Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come posso risolvere un problema di intimità con il mio compagno?

Inviata da JOKER il 6 gen 2017 Terapia di coppia

Cari psicologi vi scrivo nella speranza di ottenere un consiglio, un aiuto ovvero una direzione verso la risoluzione di una problematica che mi affligge da, ormai, un importante lasso di tempo. Sono un giovane studente di 23 anni che da ben 4 vive una relazione omosessuale con un uomo di 39anni. Il mio motivo di sofferenza è l'assenza di intimità che ormai caratterizza il nostro rapporto, ma ancor più la consapevolezza che lui in mia assenza pratica con regolarità la masturbazione. Tengo a sottolineare quest'ultimo aspetto perché non credo affatto che il suo sia un problema legato all'età, poiché al di là della masturbazione mi rendo conto che nota come è naturale un bel ragazzo o un bel lato B. Ho provato tantissime volte a parlarne, ma lui si giustifica alternado quale motivo la stanchezza, lo stress, la mia pressione,altre volte sostenendo che nom vi è alcun problema ma che quest'ultimo me lo creo. Nell ultimo anno, peraltro viviamo una relazione a distanza in conseguenza di un suo trasferimento provvisorio a ben 1000 km di distanza, spesso non ci vediamo per 20 giorni e quando arriva il momento così tanto atteso mi sento rifiutato. Mi riempe di baci, dorme abbracciato a me etc. Io nn ce la faccio più, non tanto per l assenza di rapporti sessuali, quanto per il fatto di nn ssntirmi desiderato, all altezza spesso inopportuno. Egli dice di amarmi di voler costruire un futuro con me, ma faccio seriamente fatica a concepire un relazione di vero amore con sporadicità d intimita.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Joker,
visto che hai già affrontato l'argomento senza risultato, penso che non ti resta altro da fare che valutare la possibilità di chiudere questa relazione che per te è fonte di frustrazione e insoddisfazione.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6778 Risposte

18959 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Joker, mi incuriosisce sapere se la vostra storia sia nata o abbia precedentemente funzionato in modo diverso.
Mi sto chiedendo che cosa è cambiato nelle vostre vite.
Sento rassegnazione nelle sue parole quando dice "ormai dura da 4 anni"; mi chiedo appunto se a leimanchi qualcosa che c'è precedentemente stato o se le sia sempre mancato, ossia la sfera sessuale sia sempre stata un'area carente.
Essa è una sfera fondamentale all'interno diuna relazione d'amore, la caratterizza e trovo normale che lei ne stia sentendo la mancanza.
La questione dell'età è certamente da tenere in conto, ma stiamo comunque parlando di una persona sotto i 40 anni..
Forse è bene approfondire a che cosa sia legata questa mancanza, se sia una vera assenza di desiderio o legata ad altre motivazioni di coppia o personali.
E mi pongo anche il quesito di quanto questo pesi su di lei, come livello di stress e sopportazione.
A disposizione,
Dott.ssa Lucia Moglie
Psicologa Psicoterapeuta
Ancona e Osimo

Dott.ssa Lucia Moglie Psicologo a Ancona

110 Risposte

60 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno,
naturalmente la sessualità è un aspetto essenziale in un rapporto di coppia e dei cambiamenti in questa sfera rappresentano dei campanelli di allarme di cui tener conto. Purtroppo spesso questi ci indicano solamente che qualcosa non va senza chiarire cosa; penso che abbia fatto bene a parlarne con il suo compagno e che sarebbe importante cercare di riprendere nuovamente l'argomento, magari proponendogli anche di affrontare la questione in un percorso di terapia che potreste fare insieme, non appena ritornerete nella stessa città, e che vi aiuti a comprendere cosa stia accadendo al vostro legame.
Buona giornata

Dott. Daniele Regini Psicologo a Albano Laziale

134 Risposte

74 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Joker
l'unico modo per uscire da questa situazione e dar risposta alle tue domande è il dialogo. Parlane con lui, ma non in tono accusatorio o colpevolizzante.
Parla in prima persona, digli ciò che pensi e ciò che provi.
Se non riuscirai a trovare chiarimenti, ma solo un'ennesima chiusura, allora dovrai riflettere su ciò che riterrai più giusto per te. Dovrai scegliere se accettarlo così com'è o se rinunciare ad una relazione che ti crea malessere.
Cordialmente


Dr.ssa Cristina Giacomelli
Lanciano (CH) - Pescara

Dr.ssa Cristina Giacomelli Psicologo a Lanciano

294 Risposte

548 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16050

psicologi

domande 20750

domande

Risposte 80400

Risposte