Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

come posso risolvere il mio problema relazionale ?

Inviata da martina · 26 giu 2017 Terapia di coppia

Salve, sono una ragazza di 20 anni. Il problema, che mi sta affliggendo sempre più è quello di non riuscire ad avere una relazione. Premetto di non essere una brutta ragazza, anzi ho avuto qualche pretendente e frequentazione ma non riesco ad andare oltre una semplice conoscenza. Se un ragazzo dovesse piacermi ho difficoltà ad ammetterlo a me stessa, non riesco e dirlo nemmeno alle mie amiche e per evitare che lui lo possa capire divento sarcastica ed evitante e cerco sempre di far sembrare che non sia interessa anche se non è quello che in realtà vorrei. Poi non appena il ragazzo dovesse manifestare un interesse seppure labile nei miei confronti mi infastidisco e mi sento oppressa, quasi provo disgusto. Questa sensazione non è constante però perchè può passare qualche ora o giorno e ritorna l'interesse per lui. Mi fossilizzo sui suoi difetti che possono essere sia fisici che caratteriali e non riesco più a sopportare la sua presenza.Inoltre non appena fa qualcosa che mi potrebbe far piacere il mio fastidio aumenta e provo repulsione nei suoi confronti. Può essere che in realtà non mi sia piaciuto effettivamente nessuno ma più passa il tempo e più mi accorgo che ho le stesse dinamiche con tutti, Inoltre quando la frequentazione va scemando, o lui inizia ad interessarsi a qualcun'altra ripenso ai momenti passati insieme e mi pento di averlo allontanato. Credo sia importante precisare che con nessuno di questi ragazzi ho avuto un contatto fisico, nemmeno un bacio , proprio perchè un tipo di vicinanza del genere mi infastidirebbe ma allo stesso tempo è ciò che desidero. Mi scuso per la lunghezza del messaggio, spero di essere stata abbastanza chiara e che possiate aiutarmi a risolvere il problema. Grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Martina,
Mi dispiace per quello che sta vivendo, lei è molto giovane.
Il problema principale che si desume da ciò che racconta di se, è la relazione sia in senso emotivo che fisico.
Lei desidera avere una relazione significativa e allo stesso tempo la teme, sperimenta sentimenti di rifiuto e disgusto.
Potrebbe essere una difficoltà evolutiva, si conceda del tempo per acquisire fiducia in se stessa.
Se nota che non ci sono cambiamenti sostanziali, le consiglierei di prendere contatto con una psicologa per crescere nella relazione terapeutica.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2542 Risposte

2113 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Martina, a volte si teme ciò che si desidera e quando si teme qualcosa si fugge. Non so se sia il tuo caso, ma sembra che in questo tuo atteggiamento ci sia un timore di entrare più profondamente in contatto con l'altro, nonostante ci sia il desiderio.
Forse hai bisogno di un po' di tempo per conoscere meglio te stessa prima di entrare in una relazione con l'altro, forse si tratta di una fase, di un momento che supererai spontaneamente man mano che diventerai più grande e che acquisirai più consapevolezza di te stessa. Quello che posso suggerirti è di approfondire questa tua difficoltà contattando una psicologa che possa accompagnarti in questa fase della tua vita.
Resto a disposizione.
Dott.ssa Laura La Carbonara

Dott.ssa La Carbonara Laura Psicologo a Pavia

39 Risposte

22 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16100

psicologi

domande 20850

domande

Risposte 80600

Risposte