Come posso fare per vivere al meglio nel presente?

Inviata da ginevra.5 · 21 apr 2021

Salve, Vi scrivo perché sono molto ansiosa. Ogni notte faccio sogni che vanno a finire sempre allo stesso modo: io che scappo da qualcosa o da qualcuno. Ho il terrore del futuro: faccio tutto in funzione di questo, perché spero che in questo "futuro" la mia vita cambi, trovando finalmente il ragazzo della mia vita e il lavoro dei miei sogni. Purtroppo, però, vedo questo futuro sempre più lontano, anche a causa della pandemia e ho il terrore della sessione estiva che si avvicina perché ho paura di non passare gli esami e quindi di rimandare questo "futuro" che tanto aspetto. Purtroppo tutto questo mi perseguita e spesso di notte non riesco ad addormentarmi perché presa dall'ansia di non fare abbastanza per assicurarmi il futuro che sogno. Come posso riuscire a vivere nel presente?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 APR 2021

Cara Ginevra,
percepisco il suo dolore e angoscia, non deve essere semplice vivere con questo peso di aspettative future sulle spalle.
I piani a lungo termine non sono da demonizzare, così come i sogni e i progetti sono importanti perchè ci aiutano a restare attivi, creativi e ad impegnarci in ciò che desideriamo.
Tutto questo funziona però se fatto con un equilibrio, per nulla semplice da raggiungere.
Nella mia esperienza clinica ho aiutato molte persone con quest' "ansia del futuro" attraverso un percorso psicologico associato alla Mindfulness. Faccia qualche ricerca, si trovano pratiche Mindfulness anche online che può provare a sperimentare. Valuti gli effetti che queste hanno sulla sua mente e corpo e successivamente vagli l'idea di affidarsi ad un esperto che possa guidarla in maniera professionale in questo percorso interiore.
Mi faccia sapere come va e resto a disposizione,
Dott.ssa Monteleone (disponibile per terapia online)

Dott.ssa Monteleone Maria Alessia Psicologo a Palo del Colle

152 Risposte

100 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 APR 2021

Gentile Ginevra,
Hai paura di non farcela e questo tende a bloccarti. Probabilmente le tue aspettative alte non ti consentono di affrontare le cose un passo dopo l'altro: è come se volessi vedere subito tutto realizzato per placare la tua ansia da prestazione ma questo non è possibile.
Non guardare troppo in là, se guardi alla cima della montagna ti sentirai scoraggiata. Guarda intorno a te, il tuo punto di partenza è lì che puoi agire davvero.
Per esempio, se hai una sessione quest'estate è inutile pensare a cosa ti aspetta meglio organizzare lo studio da oggi programmando i tuoi impegni.
Questo potrà rassicurarti facendoti pensare che hai il tempo e le capacità per farcela.
Non avere paura del fallimento perché hai tanto da imparare da esso.
Per provare a raggiungere i propri obiettivi occorre permettersi anche di sbagliare.
Un caro saluto,
Dr Katjuscia Manganiello Psicologa e Psicoterapeuta a Pesaro

Dr.ssa Katjuscia Manganiello Psicologo a Pesaro

223 Risposte

244 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 APR 2021

Cara Ginevra, buon giorno!
L'insicurezza verso il futuro è comprensibile, la proviamo in diversa misura tutti, a volte ci concentriamo troppo su questi pensieri perdendo di vista il presente, il qui ed ora.
Mi sento di lasciarle due suggestioni su cui, magari fare qualche approfondimento:
- provi a vivere di più nel giorno per giorno, pianifichi, persegua e raggiunga i piccoli/grandi obiettivi di tutti i giorni, che sono i mattoncini con cui costruisce oggi il suo futuro
- nel suo messaggio ci sono parole che dicono di una idealizzazione molto spinta verso il futuro " il ragazzo dei sogni" - "il lavoro dei sogni" - "il futuro che tanto aspetto" - "il futuro che sogno" .... il fatto è che lei, come tutti noi, vive nel mondo reale, non nel mondo dei "sogni" dove tutto è perfetto e segue canoni di meravigliosa armonia che non sono realistici.
L'ansia che prova ora verso il presente potrebbe essere dovuta al fatto che, in fondo, lei sa che il suo oggi reale difficilmente potrà trasformasi in un domani ideale e da "sogno".
Questo non vuol dire che non bisogna porsi obiettivi e non si deve dare il meglio di sè per raggiungerli, che non sia giusto avere aspirazioni, ma solo che non bisogna perdere di vista la realtà del nostro mondo e del qui ed ora.
Se desidera approfondire mi trova a sua disposizione.
Le auguro ogni bene!

