Come mi devo comportare ? Si risolverà?

Inviata da concetta · 6 mar 2013 Disgrafia

Salve! Mia figlia di anni 9 soffre di disortografia. A detta del medico è in forma molto lieve e facilmente compensabile. Effettivamente non se ne sono accorti neanche a scuola.
La bimba rendendosi conto della differenza ci sta male e anch'io. Come debbo comportarmi per aiutarla?
E sarà così compensata da non avere problemi in futuro?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 MAR 2013

Gentile Concetta,
la categoria dei Disturbi Specifici dell'Apprendimento è un gran "calderone" ed è importante che sia uno psicologo o un neuropsichiatra infantile a fare la diagnosi, poiché molto spesso le difficoltà possono essere confuse. Bisogna valutare in modo accurato la storia, le fragilità e le risorse di ciascun bambino e rispettarne le diversità.
Ci sono dei software e delle schede con cui lavorare sulla disortografia.

Cordiali saluti.

Dr. Antonio Cisternino

Anonimo-128762 Psicologo a Torino

481 Risposte

777 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 MAR 2013

Vi ringrazio per le risposte. La bimba è già in terapia, è stata formulata la diagnosi di disturbo di apprendimento lieve. Dicono che sicuramente la bimba si compenserà senza alcun problema. Mi chiedo: è vero? ed io da mamma cosa posso fare? Posso utilizzare anch'io del materiale e quale? Grazie

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAR 2013

Gentile Concetta,
la diagnosi di disturbo specifico dell'apprendimento (categoria in cui si inserisce la disortografia) va fatta attraverso test specifici da somministrare alla bambina. La valutazione permette di definire il miglio trattamento da intraprendere affinchè si possa lavorare sulle carenze che la bambina presenta.
Se ha bisogno di aiuto puo' contattarmi telefonicamente per un appuntamento.

D.ssa Lisa Tortola, Psicologa e Psicodiagnosta

Dott.ssa Lisa Tortola Psicologo a Roma

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 MAR 2013

Gentile signora Concetta concordo con i miei colleghi nel dire che in primo luogo la diagnosi va fatta non da un medico qualsiasi ma da un neuropsichiatra, uno psicologo esperto in disturbi specifici di apprendimento o da un neuropsicologo. Una diagnosi corretta è il punto di partenza per poter poi pianificare un trattamento adeguato. Vista la giovane età di sua figlia propenderei più per un trattamento riabilitativo piuttosto che per l'adozione di strumenti dispensativi. Se la disortografia è di grado lieve, come suggerito dal medico, vedrà che sua figlia gioverà moltissimo di un trattamento riabilitativo e potrà migliorare moltissimo o addirittura risolvere completamente il suo problema. Spero di esserle stata d'aiuto. Cordiali saluti
Dr Francesca Figliozzi

Neuro-Psicologia, Dott.ssa Francesca Figliozzi Psicologo a Oristano

51 Risposte

37 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 MAR 2013

Gentile Concetta,
a mio avviso una valutazione neuropsichiatrica (batteria di test, colloqui, etc) potrebbe indagare le difficoltà di sua figlia in diversi campi ed aspetti dell'apprendimento scolastico. Generalmente, vi sono alcuni ospedali in cui si attua la valutazione per le difficoltà di apprendimento oppure si potrebbe rivolgere a professionisti competenti in quella materia. Solo avendo un quadro completo ed esaustivo della situazione, si potrebbe ipotizzare un percorso di rieducazione della scrittura.

Cordiali saluti.

Psicologa - Psicoterapeuta e Grafologa Roma Psicologo a Roma

59 Risposte

85 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAR 2013

cara Concetta,
proprio perché è una forma lieve le consiglio di contattare uno specialista in disturbi dell'apprendimento e intraprendere un percorso terapeutico. I disturbi dell'apprendimento se non curati tendono a peggiorare e poi consultare un terapeuta e instaurare con lui una buona alleanza potrebbe essere utile a lei in prima persona per trovare accoglimento e contenimento rispetto ai dubbi e alle legittime preoccupazioni di mamma.
In bocca al lupo per tutto
dr.ssa Scipioni, roma

Anonimo-126894 Psicologo a Roma

272 Risposte

164 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 MAR 2013

Gentile sig.ra Concetta,
la disortografia è un disturbo dell'apprendrimento e come tale è necessario che sia diagnosticato e trattato da uno psicopatologo dell'apprendimento. In tal modo e con un programma specifico la situazione potrebbe migliorare.

Sperando di esserle stato d'aiuto, le porgo cordiali saluti

Dott. Domenico Navarra

Dott. Domenico Navarra Psicologo a Bari

84 Risposte

30 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 MAR 2013

Gentile Concetta,
la disortografia è un disturbo dell'apprendimento e come tale, se non trattato, tende a peggiorare con gli anni. Le consiglio di rivolgersi al uno psicologo che si occupa di queste problematiche o a un centro specializzato.
Cordialmente
Dott.ssa Cristina Mencacci

Dott.ssa Cristina Mencacci - Psicologa Psicologo a Perugia

366 Risposte

191 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 MAR 2013

Gentile Concetta,
anche se lieve la disortografia può essere una difficoltà in ambito scolastico, sia per gli apprendimenti sia a livello di integrazione a scuola e vissuto di diversità; per questi motivi sarebbe meglio che sua figlia potesse essere seguita per compensare la difficoltà nello scrivere ma anche e forse soprattutto per essere supportata a livello psicologico nell'accettare e gestire questa problematica in relazione ai compagni, agli insegnanti e al contesto scolastico in generale. Le suggerisco perciò di rivolgersi ad uno psicologo della sua zona che si occupi di problematiche infantili. Un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

480 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 MAR 2013

Gent.le Concetta,
la disortografia andrebbe diagnosticata da uno specialista psicologo o Neuropsichiatra infantile che si occupa di problematiche cognitive e di apprendimento.
può rivolgersi al Centro di neuropsichiatria Infantile del suo paese o privatamente. Verrà valutata la difficoltà e consigliato/avviato un percorso terapeutico, avvalendosi del supporto specialistico di un logopedista, con un programma specifico di trattamento per migliorare la problematica e adottare strategie idonee per aiutare sua figlia nell'apprendimento e nell'espressione delle sue qualità.
i miei migliori auguri

Dott.ssa Elisa Fagotto Psicologo a Portogruaro

334 Risposte

194 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disgrafia

Vedere più psicologi specializzati in Disgrafia

Altre domande su Disgrafia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18050

psicologi

domande 27800

domande

Risposte 95850

Risposte