Come far capire che NON vuoi quel cibo?

Inviata da Jessica · 18 ott 2017 Psicologia risorse umane e lavoro

In palestra c'è una signora si 55 anni cbe offre sempre cibo a tutti, una volta ho mangiato un biscotto e mi è rimasto sullo staco tutto il giorno, oggi dicendo che avevo fame ha insstito che.prendessi i biscotti (diversi da quell'altro) nonostante i ripetuti e urlati NO perchè ODIO gli insistenti a forza e NON sono più timida quindi vorrei che la gente mi ascoltasse e capisse che quando dico NO è NO...come fare per farglielo capire?!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 OTT 2017

Cara Jessica,
provo a ricapitolare quel che ho capito:
In palestra una signora si ostina a volerle far assaggiare dei dolci che lei ha preparato nonostante ripetutamente le abbia fatto capire che non li desidera e alla fine le tocca assaggiarli.
Non so quanti anni tu abbia dunque non ho nemmeno idea se posso darti dei consigli. Ad ogni modo ci può essere nel suo modo di porsi (non verbale) delle caratteristiche che possano dare ad intendere alla signora che sta facendo soltanto dei complimenti. La comunicazione fra persone é più difficile di quel che si immagina. Se volesse affrontare un percorso psicologico le consiglio di pensare ad un training sull'assertivitá e poi vedere se non ci sono altre problematiche da considerare.

Con l'assertività si intende, detto semplicemente, la capacità di esprimere le proprie opinioni senza danneggiare quelle dell'altra persona.

La saluto e spero che risolva il problema,
Marco Tagliagambe.

Dott. Marco Tagliagambe Psicologo a Empoli

45 Risposte

56 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 OTT 2017

Buongiorno Jessica,
questa difficoltà di cui lei parla è legata alla necessità di sentirsi ascoltata e rispettata, ed alla rabbia che le scaturisce dal fatto che questo non lo sente avvenire. Il problema non è legato tanto al fatto che la signora insista, quanto al potere disturbante che questo comportamento ha su di lei, fino a farle sentire ODIO. Forse questa capacità di dire No, che mi sembra di capire sia una conquista emotiva, deve essere allenata anche nel mantenimento...deve restare no. Si chieda da dove arriva questa difficoltà a mantenere il No, forse è un atteggiamento cedevole che aveva prima e che non le piaceva di sé, che questa signora le rende visibile, così può usare questa situazione per una crescita personale. La forza del no e la legittimità del no è da trovare dentro di sé, anche se ci fa sentire dispiaciuti per chi lo riceve, ma ci sgancia dagli aspetti di colpa che a volte sono associati alla difficoltà di mantenere salde queste due letterine.
La saluto e le auguro un buon allenamento emotivo!
Elena

Dott.ssa Elena Maiolo Psicologo a Biella

4 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 OTT 2017

Gentile Jessica,
comprendo il fastidio per l'insistenza di questa signora.
Non è affatto facile comunicare ed essere compresi in realtà.
I fraintendimenti sono molto comuni tra le persone.
Provi ad utilizzare una comunicazione assertiva cioè comunichi in modo chiaro ed efficace la propria opinione con sicurezza esercitando un diniego. Non assuma un tono polemico o passivo.
Se le crea curiosità potrebbe approfondire il tema della comunicazione, è un tema molto interessante per tutta la vita.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2240 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 OTT 2017

Gentile Jessica,
mi fa piacere che abbia superato la timidezza, che mi sembra di intuire, ti ha obbligato ad essere spesso accondiscendente in passato.
E' probabile che la signora in questione, assuma un ruolo materno nei tuoi confronti, cercando di offrirti ciò che ha e sottovalutando il fatto che tu lo desideri o meno.
In termini pratici, potresti ringraziare la signora declinando l'offerta dei biscotti dicendo che hai una barretta energetica oppure che stai seguendo una dieta .
Passività ed aggressività non sono forme positive di comunicazione. E' preferibile esprimere in maniera assertiva, vale a dire con fermezza ma senza rabbia, le tue idee e i tuoi bisogni.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1232 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 OTT 2017

E'interessante il modo in cui dici di non essere più timida, immagino da questo che tu abbia da tempo iniziato a modificarti e sia riuscita ad ottenere qualche risultato. Ora, rispondere no grazie ad una offerta è qualcosa che tutti dobbiamo imparare, nonostante ai nostri automatismi possa sembrare qualcosa di storto, in realtà è la base per 1) capire chi sei tu veramente , dopo che hai diminuito le influenze delle persone per te più o meno significative; capire cosa vuoi, cosa ti piace, dove vuoi andare e con chi; 2) e ciò accade non chiudendo tutte le porte di ciò che arriva dall'esterno, non analizzandoci introspettivamente come delle cavie al microscopio chiuse in un laboratorio, ma accade di conoscere noi stessi stando ad osservare quali sono gli stimoli esterni che ci fanno "risuonare" dentro, come quando leggi una frase scritta da qualcun altro e con stupore ti viene da dire "è proprio vero!"
Stai in ascolto, sei libera persino di sorridere alla signora senza più rispondere nulla.
Dr.Bartoli - Valenza

Ipnosi dr.Bartoli Psicologo a Valenza

26 Risposte

66 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88550

Risposte