Come fare a parlare di più?

Inviata da Francesca · 2 nov 2015 Autostima

Salve, sono una ragazza di 19 anni, parlo poco da sempre, anche quando ero più piccola. Tengo a precisare che amo la compagnia, ho molte amiche e non ho mai faticato a stringere nuove amicizie. Semplicemente parlo poco. Negli anni ho provato ad aprirmi di più con le persone ma con scarsi risultati e credo che non mi aiuti il fatto che mia madre e mio fratello mi facciano pesare la mia scarsa loquacità, infatti così facendo mi rendono più nervosa e tendo a chiudermi in me stessa ancora di più. Vorrei poter essere più aperta al dialogo ma non so come fare, la pressione della mia famiglia non mi aiuta!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 NOV 2015

Gentile Francesca,
non è molto chiaro cosa intendi col dire che parli poco anche perchè credo che tutto dipende dal contesto in cui ci si trova.
Non sembra che tu sia timida perchè, da come dici, hai molte amicizie e non hai difficoltà nel farne di nuove.Tuttavia non riveli se hai un fidanzato oppure no e se questo tuo modo di essere frena i ragazzi dal corteggiarti magari perchè ti fa apparire scostante.
In casa non sei molto loquace forse perchè la situazione è routinaria o forse perchè ti senti criticata.
Quello che sembra sicuro è che a te stessa non piace questo tratto del tuo carattere relativo alla scarsa loquacità e vorresti modificarlo.
Ritengo perciò che ti possa giovare un percorso di psicoterapia ove approfondire le caratteristiche della tua personalità e contemporaneamente acquisire delle competenze sociali che lungi dal farti diventare logorroica ti possano rendere un pochino più socievole e interessante valorizzando il tuo modo di essere.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 NOV 2015

Cara Francesca,
da ciò che scrivi emerge che non hai alcun problema né a relazionarti né a stare in mezzo agli altri. Probabilmente quello di parlare poco è un tuo aspetto temperamentale e ciò non significa che tu abbia un problema; parlare poco è una tua caratteristica personale; d'altronde esistono anche persone più loquaci (i cosiddetti "chiacchieroni"). Se però, tale caratteristica dovesse crearti problematiche, allora potresti rivolgerti ad uno psicologo e magari effettuare un training sulla comunicazione efficace e provare a migliorare il livello di autostima.
In bocca al lupo.
Dott.ssa Gabriella Ruggeri (Messina)

Dott.ssa Gabriella Ruggeri Psicologo a Messina

59 Risposte

73 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 NOV 2015

Cara Francesca
in un mondo (quello attuale) in cui tutti parlano parlano parlano, una persona come te che parla poco e ascolta molto è davvero una perla rara.
Lascia stare quello che ti dicono gli altri e cerca sempre di essere te stessa così come sei, fidati : vai bene!!!
Se poi, per tua pura necessità, senti che potresti aprirti un pò di più e mettere nel dialogo più brio e leggerezza allora esercitati in questo senso.
Imparare nuove modalità comunicative può esserti utile anche per comunicare tue esigenze e bisogni o per affrontare ambienti di lavoro ad esempio dove parlare può essere importante; ma, queste cose vivile come acquisizioni in più ma non certo perché così non vai bene.
Chiaro il mio messaggio?
Un caro saluto Dott Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7044 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 NOV 2015

Gentile Francesca,
lei evidenzia che la pressione della sua famiglia non la aiuta e sembra addossare a ciò almeno una parte di responsabilità nel favorire il suo essere taciturna.

Se così è, si gioverebbe molto di riequilibrare i rapporti familiari ottimizzando la comunicazione con i suoi parenti più stretti.
Per fare ciò ha però bisogno dell'aiuto di uno psicologo psicoterapeuta; le consiglierei gli psicologi della Gestalt, ma anche altri indirizzi possono essere efficaci.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

726 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 NOV 2015

Cara Francesca,
la poca loquacità non è un difetto ma solo un modo di essere. Mi sembra di capire che lei vorrebbe "aprirsi" di più con gli altri solo perchè è spinta da sua mamma e suo fratello più che da un suo bisogno. Non parlare molto non è una caratteristica negativa, ripeto, è solo un modo di essere che va a sommarsi alle altre caratteristiche che la rendono unica rispetto a tutti gli altri.
Cari saluti
Dott.ssa Carla Francesca Carcione

Dott.ssa Carla Francesca Carcione Psicologo a Capo d'Orlando

263 Risposte

416 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autostima

Vedere più psicologi specializzati in Autostima

Altre domande su Autostima

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte