di intraprendere un percorso di supporto psicologico che l’aiuti a ricentrarsi sui suoi obiettivi che hanno bisogno, per essere raggiunti, delle sue energie interiori.
Rimango a disposizione e le auguro il meglio
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

488 Risposte

299 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte