Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come perdonare

Inviata da Antoj il 23 lug 2019 Violenza di genere

Buongiorno da due anni a questa parte ho vissuto una situazione orribile. Mi sono sentita umiliata per due anni, con vessazioni di ogni genere. Ora ho un problema nel riuscire a superare questo momento. Come posso superarlo? Quali consigli mi potete dare? Come persone che mi hanno fatto sentire stupida, umiliata come donna e con privazioni di ogni genere. Le persone che dovrei perdonare fanno parte della mia famiglia di origine. Come fare? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno Antoj,
il quadro che lei descrive è di una situazione emotivamente forte, con figure di attaccamento coinvolte e reiterata nel tempo. Credo sia importante affidarsi ad un terapeuta della sua zona che possa valutare con colloqui clinici e strumenti psicodiagnostici, a partire dagli aspetti della sua personalità, gli esiti ed i rischi delle ripercussioni psicologiche di questo difficile vissuto.

Resto a disposizione per eventuali indicazioni.

Cordialmente

dott. ssa Alessandra Melli

Dott.ssa Alessandra Melli Psicologo a Mestrino

18 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Antoj,
dalla poca descrizione sento una profonda sofferenza, e un tempo di vissuti emotivi negativi con persone della sua famiglia di origine. Il perdono appartiene a un processo di elaborazione che porta a conoscere e trovare significati, motivi a ciò che le è stato inflitto, trovando le risorse per poterlo attuare. Le consiglio di chiedere un aiuto psicoterapeutico che l’aiuti a realizzare un lavoro di elaborazione e poter realizzare il suo intento.
Disponibile per approfondimenti.
Dr.ssa Elisabetta Ciaccia

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

239 Risposte

60 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Antoj,
Capisco che, essendo persone della sua famiglia, lei senta il bisogno di andare avanti. Per farlo, però, abbiamo bisogno di riprendere in mano la situazione, rassicurarci che certe vicende non accadano più, sentirci al sicuro, innanzitutto. Non so quale sia la situazione oggi, mi auguro lei si senta più al sicuro, in grado di tutelarsi.
Un'altra cosa a mio parere fondamentale è il fare la pace con se stessi, intendo dire verificare se siamo pronti a lasciare questo brutto periodo alle spalle:
Ho superato l'accaduto, o ne sto ancora soffrendo?
Ho imparato come difendermi dalla sopraffazione, o mi sto ancora chiedendo come sia arrivata a questa situazione e come fare perché non accada più?
Non so quanto tempo sia trascorso da allora, ma certamente è necessario che lei si conceda il tempo di cui ha bisogno, nel pieno rispetto dei suoi sentimenti. Capisco che sarebbe più semplice per lei e per tutti risolvere la situazione, ma eventi pesanti come appaiono quelli che lei ha descritto, richiedono tempo per guarire dalla sofferenza che ne ha tratto.
Se si sente in difficoltà perché ne soffre molto, o perché non riesce ad andare avanti, chieda una consulenza ad uno psicoterapeuta.
Carissimi auguri,
Dott.ssa Valentina Cozzutto

Dottoressa Valentina Cozzutto Psicologo a Monza

43 Risposte

34 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Antoj,

mi spiace molto per la sua situazione, dalle sue parole emerge molta sofferenza e delusione. Le consiglio di intraprendere un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona, l'aiuterà ad affrontare il problema e diminuire l'influenza negativa.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole mi può contattare
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1546 Risposte

1139 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Violenza di genere

Vedere più psicologi specializzati in Violenza di genere

Altre domande su Violenza di genere

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19250

domande

Risposte 78250

Risposte