Come funziona lo sviluppo di una psicosi con possibile schizofrenia?

Inviata da Manuel il 29 gen 2019 Coaching

Salve, premetto di aver letto molti articoli e visto molti video sul web riguardo l'argomento in questione...tuttavia vorrei chiarire alcuni concetti e dubbi che ho sulla nascita " vera e propria " di una psicosi con conseguente dissociazione dalla realtà. Cercheró di spiegarmi il piú apertamente possibile, in quanto la mia domanda potrebbe risultare "complessa". Il punto è: se io fisso qualcosa, che puó essere un'oggetto o una persona, ma anche il mio stesso riflesso allo specchio...domandandomi e sospettando ( volontariamente ) se ció che ho davanti ai miei occhi sia reale o no, a lungo andare potrebbe verificarsi un distacco dalla realtà? Oppure il processo è piú simile ad un'arresto cardiaco? All'improvviso ( involontariamente ) senza alcuna avvertenza? A volte mi capita di osservare le cose che stanno intorno a me, chiedendomi appunto se esse siano reali o finte ( senza peró perdere il senso di realtà, cioè riesco a riconoscere ció che mi circonda )...Potrebbe essere un sintomo iniziale di psicosi? Una persona " normale " non credo si domanderebbe se il mondo in cui vive sia fittizio o meno. Con questo non voglio dire che mi credo pazzo, peró in precedenza avevo posto un'altra domanda, nella quale meglio spiegavo la mia sintomatologia " abbastanza varia ". Premetto di non aver ancora raggiunto i 20 anni. Al momento mi sento di chiedere questo, non so in che altro modo spiegarmi. Attendo risposta, grazie mille per l'attenzione. Cordiali saluti.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Manuel,
chiedersi se il mondo in cui vive è fittizio o meno non fa certo di lei uno psicotico specie se vi è un normale funzionamento scolastico/lavorativo, familiare, sociale e sentimentale.
Quanto alla insorgenza delle psicosi, premesso il paradigma eziologico bio-psico-sociale, è più frequente che vi siano in età adolescenziale sintomi premonitori, spesso sottovalutati, che poi possono esplodere in esordio acuto specie se in coincidenza con eventuali traumi psicologici.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6497 Risposte

18163 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Manuel: per la prima parte mi sento di tranquillizzarla. La schizofrenia dipende da alterazioni biochimiche del nostro cervello, che coinvolgono i neurotrasmettitori. Non ho mai sentito, pertanto, che fissare un oggetto o avere determinati pensieri possa alterare la nostra biochimica in maniera permanente. E' meglio, però, evitare di indulgere in situazioni o contesti che provocano disagio.
Riguardo al secondo punto direi invece che tante persone si pongono domande sulla realtà di ciò che vediamo, in gradi diversi a seconda della loro intelligenza. Prima di tutti i fisici, che sono studiosi di alto o altissimo livello intellettivo. La Fisica ha dimostrato che la materia è più "vuota" che piena, e che quello che vediamo e tocchiamo è il risultato dell'interazione della materia col nostro sistema nervoso, non certamente la realtà ultima, che forse non esiste neppure. Ma qui bisognerebbe scrivere per ore. Le consiglio appunto di parlarne con uno studente di Fisica. Se invece sperimenta sintomi psicopatologici, è meglio che invece di perdere tempo affronti una terapia seria. Un cordiale saluto
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

735 Risposte

305 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Manuel,
lei non è pazzo da come si descrive. Fissare continuamente un oggetto non ha nulla a che vedere con uno stato psicotico. Ma il punto è un altro e cioè che lei è confuso e vuole rassicurazioni. Pertanto le consiglio qualche seduta da uno psicologo della sua zona o presente sul sito ma che usi Skype al fine di dissipare i suoi dubbi.
MI faccia pure delle domande se ne ha bisogno!

Dott. Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Dott. Angelo Feggi Psicologo a Genova

474 Risposte

709 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Manuel,
è difficile darle una risposta esaustiva rispetto al quesito...la psicosi in genere fa riferimento ad un insieme di sintomi, pensieri, comportamenti in cui vi è una marcata compromissione dell'esame di realtà. Certamente può essere una patologia invalidante e l'intervento precoce è d'obbligo. Tuttavia ciò che lei descrive, potrebbe essere tutt'altro...ad esempio occorre escludere o verificare se lei assume qualche tipo di sostanza che potrebbe innescare meccanismi similari oppure ancora se è presente ruminazione mentale...in sostanza le consiglierei di provare a parlarne con un professionista che sappia ascoltarla ed eventualmente indirizzarla per un sostegno psicologico.
Cordialmente
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2422 Risposte

2049 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Coaching

Vedere più psicologi specializzati in Coaching

Altre domande su Coaching

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19750

domande

Risposte 77350

Risposte