Come posso smettere di portarmi un peso sulle spalle?

Inviata da Marta · 15 ago 2019

Salve a tutti. Desidero tanto poter essere aiutata da qualcuno, perché nonostante io provi a lavorare su me stessa, alla fine non faccio che rimurginare sul passato. Nella mia vita non sono mai riuscita ad avere un rapporto sano e sincero con qualcuno, se non con il mio attuale ragazzo. Ogni amicizia che ho avuto, per quanto sincera e per quanta sintonia ci fosse, questa non è mai riuscita a durare. Tre anni fa ho legato con un mio amico di infanzia ed è diventato il mio migliore amico, eravamo una squadra ma ad un certo punto, il nostro essere due si è allargato, inizialmente in maniera positiva, successivamente al contrario. Lui mi ha fatto conoscere un ragazzo di cui mi ero innamorata, ci siamo fidanzati... Ma il "mio vecchio lui" si comportava in maniera immatura ed anche io siccome ero troppo infantile e ingenua per prendere in mano la situazione, ho fatto in modo che la relazione andasse avanti senza una direzione e che fosse lui a lasciarmi. Non l'ho presa bene, anche quando sono andata avanti con il mio ragazzo attuale e lui con la sua nuova attuale, ho sofferto il suo dimostrare amore, ciò che non aveva mai dimostrato a me. Il tempo passa, ed il mio migliore amico e questo ragazzo, diventano sempre più amici e cominciano ad escludermi dalle loro uscite, da qualsiasi cosa. Ho sopportato tanto, ho sempre fatto finta di niente, ho tentato a volte di parlare in maniera chiara, ho pianto davanti a loro per cercare di spiegare che il loro escludermi mi faceva soffrire ma ciò non funzionava. Un giorno, mi sono presa una cotta per un ragazzo mentre ero fidanzata con il mio attuale ragazzo, questo ragazzo era fidanzato anch'egli ma sembrava esserci un interesse da parte di entrambi. Io decido di lasciare il mio ragazzo perché non mi sembrava giusto nei suoi confronti, senza però né dichiararmi al ragazzo della cotta né dire al mio fidanzato perché non lo amavo più. Racconto tutte le vicende ad un'amica, senza alcun motivo lei lo svela al mio migliore amico ed al mio ex fidanzato, ormai migliori amici. Loro lo riferiscono al ragazzo che avevo appena lasciato. Ci rimango malissimo perché non ne capisco il motivo, e scoppio. Mi sono anche vendicata rivelando loro piccoli segreti, ero stata buona per troppo tempo. Da questa lite è nato il mio tormento. Sono tornata con il ragazzo che avevo lasciato, perché la cotta non era che passeggera ed il mio ragazzo mi dimostrava ancora amore ed io infondo lo amavo e lo amo. Continuo a pensare a quella lite, alle parole del mio ex ragazzo che mi hanno insultata. Le parole mi fanno ancora tanto male,a distanza di un anno ancora penso a loro con rabbia, rancore, ancora mi da fastidio vederli sui social, vorrei eliminare le persone non solo dalla mia vita ma anche dalla mia testa perché continuo a portare un peso dentro di me inutile, come se io avessi sbagliato qualcosa, so di non essermi comportata al meglio per essermi vendicata un poco ma io caratterialmente sono buona...e non capisco

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 AGO 2019

Gentile Marta,
dal suo confusivo racconto si può evincere soltanto che la rabbia e il rancore dovrebbero essere elaborati perchè non giovano a livello intrapsichico nè tantomeno a livello interpersonale.
E' consigliabile perciò che lei intraprenda un percorso di psicoterapia anche per cominciare a mettere pazientemente ordine prima nei suoi pensieri e poi nella sua vita.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7458 Risposte

20925 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 28950

domande

Risposte 99050

Risposte