Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

come mi devo comportare con il mio(forse) futuro marito?

Inviata da Pinco Palla 3 il 28 mar 2019 Terapia di coppia

Salve, sono nuova di questo forum, vi scrivo perché ormai sto vivendo una situazione nella quale non riesco più ad essere obiettiva e vorrei un vostro parere. Io e il mio attuale fidanzato da molti anni progettiamo un futuro insieme. A causa della precarietà del lavoro non abbiamo mai potuto fare un passo del genere. Dallo scorso anno, per fortuna, la sua situazione lavorativa si è stabilizzata e così abbiamo finalmente pensato di organizzare il nostro matrimonio. Filava tutto liscio, stavamo iniziando a progettare l'acquisto di una casa accedendo un mutuo, certo la mia famiglia avrebbe dovuto aiutarci in qualche modo ma credevamo che avremmo potuto cavarcela. Abbiamo aspettato tanto prima di pensare al matrimonio proprio perchè la casa costituiva un problema serio e senza un contratto lavorativo non avremmo potuto fare nulla. Avevamo cisto già qualche casa ed eravamo interessati ad una in particolare. il passo successivo era quello di parlare con la banca. A pochi giorni dall'appuntamento in banca vengo a sapere che il mio fidanzato da qualche mese è diventato cointestatario di un mutuo assieme al padre, mutuo che si estinguerà tra molti anni e che serve a pagare un casa nella quale vivono i miei suoceri ma che un giorno lasceranno al figlio che ora già ne risulta unico intestatario. parlando con il direttore di una banca abbiamo scoperto che la banca non potrà concedergli un altro mutuo dal momento che si è già impegnato in questo e che il suo reddito non è altissimo. Ora io appena ho scoperto questa cosa sono andata su tutte le furie,,, innanzitutto perchè mi ha lasciato allo scuro di tutto, sono venuta a scoprirlo per caso a pochi giorni dall'appuntamento in banca, dalla madre che manovra e gestisce tutto......lui in sua difesa dice che non aveva capito cosa comportasse tutto ciò perchè oltretutto l'impiegato che ha preso in carico la loro pratica gli aveva detto che un altro mutuo l'avrebbe potuto avere..... io sto male....ho reagito malissimo a questa cosa,,,,, sono stata aggressiva con lui, questo è vero, ho alzato i toni ....ho pianto....ho rinfacciato l'egoismo dei miei suoceri e lui sembra pure risentito e per nulla dispiaciuto nè ammette di aver sbagliato a non dirmi una cosa del genere. Non so che fare...non riesco più ad essere obiettiva....Non è normale secondo lei infuriarsi e stare male nel vedere frantumati in un attimo i nostri progetti? Non ci eravamo sposati prima proprio perchè lui la casa la voleva comprare e abbiamo atteso tanti anni la stabilizzazione lavorativa..a cosa è servito? avrei potuto sposarmi quasi un decennio fa a questo punto.....non so che fare e la cosa che più mi fa male è che lui non capisce ....non mi ha chiesto scusa e per di più mi sta anche ignorando, dopo che in effetti l ho ignorato anche io per due giorni. e a questo punto mi sorgono anche dei dubbi...forse sto esagernado...avrei dovuto prendere questa cosa con leggerezza..in fondo la casa un giorno..un giorno sarà sua. Già ma come si fa a non arrabbiarsi a non stare male a non essere delusi per la sua leggerezza, per il suo menefreghismo Credo che sia compromesso anche il matrimonio..ho investito anni e anni in questa relazione...ed ora mi chiedo chi sia la persona al mio fianco... Tralascio ogni considerazione su mia suocera... dico solo che è lei che gestisce marito figlio....dico gestisce per non dire manovra......Grazie in anticipo se mi mi vorrà dare un consiglio. Cosa devo fare con lui, come mi devo comportare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno,
Posso comprendere la delusione che ha provato vedendo sfumare questo sogno, portato avanti tanti anni.
Nella vicenda che lei racconta, noto che il nodo dell'acquisto della casa è stato considerato imprescindibile. Al contempo mi chiedo se vi siate confrontati apertamente nel corso degli anni. Su decisioni così importanti, quali sposarsi o acquistare casa, può succedere anche di rivedere le proprie opinioni in un periodo di un decennio. Stipulare un mutuo è un impegno in effetti molto forte, per cui posso capire lei sia rimasta male nel n o n esserne stata messa al corrente.
A conti fatti, mi sembra che sarebbe utile che lei ed il suo compagno iniziate un confronto chiaro ed esauriente sui vostri desideri e aspettative, condividendo al contempo le emozioni che provate in relazione alle vostre scelte e mettendo da parte accuse e risentimenti, in compagnia dei quali è difficile riuscire a comprendersi fino in fondo.
Nel caso in cui vi doveste rendere conto che siete confusi su quello che volete davvero, o che le vostre posizioni sembrano inconciliabili nonostante il comune desiderio di continuare la vostra vita di coppia, consiglio di ricorrere ad una consulenza di coppia.
Resto a disposizione per domande o chiarimenti.
Dott.ssa Valentina Cozzutto

Dottoressa Valentina Cozzutto Psicologo a Monza

43 Risposte

34 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19300

domande

Risposte 78300

Risposte