Come posso convincere un familiare a farsi aiutare?

Inviata da Stella · 26 feb 2021

Come posso convincere un familiare a farsi aiutare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 MAR 2021

Buonasera Stella,
"convincere un familiare a farsi aiutare" non è semplice. Spesso è utile chiedersi se noi stessi siamo in grado di chiedere sostegno per la sofferenza che proviamo.
Per molte persone chiedere aiuto è complicato. Ognuno di noi ha bisogno dei propri tempi per riconoscersi delle difficoltà e decidere di affrontare le proprie fragilità. L'apertura al dialogo è sempre un buon punto di partenza, come il "mettersi nei panni di qualcun altro".
Un caro saluto
Dott. Sacha Horvat

Dott. Sacha Horvat Psicologo a Rho

47 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 MAR 2021

Gentile Stella,
la sua domanda è troppo stringata e non c'è una sola risposta. Farsi aiutare per cosa? E perché per lei è così importante? Ha un disagio psichico? Se una persona non vuole farsi aiutare ci sono dei motivi: forse la depressione è così grande che non riesce a vedere vie d' uscita, oppure in realtà non vuole affrontare dei cambiamenti, o ancora, preferisce magari essere compatita. Sono solo alcune delle ipotesi, quindi servirebbe saperne di più. In ogni caso una delle prime cose che si impara in terapia è che non si deve cercare di cambiare le persone, se non vogliono il nostro aiuto.
Un cordiale saluto
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

1014 Risposte

468 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 FEB 2021

Cara Stella,
È difficile convincere un nostro familiare ad intraprendere un percorso individuale se lui/lei stesso non ne percepisce il bisogno.
Alla base di una terapia ci deve essere motivazione ed obiettivi su cui lavorare per il raggiungimento dello scopo.
Può sempre tentare la carta del '' tentar non nuoce '' , un colloquio a scopo conoscitivo /esplorativo, magari con un terapeuta già conosciuto, di fiducia.
La sua preoccupazione denota sensibilità e che ha interesse per la persona a cui chiede aiuto...
In bocca al lupo!
Disponibile on line.
Dott.ssa Giuditta Patrini

Dott.ssa Giuditta Patrini Psicologo a Crema

28 Risposte

12 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36500

domande

Risposte 124700

Risposte