Come mi devo comportare con un ragazzo così complicato?

Inviata da Matydrummer · 2 mar 2018 Terapia di coppia

Buongiorno, ho 26 anni e mi piace un ragazzo di 29, ha il tremore essenziale da diversi anni e difficoltà a relazionarsi con gli altri...soprattutto con il sesso femminile. Infatti nonostante la sua età adulta non ha mai avuto una ragazza, mai baciato, mai fatto nulla...
So che va dallo psicologo per questi motivi ma non ha mai voluto approfondire il discorso nel dettaglio perché probabilmente se ne vergogna...
Io lo conosco da quasi un anno e si è aperto abbastanza con me, lo abbraccio sempre quando ci vediamo, lo faccio sentire speciale con messaggi carini, gli dedico canzoni suonate da me e tante altre cose...
Una sera, presi coraggio e mi dichiarai: dopo tante belle parole provai a dargli un bacio a stampo...che lui rifiutò spostandosi.
Io, ferita, capii che non era interessato a me..."fa niente" gli dissi "me ne farò una ragione, non ti preoccupare". La mia paura era appunto quella di non piacergli fisicamente...
Nei giorni dopo mi disse: "no, non c'entra il fisico...io non è che non voglio te... ma purtroppo in questo periodo non sto bene al 100% con me...con una ragazza bisogna essere decisi e sicuri sennò si fa più male che bene...ma tu mi hai notato come nessun'altra ha fatto e ti ringrazio di questo"
Ora ci vediamo in compagnia ma solo come amici, io non sono pronta a tagliare i ponti e non vederlo più e lui ha detto che non mi vuole assolutamente perdere come amica.
Al suo migliore amico ha confidato: "sai, un bacio le è scappato l'altra sera ma non ho voluto illuderla perché per ora non me la sento...lei è una bellissima persona, mi piace stare in sua compagnia e non escludo che tra un po, che ne so, un anno, possa esserci qualcosa tra noi...ma per adesso non mi ci vedo impegnato, non me la sento"
Io, ovviamente, ho tentato di staccarmi per paura di starci male troppo o anche solo di dargli fastidio con i miei messaggi dolci... Però mi cerca spesso anche lui se non ci vediamo e mentre siamo fuori in compagnia lo sgamo sempre quando mi guarda.
Detto ciò, io non so se gli interesso davvero, né fisicamente, né caratterialmente, ma come mi devo comportare? Devo staccarmi da lui o continuare a mostrargli il mio interesse come ho sempre fatto, nella speranza che magari un giorno si aprirà con me?
Io sono pronta ad aspettarlo, se è il tempo la cosa di cui ha bisogno...ma non ne ho la certezza... come faccio? Avete consigli in generale visto che è un ragazza un po complicato?
Grazie in anticipo per le vostre risposte.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 MAR 2018

Salve matydrummer,
credo sia importante capire per lei se riesce davvero a "restare amica" con una persona della quale è innamorata. Deve dare un'occhiata al suo termometro interiore. Se riesce davvero ad essere soltanto amica, benvenga. Se si tratta di sopportare e soffocare continuamente quello che prova e le è faticoso, lasci perdere. Indipendentemente da come si evolveranno i suoi pensieri, in un futuro, lei è oggi che vive e che "sente".
Cordialmente,
Dott.ssa Maria Antonietta Tecce

Dr.ssa Maria Antonietta Tecce Psicologo a Roma

7 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 MAR 2018

Cara Maty,
Questo ragazzo non è solo complicato, ma ha dei problemi invalidanti per la sua esistenza che non affronta in nessun modo, e la cui soluzione secondo lui dovrà avvenire miracolosamente... fra un anno,.. forse due... dieci? Se vuoi veramente aiutarlo e soprattutto aiutare te stessa devi allontanarti e metterlo di fronte alle sue responsabilità e ad una perdita che lui ha costruito con le sue stesse mani. Finché gli starai vicino non farai altro che assecondare le sue difese rendendoti connivente e rimandando all'infinito una presa di posizione reale. Il fatto che vada in terapia non significa che stia affrontando i problemi veri, come tu stessa dici; per farlo ha bisogno forse di uno scossone, prova a darglielo tu, anche se capisco quanto sia difficile.
Cordialmente
Dr.ssa M. Sara Sanavio
Perugia

Dr.ssa M.Sara Sanavìo Psicologo a Perugia

226 Risposte

97 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16650

psicologi

domande 23000

domande

Risposte 84400

Risposte