Come posso convincere mia figlia a prendere il prozac

Inviata da Carmen · 27 set 2018 Psicologia sociale e legale

Ho una figlia di 17 anni, ad aprile mi ha chiesto aiuto per un attacco di panico, ne ho parlato con la dottoressa di famiglia che ci ha consigliato di andare da una psichiatra, le è stato diagnosticato un depressione maggiore, è in cura con una psicologa ma si rifiuta di prendere il prosac, ha letto il bugiardino e ha paura, come posso convincerla? Senza medicine, mi ha detto la neuropsichiatra non ne uscirà. Aiutatemi per favore. Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 SET 2018

Gentile Carmen,
premetto che sono contrario alla somministrazione di farmaci tranne in rari casi e di sicuro non nel caso di una diciassettenne. E' troppo presto e sbrigativo dare una diagnosi del genere, direi folle.
Sua figlia ha tutta la vita per poter lavorare su questo grave problema e la strada giusta non è certo quella del farmaco. La somministrazione del Prozac alla sua età potrebbe segnarla per tutta la vita. Il mio consiglio è quello di lasciar perdere la psichiatria e di trovare aiuto attraverso psicoterapia, psicologia o psicoanalisi con il professionista che più ispira fiducia a sua figlia. So che la via del farmaco può sembrare una via più rapida che porta ad un beneficio quasi immediato ma è invece una grande schiavitù che appanna la lucidità del soggetto che rimane avviluppato.
Ci va un gran lavoro, ma una strada di guarigione esiste. Il farmaco non cura, ti rende schiavo e non si risolve niente.
Un saluto
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

535 Risposte

239 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 SET 2018

Gentile Carmen,
occorre una attenta valutazione clinica per fare una diagnosi corretta di depressione maggiore e, comunque, anche in questo caso, non è scontato che siano indispensabili i farmaci antidepressivi.
Il fatto stesso che sua figlia si è preoccupata di leggere il bugiardino ed ha espresso i suoi timori di assumere questo farmaco mi fa già avere qualche dubbio che sia realmente affetta da depressione maggiore,
Inoltre, a mio avviso, sarebbe preferibile (tranne in rari casi di urgenza) che si invertisse la sequenza cronologica portando avanti per prima un buon percorso di psicoterapia e solo in caso di risultati insoddisfacenti si passasse poi alla integrazione farmacologica.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7130 Risposte

20295 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 SET 2018

Buongiorno Carmen,

Non è semplice accettare di dover assumere degli psicofarmaci, soprattutto per la ragazza di 17 anni alla quale è stato diagnosticata una depressione. Tuttavia penso che abbia bisogno anche di un sostegno psicologico e non solo farmacologico. Se sua figlia è d'accordo provi a contattare un professionista della sua zona.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi scriva.

Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1667 Risposte

1177 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 SET 2018

Gentile Carmen,
non è facile accettare di assumere farmaci e soprattutto psicofarmaci, anche in situazioni in cui gli specialisti lo definiscono un elemento essenziale per la terapia. E' importante che l'argomento possa essere affrontato da sua figlia sia in casa che con la psicologa e la psichiatra che la seguono in modo da capire con lei quali sono i motivi (non solo concreti ma anche simbolici!) che la spingono a rifiutare il Prozac.
Le Colleghe sapranno valutare anche la possibilità di proporre un farmaco analogo ma che abbia magari meno ricadute ed effetti collaterali.
In bocca al lupo e un cordiale saluto
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

471 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88350

Risposte