Come fare ad uscire da questa condizione mentale di disagio?

Inviata da sara · 28 ago 2017 Terapia di coppia

Buongiorno,
mi racconto in breve.
Ho 31 anni ed ho avuto due storie importanti nella mia vita: 3 anni ed 8 anni finite entrambe in ottimo modo perchè non c'era più amore ma sono amicizia. Dalla fine dell'ultima storia, 4 anni fa, ho avuto solo storie o rapporti occasionali. Sento di essere una persona che ha molta voglia di avere un relazione stabile ed una famiglia. Caratterialmente sono molto forte e alle volte brusca, sono molto istintiva e forse mi concedo troppo velocemente e gli uomini ho paura mi vedano interessante solo a livello sessuale, quando non è questo il mio intento. Nella mia testa sono combattuta perchè per me la sfera sessuale è molto importante ma dall'altro lato non riesco a "trattenermi". Ho conosciuto un ragazzo da poco, ci siamo visti solo 6 volte, le ultime due abbiamo avuto dei rapporti.. le prime lui mi allontanava fisicamente, non voleva nemmeno baciarmi ed uscivamo e chiacchieravamo molto, ora da quando questa cosa si è sbloccata ho paura di esser diventata la solita "amica di letto". Abbiamo parlato di questa cosa, non voglio preconfezionare una relazione con una persona che ho appena conosciuto ma non voglio nemmeno sentirmi usata sessualmente e basta.Il mio pensiero è proprio questo.. penso che forse sia il mio modo di pormi ad esser sbagliato. Ora sono in conflitto perchè questo ragazzo mi piace molto caratterialmente ma ho paura che l'avere rapporti con lui ora sia solo un "tenermelo buono". Insomma sono molto in conflitto con me stessa e faccio fatica ad esser lucida e capire come comportarmi correttamente. Scusate per la lunghezza del messaggio, spero di essermi fatta capire. Se riuscite a darmi una mano.
Grazie mille

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 AGO 2017

Gentile Sara,
Si sente il desiderio in lei di instaurare una relazione duratura, d'altra parte le piace sperimentarsi anche in relazioni occasionali.
Oggi la donna può permettersi di essere finalmente libera da stereotipi e pregiudizi di genere.
Si nota tuttavia una certa insicurezza di fondo da approfondire, un breve percorso di counseling potrebbe esserle utile per individuare idonee strategie per rapportarsi con la dimensione maschile.
Cari saluti
Dott.ssa Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2687 Risposte

2216 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 AGO 2017

Buongiorno Sara,
da questa sua affermazione: "Sento di essere una persona che ha molta voglia di avere un relazione stabile ed una famiglia. Caratterialmente sono molto forte e alle volte brusca, sono molto istintiva e forse mi concedo troppo velocemente e gli uomini ho paura mi vedano interessante solo a livello sessuale, quando non è questo il mio intento." sembra trasparie più un suo bisogno di avere qualcuno vicino a lei, piuttosto che un desiderio. Mostra come la sua forza sia accompagnata da delle fragilità e da insicurezze, probabilmente legate alla paura di non trovare la persona giusta o alla convinzione, come ha anche detto lei di non essere interassante oltre all'aspetto sessuale per gli altri. Un percorso indivuale potrebbe aiutarla a conoscersi meglio e scoprire quali siano i meccanismi alla base di questo comportamento che la spinge a vedere le relazioni incentrate solo a livello sessuale, sentendosi "usata" senza porre attenzione alle altre parti di sè.
Dr.ssa Ambra Caselli

Dott.ssa Ambra Caselli Psicologo a Castegnato

119 Risposte

127 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 AGO 2017

Salve Sara, dal suo racconto mi pare di capire che il problema che lei sente è quello dell'impulsività "non riesco a trattenermi", che magari può avere una sua espressione anche sul lato sessuale ma che lei sente esserci anche nella relazione con l'altro.
La sessualità non ha molte regole se non quelle del rispetto reciproco, ossia non c'è una regola su "quando è giusto avere rapporti sessuali con una persona che ci attrae". A volte può capitare al primo appuntamento, a volte dopo settimane... Credo che il problema che lei ha centrato riguardi in maniera più ampia quel suo essere "molto istintiva" . Lei che ne pensa?

Dott.ssa Silvia Moretto Psicologo a San Bonifacio

24 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86700

Risposte