Dr.ssa Erika Conti Psicologo a Savona

82 Risposte

91 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 APR 2021

Carissima Ginevra,
il periodo che stiamo attraversando è tra i più pesanti, difficili e complicati degli ultimi anni.
Le incertezze, la scarsa conoscenza sicuramente non fanno che peggiorare stati d'animo anche delle persone più "forti".
L'ansia di cui accenni quindi è più che capibile e le tue paure comprensibili.
Un sostegno psicologico in questo momento potrebbe aiutarti a riportare equilibrio e serenità aiutandoti ad affrontare le tue paure per vivere il tuo futuro senza angosce e sicuramente a fare sogni più belli.
Sono a disposizione.
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

551 Risposte

159 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 APR 2021

Gentile Ginevra,
ho colto dalle sue parole tutta la difficoltà a vivere la quotidianità, specie se si è costantemente proiettate nel futuro, se si pensa continuamente a cosa ci manca adesso e a quali obiettivi vogliamo raggiungere che ora ci sembrano lontani.
Ho capito che è una studentessa universitaria.
Per gestire o ridurre la sua ansia, che mi sembra legata anche a giudizi negativi che lei fa su se stessa, sicuramente potrebbe cominciare con lo spostare la sua attenzione in modo volontario sulle sensazioni fisiche che prova in vari momenti della giornata, partendo dalle cose che normalmente fa:
quando si sveglia la mattina ed è distesa sul letto andare a sentire le sensazioni di contatto e il suo respiro, dove lo sente collocato maggiormente;
quando si veste;
si lava;
prende un oggetto;
beve o mangia qualcosa,
cammina per spostarsi da una parte ad un'altra, e l'elenco potrebbe ancora essere lungo.
Portare l'attenzione nel momento presente, a ciò che si fa e alla sensorialità tutta aiuta anche la mente ad entrare in sintonia con il corpo e ad accorgerci di quando invece è da un'altra parte (e capita molto spesso, a tutti noi).
Può anche dire a se stessa che un'emozione è solo un'emozione, che dopo un certo tempo cambia, si allontana e lascia il posto a qualcos'altro e lo stesso vale per i suoi pensieri.
Quello di cui le sto parlando è avvicinarsi alla Mindfulness, la meditazione di consapevolezza che dalla saggezza (e psicologia) buddista è stata portata nel nostro mondo occidentale e aiuta molto a ridurre e gestire l'ansia (oltre che avere molti altri benefici).
Se volesse approfondire questa modalità dell'essere sono a sua disposizione, anche online.
Ho già diversi anni di esperienza in questo approccio.
Cordialmente,
dott.ssa Raffaella Ramazzotti
psicologa psicoterapeuta sistemico-relazionale
istruttrice di interventi basati sulla Mindfulness

Dott.ssa Raffaella Ramazzotti Psicologo a Ancona

73 Risposte

26 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 APR 2021

Salve Ginevra,
capisco benissimo il suo disagio. è tipico che, pensare nel futuro e avere delle aspettative aumenta la preoccupazione che può diventare ansia. Nella tua domanda c'è già la soluzione, cioè vivere nel presente. Capisco che non è facile, per questo le consiglio di affrontare un percorso psicologico per capire meglio come funziona la sua ansia e cercare delle alternative più funzionali e nello steso tempo intraprendere un percorso di Mindfulness, molto utile in questi casi.
Resto a disposizione
Dr. Fera B.

Dott. Fera Benedetto Psicologo a Bari

62 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 APR 2021

Cara Ginevra, si immagini di essere su un percorso, un sentiero... É dal momento preciso in cui si trova adesso che può costruire il Suo futuro, guardando i Suoi piedi che muovono un passo dopo l'altro. Intraprenda un percorso di supporto psicologico per riconoscere e sviluppare le risorse da mettere in atto per investire sul Suo presente, che costruisce il futuro piú prossimo, gestendo efficacemente i Suoi vissuti.
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D' Ambra

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1615 Risposte

870 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte