Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come posso aiutare mia figlia ad uscire da un rapporto distruttivo?

Inviata da Maria il 6 feb 2019 Terapia di coppia

Salve,
mia figlia di 30 anni ha iniziato una relazione con un ragazzo poco più grande di lei, circa 3 anni fa. Dopo poco lei è rimasta incinta ma lui (già padre di un bambino di 8 anni) sembrava non essere interessato ad avere un figlio con lei. Mia figlia ha comunque deciso di portare avanti la gravidanza e da allora continuano a fare dei tira e molla, passando dei periodi di convivenza con entrambi i figli e dei periodi in cui mia figlia e mia nipote vengono a stare da noi.
Mia figlia non ha quasi più rapporti con la sua famiglia, tranne che nei periodi in cui lui le propone di tornare a casa per il bene della bambina. Quando sta a casa nostra esce al mattino e spesso si trattiene fuori fino a tarda sera, trascurando anche sua figlia.
Dall'ultima volta che si sono lasciati, è passato un mese e mezzo e sembra che adesso vogliano riprovarci per la decima volta se non sbaglio. Lui spesso la umilia dicendo delle cose molto brutte da dire ad una donna e si approfitta di lei e non riesco a capire come lei possa sopportare tutto questo, considerando anche che ci sono due bambini di mezzo.
Vorrei aiutare mia figlia a capire che questo non è un bene né per lei, nè per sua figlia, ma non riesco in nessun modo a farmi ascoltare.
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Maria,
essendoci, come dice lei, dei bambini di mezzo, la priorità dovrebbe essere quella di non farli crescere in un contesto negativo e dannoso.
Visto che sua figlia e il compagno vogliono riprovare a stare bene insieme per la decima volta, spieghi a sua figlia che esiste la figura dello psicologo-psicoterapeuta che è l'unico professionista che può aiutarli, in un percorso di terapia di coppia, a non fallire questo decimo tentativo di recupero e miglioramento della relazione pur essendoci delle difficoltà.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6571 Risposte

18390 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Maria, mi spiacerebbe angosciarla, ma purtroppo ognuno deve vivere la propria vita e commettere i propri errori. Se non accetta i suoi consigli e Lei ha provato ripetutamente, bisogna che si metta l'animo in pace. Forse è più lei ad aver bisogno di aiuto psicologico rispetto a sua figlia. Ci pensi. Un cordiale saluto
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

768 Risposte

315 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Maria,

è difficile farsi ascoltare quando la persona con la quale parliamo non vuole capire, comprendere ed essere aiutata. Sicuramente si tratta di una relazione disfunzionale e tossica, la quale potrebbe portare negatività alla figlia. Quando cerca di parlare con sua figlia come reagisce? ha mai provato a proporle di essere aiutata?contattando un professionista della vostra zona?può sempre pensare di rivolgersi ad un servizio pubblico.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole può scrivermi.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1545 Risposte

1138 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77850

Risposte