Come posso fare x eliminare dal mio cervello che nn sto x sentirmi malese???

Inviata da Giusi Abbate il 19 ott 2017 Fobie

Da mesi vivo malissimo . Ho paura di stare male soprattutto quando guido oppure sn con tante persone. Penso oddio sto x sentirmi male come faccio che figura ecc . 2 anni fa ho avuto un attacco di panico sn andata in iperventilazione ed ero in macchina con i miei figli . È una causa a quello che sto passando oggi ?? L ultimo l ho avuto un mese fa mi tremano le gambe avevo la tachicardia nn riuscivo più a tornare a casa da sola. Aiutatemi grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buonasera Giusy,
L'ansia è un segnale che ci indica che qualcosa non sta andando nella giusta direzione. Se non la ascoltiamo e non la affrontiamo continua a lavorare dentro di noi portando a quella situazione di forte malessere che sta sperimentando.
Le consiglio di valutare di iniziare una terapia individuale per ritrovare il suo equilibrio e benessere.
D.ssa Maura Lanfri

Dott.ssa Maura Lanfri Psicologo a Forlì

133 Risposte

41 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Giusy,
L'escalation dell'attacco di panico si esprime così, come la stai vivendo tu, con forti paure di star male etc. Ti occorre un'affidabile psicologa nella tua zona, che ti aiuti passo passo ad incanalare questi sintomi fino alla loro remissione. Parlarne...una sola volta. occasionalmente non è sufficiente...nè ti basta acquisire informazioni sull'argomento.
Cordiali saluti.
Elisabetta Rizzi

Studio di Psicoterapie Brevi Psicologo a Molfetta

35 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Giusi,
da quanto scrive, è ormai tanto tempo che soffre di un’ansia a livelli alti...anni vissuti in questo modo,col timore costante di soffrire chissà quando e come di un attacco,portano a convivere con uno stato di paura,allerta e tensione che non possono permettere una vita serena e che inevitabilmente portano a sofferenza.Ora lei si è concessa di fare un primo passo nel chiedere aiuto,non si accontenti e si rivolga ad un terapeuta nella sua zona per affrontare,comprendere e risolvere questa problematica,che già da troppo la sta condizionando. Cara Giusi un buon percorso psicoterapeutico potrà aiutarla e darle gli strumenti per non soffrire più in questo modo.
Cari saluti.
Dott.ssa Elena Pellizzari.
Bassano del Grappa.

Dott.ssa Elena Pellizzari Psicologo a Bassano del Grappa

8 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gent.ma Giusi, l' attacco di oanico le sta comunicando qualcisa riguardo alla sua vita. Sta cambiando qualcosa? Si e' inoltrr innescata la paura della paura ossi il timore di avere un attacco di panico. Per evitare che la situazione si cronicizzi contatti uno psicoterapeuta che possa aiutarla a creare connessioni e a far si che lei stia meglio.

Dott.ssa Laricchia Maria Antonietta Psicologo a Trapani

14 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Giusi,
il vecchio attacco di panico non può essere causa dell'attuale situazione.
Più che altro mi viene da pensare che ci sia qualche nucleo ansioso non affrontato all'epoca che si fa sentire anche oggi. In queste situazioni proprio perchè si tratta di messaggi ansiogeni che ci diamo da soli ( sto malissimo, sto per morire, non posso farcela ecc.) è difficile riuscire a risolverle da sole, può provare qualche lettura di autoaiuto ( ma non la conosco abbastanza da saperle dire se possa poi risultare ansiogena la stessa). Si rivolga a qualcuno per questa situazione al più presto e se ne libererà. Immagino ne sia spaventata e di solito non si comprende il senso di tutto ciò, un esperto saprà accompagnarla a capire il senso ed uscirne. Buona fortuna.

Dott.ssa Gilda Di Nardo Psicologo a Roma

70 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Giusi,
l'attacco di panico che ha avuto anni fa non è la causa di quello che le sta accadendo, bensì proprio quello che le sta accadendo.
Sicuramente è una cosa sulla quale si può lavorare e si può risolvere. Non deve pensare di essere sola, di non avere speranze, di non trovare soluzioni; deve però riconoscere, come ha fatto, che qualcosa sta minacciando la sua vita.
Le consiglio di rivolgersi subito ad uno psicoterapeuta, vedrà che saprà aiutarla.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alese Federica

Kairos Studio di Psicologia Clinica e Psicodiagnostica Psicologo a L'Aquila

10 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Fobie

Vedere più psicologi specializzati in Fobie

Altre domande su Fobie

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15250

psicologi

domande 19650

domande

Risposte 77200

Risposte