Come posso fare passare il periodo di depressione al mio compagno

Inviata da Orchidea79 · 22 mar 2021

Salve. Sono stanca e sfiduciata da un rapporto di 21 anni. Ha sempre sofferto di stati depressivi sin da piccolo per una vita non facile, anche la mamma depressa, il papà sempre assente. Ha solo me. Non vuole farsi aiutare da uno psicologo. Mi dice spesso che sono inutile e non so aiutarlo. Il mese scorso per fortuna stava meglio con l'aiuto dell'iperico, ma nelle ultime 2 settimane è tornato ad essere apatico silenzioso e se parla è solo per bisticciare per cavolate, mi sento sola in questa relazione. Non so più che fare, non so neanche se me la sento di continuare a trascinare un rapporto così difficile però poi penso sempre che se non ci fossi io lui sarebbe completamente solo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 MAR 2021

Cara Orchidea,
la decisione se rimanere in questa relazione è solo Sua, ma può farsi aiutare a chiarirsi le idee, a comprendere meglio il Suo compagno e il Suo vissuto in questa situazione, imparare qualcosa sull'atteggiamento più funzionale nei confronti di una persona che soffre di depressione, ricordandosi di se stessa in tutto questo per non farsi travolgere. Certo, sarebbe utile che il Suo compagno cercasse aiuto, ma non glielo si può imporre. Le consiglio intanto di farlo per sé.
Un caro saluto,
Dott.ssa Katarina Faggionato

Dr.ssa Katarina Faggionato Psicologo a Vicenza

430 Risposte

199 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 MAR 2021

Cara Orchidea, è bene che comprenda bene il fatto che quando il suo partner le dice che lei è inutile, sta parlando di se stesso, non di lei. In aggiunta credo che 21 anni di sacrifici e tentativi di aiutarlo siano più che sufficienti per arrivare a comprendere che se in un rapporto si è soli, non ha senso continuare a illudersi del contrario; infatti c'è il rischio che già ora o in seguito alla rottura, la depressione possa colpirla a sua volta.
Mi rendo conto che si sente l'unica risorsa per il suo partner, ma le chiedo una cosa: lei quanto altro tempo è diposta a sentirsi sola e incompresa in questa relazione? Se lui non comprende di avere un problema, lei non potrà certo cercare di persuaderlo del contrario per tutta la sua vita nella speranza che lo capisca prima o poi. A forza di aspettare che aiutino lui, cosa ne sarà della sua vita?
Rimango a sua disposizione per qualsiasi chiarimento.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

439 Risposte

155 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte