Come fare a smettere di soffrire per le proprie bugie raccontate?

Inviata da Raffaella Russo · 5 apr 2018 Orientamento scolastico

Salve a tutti,spero di ricevere una risposta al mio grande problema che mi causa dolore soprattutto di notte . Sono una ragazza iscritta all'università triennale di scienze politiche e fuori corso di sei anni.Dopo tante avversità sono arrivata a meno quattro esami dalla mia laurea,esami terribili,oserei dire tra i piu difficili. Ho una mamma molto apprensiva e che si prende cura di me sotto tutti i punti di vista,e come tale vuole vedermi realizzata in meno tempo possibile visto che di tempo ne è gia passato troppo. Negli ultimi mesi ho affrontato i miei ostacoli o meglio esami,due di questi ho raccontato di averli passati,ma non è vero niente..entrambi hanno rappresentato una sconfitta per me,ma ho raccontato altro perché mia madre fosse comunque contenta,e cosi è... visto che è convinta che mi manchino due esami per laurearmi.ovviamente ho deciso che questa sarà la mia ultima bugia,perché vivere nella menzogna x far essere felici altre persone è devastante,soprattutto perché il senso di colpa torna a farti visita nella notte..con tachicardia,fiato corto e tutto cioe che puo essere il panico.Basta bugie,voglio ricominciare ad amarmi senza raccontare piu storie inesistenti.Ora come ora non potrei mai ritrattare cn mia madre e raccontarle il vero,posso però fare in modo che nel mese di maggio giugno,questo diventi realtà senza dover inventare perché lei sia contenta di me.Voglio essere io contenta di me,e pensavo di farlo promettendomi di avanzare guardando sempre avanti cn la convinzione di farcela.Ma purtroppo nella vita si cade e mia madre mi ha visto troppe volte cadere,ed io voglio che lei sia fiera di me.Le bugie dette tornano a farmi visita nella notte sotto forma di attacco di panico....come posso tranquillizzarmi e dire a me stessa che tutto tornerà a posto e che è solo una fase della mia vita?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 APR 2018

Cara Raffaella, arriva tutta la fatica che senti in merito al tuo percorso universitario e, oserei anche dire, la fatica di dover "recitare una parte" che forse non ti appartiene per fare felice tua madre. Immagino che in questi anni non sia stato per nulla facile vivere con la paura di sbagliare e, soprattutto, di deludere l'altro. Mi chiedo, peró, dove sei tu in tutto questo? Vuoi finire gli studi per fare felice tua madre o per te stessa? Se trovi il senso e il valore che sta alla base del tuo agire, puoi trovare anche la strada per raggiungere i tuoi obiettivi. Capisco che le bugie che hai detto non ti fanno stare bene, ma sembrano la strategia migliore che tu hai trovato per "sopravvivere"....Cosa puó succedere se dici la veritâ e ammetti di avere delle insicurezze e difficoltá? Pensi di perdere la stima e l'affetto di chi ti sta accanto? Gli aspetti in gioco sono tanti e questo spazio non ci permette grossi approfondimenti: mi sento, peró, di dirti che iniziare a fare chiarezza dentro te stessa su chi vuoi essere e, soprattutto, su che tipo di relazioni vuoi nella tua possa essere un punto di partenza per affrontare questi ultimi esami e la tua vita in genere. Hai tutte le carte in regola per farlo, e da come ti racconti si percepisce la voglia di farcela e realizzarti nella vita: il sostegno di un professionista che a pelle ti ispiri fiducia potrebbe essere utile per lavorare sull'accettazione di te stessa e delle tue debolezze, oltre che sul tuo modo di entrare in relazione con gli altri. Ti auguro tutto quello che desideri dalla vita, dott.ssa Daniela Cannistrâ.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

257 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88350

Risposte