Come migliorare la mia situazione

Inviata da Nausicaa · 20 gen 2021

Salve, ho una relazione da quasi due anni e per il primo anno è andato tutto a gonfie vele. Durante la quarantena abbiamo convissuto per un mese e da lì è partita una gelosia incontrollata da parte mia: si scriveva con un sacco di ragazze e quando ero seduta accanto a lui girava il telefono per paura che ci guardassi. Durante l’estate sembrava tornato tutto come prima, fino a quando iniziammo a litigare così pesantemente da passare alle mani. Dopo qualche mese mi ha lasciata tornando quasi subito in realtà, ma nel frattempo i nostri amici hanno preso le sue parti e mi hanno esclusa, tanto che nei mesi successivi hanno iniziato a prendermi in giro nei social senza che io potessi vedere. Uno di loro è arrivato al punto di minacciarmi nel caso in cui mi avesse vista col mio ragazzo. Nonostante siano passati due mesi da quelle minacce ci ripenso ancora ogni giorno, tanto che sto pensando di denunciare il diretto interessato.
Io so per certo che col mio ragazzo ci sto bene, che avessimo una relazione genuina, fino a quest’estate e onestamente non so se ora sia ancora giusto continuarla. Io purtroppo non sopporto il fatto che lui sia ancora amico delle persone che mi hanno minacciata di mandarmi all’ospedale, che mi hanno costretta ad iniziare una terapia che mi ha prescritto degli antidepressivi e pretendere che io accetti che lui esca con loro senza che io ci stia male, visto che so bene mi screditano ogni giorno. Ho resistito fino ad ora perché penso di esserne dipendente e se magari riesco a staccarmi, lui mi scrive nel cuore della notte per dirmi che è in mezzo alla strada..
Perciò avrei bisogno di un consiglio su come gestire la situazione.
Grazie mille!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 GEN 2021

Cara Nausicaa, sembra che la vostra relazione non fosse poi tanto idilliaca se il tuo ragazzo messaggiava con tante ragazze e se siete venuti più volte alle mani. Probabilmente ne sei dipendente, come sostieni anche tu, per questo fai fatica a staccarti. Potresti lavorare sulla dipendenza affettiva e cercare un fidanzato che ti ami e ti rispetti. Un caro saluto, d.ssa Antonella Ricci

Dott.ssa Antonella Ricci Psicologo a Tivoli

120 Risposte

49 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 GEN 2021

Buongiorno Nausicaa,
Leggendo la sua storia si intravedono tratti di una relazione poco “sana”, riferendomi al suo bene essere, ancora prima delle minacce arrivate dagli amici del suo ragazzo. Mi riferisco a quando racconta del fatto che siate arrivati alle mani in un momento di “confronto” tra voi due. È una situazione che segnala dinamiche non funzionali in un rapporto. Un rapporto che portato avanti potrebbe diventare difficile da gestire per entrambi.
Inoltre il suo malessere legato alle frequentazioni con gli amici dai quali sono arrivate delle minacce, lo trovo assolutamente comprensibile.
Si fermi a sentire tutto ciò come la fa stare, che emozioni prova e che stati d’animo vive.
Mi viene da dire di prendersi del tempo e fermarsi un attimo per riuscire a fare la scelta migliore che le permetta di essere serena.

Buona giornata
Dott.ssa Santini

Dott.ssa Francesca Santini Psicologo a Lissone

16 Risposte

5 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 GEN 2021

Cara Nausicaa, bisogna soffermarsi sul comprendere se davvero vuole stare in una relazione in cui non é riconosciuta, pare, totalmente (parlo di ciò che ha riportato nella prima parte del messaggio: i messaggi con le altre, i conflitti non costruttivi...), per non parlare del comportamento del gruppo. Parla di dipendenza: sarebbe bene andare ad approfondire questo aspetto che potrebbe vincolarLa a qualcosa che non Le porta benessere, per lavorare sulla Sua individuazione, per avvicinarsi all'altro senza perdere la Sua identità o autonomia. Intraprenda un lavoro su se stessa per ritrovare ciò che merita.
Le auguro buona fortuna e serenità.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1037 Risposte

680 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 GEN 2021

Carissima,
il comportamento di questi "amici" non è ammissibile e farebbe bene a ponderare una decisione sulla base dell'entità delle cose che le hanno scritto. Mi domando: il suo ragazzo è al corrente di tutto ciò? Se sì, cosa ne pensa?
Forse potrebbe iniziare a prendere in considerazione un percorso psicologico da accompagnare alla sua terapia farmacologica... potrebbe esserle di grande aiuto per sciogliere i nodi che la fanno sentire bloccata in una relazione in cui non sa se vuole più stare.
Resto a sua disposizione e le auguro il meglio
Un caro saluto,
Dott.ssa Federica Beglini

Dott.ssa Federica Beglini Psicologo a Milano

50 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 92000

Risposte