Come faccio a disinnamorarmi di mia cognata???

Inviata da samurai · 15 feb 2016 Terapia familiare

Salve a tutti... e da un po di tempo che ho un problema la cui gravità aumenta ogni giorno che passa... per farla breve sto passando un periodo di crisi con mia moglie in pratica per tutta una serie di motivi che non sto ad elencare e ora non riesco più ad amare mia moglie... sono indifferente a qualsiasi cosa dica o faccia... sono demoralizzato perché mi ha fatto arrivare al limite a forza di litigare per cavolate che ora non do più peso a quello che dice.
Solo che io non sono uno che molla tanto facilmente e visto che mi sono preso un impegno come il matrimonio e ho gia anche ua figlia ho deciso di impegnarmi al massimo e superare questa crisi per non gettare via tutto quanto alla prima difficoltà. Problema: Al cuore non si comanda tanto facilmente e dopo tutta una serie di fatti che anche li non sto ad elencare sono arrivato a voler tanto di quel bene a mia cognata da pensare proprio che sia amore. So che a prima vista può essere un giudizio cosa avventato il mio (diagnosticare quello che provo per mia cognata come AMORE) ma a giudicare da quello che provo quando sono con lei piuttosto che a quanto sono geloso quando qualcuno le si avvicina (provandoci, per intenderci) non mi fa pensare ad altro che a quel tipo di sentimento. .. uffa sembra che quello che dovrei provare per mia moglie ora lo provo per lei benché lei non abbia fatto nulla per provocare in me tutto questo! Ovviamente dichiararsi è da escludere perché peggiorerei solo tutto e poi perderei la sua amicizia e questo non voglio che accada perché in questo momento non riuscirei a sopportare il fatto di non poterla più vedere... e poi la farei solo sentire a disagio e non voglio che accada... le voglio troppo bene per farla stare male per colpa mia... quindi mi tengo tutto dentro e questo non mi aiuta... non voglio rovinare la mia famiglia... non voglio essere uno di quei mariti che se ne sbatte e rovina tutto alla prima difficoltà.... per questo però avrei bisogno di aiuto. .. qualcuno mi sa dire come posso fare? Grazie in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 FEB 2016

Samurai
la situazione descritta risulta essere un poco "scollegata" nel senso che abbiamo delle intenzioni che sono di recuperare il rapporto con sua moglie e delle azioni che vanno in altra direzione e cioè di mantenere un forte contatto con sua cognata.
Lei dice di non essere interessato più a nulla di quello che fa e dice sua moglie; inoltre dichiara la sua indifferenza e il fatto che non l'ama più.
Dice invece di amare sua cognata... insomma diciamo che quest'ultimo (cioè l'amore per sua cognata), a me sembra un "amore di spostamento" più che altro, cioè derivato dal fatto di aver investito sulla prima persona che c'era disponibile nei "dintorni" del suo entourage famigliare, mi scusi tanto ma non riesco a vedere l'autenticità di questo amore.
Poco anche credo all'indifferenza che proclama verso sua moglie che mi sembra essere più che altro delusione e tristezza per non essere compreso.
Certo sarebbe necessario vederci molto più chiaro, anche con l'aiuto di un terapeuta.
Un caro saluto
Dott Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7081 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 FEB 2016

Salve Samurai,
l'amore per sua cognata, come lo definisce lei, conferma una crisi coniugale che, come lei scrive all'inizio, vuole cercare di risolvere. Le consiglio di fare attenzione a questa situazione che si è creata e di gestirla, dapprima lei, in modo individuale con un professionista cercando di decodificare queste emozioni che dice provare, e poi in coppia per recuperare l'equilibrio affettivo familiare.

Saluti.
Dr.ssa Sonia Rossetti
Lizzano, Taranto.

Dr.ssa Sonia Rossetti Psicologo a Lizzano

73 Risposte

239 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 FEB 2016

Buongiorno Samurai,
sua moglie, in quello che sta accadendo, che ruolo ha? Ha notato le vostre difficoltà relazionali? Cosa ne pensa?

Le suggerisco di considerare la possibilità di una consulenza di coppia.
Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2086 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17450

psicologi

domande 25700

domande

Risposte 90450

Risposte