Come faccio a fuggire da una relazione malata?

Inviata da Marta Bertani · 10 ott 2017 Terapia di coppia

Sono stata “vittima” di un narcisista (almeno credo) non vi è diagnosi. Mi ha fatto credere in maniera subdola che fosse lì ad aspettarmi una volta che avessi lasciato la mia convivenza invece ci siamo frequentati per un anno e mezzo alle sue regole. Lui è dottor Jekyll e Mr. Hyde. Di giorno sembra una persona normale professionalmente a posto di sera beve tantissimo. Non mi ha mai promesso nulla ma mi ha sempre fatto capire in maniera subdola di voler cambiare la sua vita e di essere io la persona giusta. Sessualmente è una persona che mi ha aperto un mondo e mi ha permesso di conoscere meglio il mio corpo. Ad ogni modo non so se a causa di tutte le cose che ho elencato non sono più riuscita a liberarmene e ogni volta che mi cerca io ci ricasco ma mi sfrutta e se ne va

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 OTT 2017

Cara Marta, purtroppo la tua situazione è molto comune, esistono molti "mr. Jekyll" al mondo ed è molto difficile liberarsi dalla loro opprimente "schiavitù". Occorre una notevole forza di volontà e la convinzione di non poter fare nulla per cambiare il loro atteggiamento! Qual'è la soluzione? Convincersi profondamente della impossibilità di cambiare le cose nonostante le loro promesse e propositi, contattare uno psicoterapeuta che possa seguirti nel difficile compito di allontanare la persona in questione.
Carissimi auguri.
Dott.ssa Giulia Di Simone - Palermo

Dott.ssa Giulia Di Simone Psicologo a Palermo

13 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 OTT 2017

Buongiorno Marta,
le relazioni che comprendono un profilo narcisista all'interno sono particolarmente logoranti dal punto di vista emotivo.
In questi casi l'unica cosa che si può fare è cercare di prendere consapevolezza del valore che si ha e di non farsi sminuire da persone esterne a noi.
Ci vuole molta forza e determinazione perché , purtroppo, i narcisisti (se di questo si tratta) sono abili manipolatori e magnifici attori e dunque riescono a coinvolgere nel profondo l'altra persona. Di fatto, mancando di empatia, mirano solo ad un tornaconto personale e tendono a non avere come primo interesse il benessere di chi hanno accanto.
Bisogna avere la volontà di uscire fuori da un rapporto malsano, nonostante il sentimento che si è andato a creare, rendendosi conto che le emozioni provate sono scaturite da gesti progettati dall'altro per uno scopo egoistico e non finalizzato al bene della coppia.
Spero che lei riesca ad iniziare e portare avanti un percorso che le permetta di liberarsi da questa situazione. Non è un cammino semplice ma è raggiungibile comprendendo quanto si vale e cosa davvero ci si merita.

Le auguro di risolvere.
Cordialmente,
Dottoressa Antonini D.

Dottoressa Debora Antonini Psicologo a Roma

2 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 OTT 2017

Buongiorno, per capire i meccanismi che la tengono emotivamente legata ad un uomo che lei definisce narcisista" e nella quale si sente nella parte di vittima, bisognerebbe capire meglio i meccanismi più o meno consapevoli che mantengono in atto un incastro di coppia, per molti aspetti insoddisfacenti (malati)ma che non si riescono a lasciare. Spesso l origine di queste unioni infelici sono da ricercare nei nostri legami primari, é dunque necessario essere accompagnati, dal punto di vista psicoterapeutico, in questo percorso. Ciò le consentirebbe di avere maggiori consapevolezze per operare scellte più opportune.

Dott.ssa Anna Maria Cavagnetto Psicologo a Torino

7 Risposte

9 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 OTT 2017

Gentile Marta,
da quanto scrive l'attrazione per quest'uomo è notevole, tanto da farle sopportare questi continui cambi di atteggiamento.
In una relazione sana, non può mancare rispetto e fiducia reciproca, per quanto appagante sul versante sessuale.
Valuti l'opportunità di un percorso psicologico che la supporti nell'individuazione di strategie che permettano l'allontanamento da questa persona e la possibilità di investirein un nuove e positive relazioni.
I miei migliri auguru
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1359 Risposte

1270 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2017

Cara Marta.
Nella vita può succedere di conoscere delle persone che esercitano su di noi un fascino ed una attrazione tali da spingerci ad avere con loro un relazione alle "loro condizioni"
Vista la sua difficoltà a lasciare questa persona che esercita su di lei un gran fascino...e che le ha aperto un mondo a livello sessuale....sarebbe utile esporre con un terapeuta questa sua difficoltà ad interrompere questo rapporto e farsi aiutare per trovare un modo di tornare libera di scegliere lei chi frequentare.
La saluto cordialmente.
Dott Betti Giuseppe

Dott. Giuseppe Betti Psicologo a Bologna

85 Risposte

40 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2017

Cara Maria,i narcisisti sono soggetti pericolosi e purtroppo molto convincenti. Manipolatori eccellenti.quindi capisco che lei si senta intrappolata e in pericolo. Inoltre lui beve ,indicatore di scarso controllo degli impulsi e di scarsa autostima. Lei pare essere la sua vittima designata. Si faccia aiutare da un terapeuta e scappi da una relazione per lei rischiosa. A disposizione dottoressa Giulia Piana Milano

Dott.ssa Giulia Piana Psicologo a Milano

78 Risposte

98 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2017

Carissima, la situazione che descrive è molto diffusa e purtroppo sappiamo bene quanto possa essere difficile da sostenere.
Scartando l'idea che lui possa cambiare, lei dovrebbe chiedersi cosa la trattiene e perché non riesce a liberarsi di questa situazione. Ovviamente per rispobdere a queste domande è necessario conoscersi meglio, capire quali sono i suoi schemi interpersonali che si attuano e che non le fanno vedere alternative. Solo dopo una fase di consapevolezza si può giungere alla fase del cambiamento.
Saluti
Virginia Valentino

Dott.ssa Virginia Valentino Psicologo a Avellino

76 Risposte

25 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2017

Gentile Marta,
per liberarsi definitivamente credo debba evitare questa persona, non avere nessun contatto ulteriore.
Probabilmente questa persona conosce i propri punti deboli e le fragilità e ogni volta tende a manipolarla.
Si concentri su di se, compia un atto d'amore verso se stessa e contatti una psicologa per uscire definitivamente da questo tipo di relazione non paritaria.
Resto a disposizione
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2768 Risposte

2324 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19350

psicologi

domande 31250

domande

Risposte 107200

Risposte