Come essere più sicuri di sé stessi

Inviata da Martina · 17 mag 2021

Buongiorno, ho 25 anni e da sempre sono timida e insicura.
L'insicurezza mi ha sempre frenato, avrei voluto fare più esperienze durante la mia adolescenza ma sono sempre stata bloccata dalla paura di sbagliare e dalla paura della visione di me da parte delle persone; durante la scuola questo è stato davvero un problema per me, tornavo a casa da scuola e piangevo perché non avevo amici e pensavo che avessi qualcosa che non va, mi vedevo goffa e impacciata e avevo sempre la paura di sbagliare.
Tempo fa ho lavorato in un bar e poi sono partita per alcuni mesi, in quel periodo ero più sicura di me stessa ed ero anche più felice, avevo in programma un altro viaggio ma con questa situazione covid non ho potuto e ho dovuto letteralmente riprogrammare la mia vita.
L'autostima è calata e dopo mesi e mesi di pianti perché non sapevo cosa fare della mia vita ho deciso di iniziare l'università.
Ora mi ritrovo al punto di partenza, non ho più voglia di interagire con gli altri e spesso non ho voglia di uscire di casa perché non mi sento sicura e nella mia testa penso sempre che gli altri ridano di me; in gruppo non riesco spesso ad esprimere le mie opinioni e a volte anche se vorrei dire qualcosa sto zitta per paura di fare brutte figure o diventare rossa..
Inoltre vorrei davvero cercare un lavoro per il weekend ma mi sento bloccata, nella mia testa penso già che farò qualcosa di sbagliato e mi ritroverò in situazioni imbarazzanti!
Non so come fare per lasciar andare queste mie paure e iniziare a vivere

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 MAG 2021

Cara Martina,
Il senso di inadeguatezza, la bassa autostima ed una sorta di perfezionismo possono influenzare la vita in maniera pervasiva. Racconta di una certa ansia rispetto alle circostanze sociali in cui, in qualche modo, si sente esposta e che questo Le crea da sempre molto disagio.
Fortunatamente ci sono modi per lavorare ed incrementare le life skills necessarie al proprio benessere. Nel caso specifico, si possono incrementare quelle capacità utili nella sfera sociale, ma non solo.
Capire cosa teme nel profondo e cosa realmente la frena, quali sono le Sue convinzioni e credenze in merito, e i Suoi pensieri automatici, può essere di grande aiuto per lavorarci sopra così da ottenere una appagante.

AugurandoLe il meglio, La saluto e resto a Sua disposizione (ricevo anche online).

Dr.ssa Annalisa Signorelli

Dott.ssa Annalisa Signorelli Psicologo a Belvedere Marittimo

385 Risposte

503 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 AGO 2021

Cara Martina,
la sua storia di vita ed esperienze l'hanno portata a sviluppare una insicurezza di base.
Le consiglierei di intraprendere un percorso psicologico per cercare di incrementare la sua sicurezza.
Resto a disposizione anche online se vorrai ulteriori informazioni o chiarimenti in merito ad una consulenza.
Cordiali saluti

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

738 Risposte

233 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Cara Martina, un lavoro su se stessa può aiutarLa nella comprensione e nella modifica di aspetti che non Le permettono di essere serena con sé stessa e con l'ambiente esterno, iniziando ad investire sul Suo benessere.
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1615 Risposte

870 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Carissima, il suo disagio per essere superato, dovrebbe essere affrontato con un percorso terapeutico, che le insegni a gestire l'ansia sociale di cui lei probabilmente soffre e aiutarla nella visione più realistica di sé stessa e della sua relazione con il mondo. Da sola temo che potrà fare ben poco. Sicuramente i suoi pensieri disfunzionali in tutti questi anni hanno creato forti radici, che ora dovranno essere recise con l'aiuto di un professionista. Nel frattempo le consiglierei di riflettere su i pensieri errati che lei si porta dentro su se stessa e sulla sua relazione con gli altri e di come siano questi ad infonderle paura. Io sono a sua disposizione se lo volesse, anche on line.
Cari saluti.
Dottoressa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

667 Risposte

315 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Salve, mi dispiace per il disagio espresso. Consideri la possibilità di avviare un percorso psicologico che possa guidarla nel riflettere sulle origini e le cause delle difficoltà emerse e indagare meglio pensieri e vissuti emotivi connessi alla situazione riportata, oltre che trovare strategie utili per fronteggiare le situazioni particolarmente difficili.
Cordialmente,
Dott.ssa F.M.

Dott.ssa Francesca Moscetta Psicologo a Roma

145 Risposte

47 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Cara Martina,
ti ringrazio innanzitutto per aver voluto condividere con noi qualcosa di tuo.
Da ciò che scrivi mi sembra di capire che la mancanza di fiducia e sicurezza in te stessa ti freni dal fare nuove esperienze. E che il timore del giudizio altrui aleggi quasi costantemente su di te e sulle tue relazioni sociali, impedendoti di esprimerti liberamente per come senti di essere.
Autostima ed Autoefficacia sono strettamente connesse tra di loro, se mi sento carente nella prima finirò con l’influenzare anche la seconda e viceversa. Ne è una prova il fatto che riporti anche di un periodo più felice della tua vita, quando lavoravi e viaggiavi: il sentirti efficace nello sperimentare situazioni nuove probabilmente ha contribuito ad accrescere il tuo senso di fiducia e sicurezza, innescando così un circolo virtuoso di efficacia e benessere. Ma una volta tornata alla solita “staticità” mi sembra di capire che siano riemersi quei meccanismi invischianti fatti di paura, incertezze ed ansia anticipatoria (“ so già che farò qualcosa di sbagliato “).
In questo senso potrebbe essere utile ed efficace per te intraprendere un percorso psicoterapeutico, in modo da poterti sperimentare (con la persona giusta e nel contesto giusto) in maniera libera e trasparente, senza quel timore del giudizio che tanto ti blocca. Facendo assieme (col tuo terapeuta) esperienza di qualcosa di nuovo potresti riuscire a spezzare le catene che ti impediscono di vivere la tua vita secondo le modalità che sono più buone per te, seguendo i tuoi bisogni.

Ti auguro il meglio,
Dott.ssa Caterina Berti

Dott.ssa Caterina Berti Psicologo a Torino

134 Risposte

121 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Buongiorno Martina,
la via che conosco per aumentare la sicurezza in se stessi è quella della conoscenza di sè. Sembra che ci siano due parti dentro di lei. Una intraprendente, che vuole fare, viaggiare... e un'altra timorosa del giudizio e difesa. Il lavoro su di sè potrebbe forse aiutarla ad integrare queste parti, cominciando dal conoscerle meglio. Da che cosa la protegge la parte che la spinge a ritirarsi in se stessa? Sono a sua disposizione, se lo vorrà, anche online. Dott.ssa Franca Vocaturi

Franca Vocaturi Psicologo a Torino

370 Risposte

173 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Carissima Martina,
l'insicurezza fa parte dell'essere umano e a tutti capitano momenti di imbarazzo o di sentirsi "fuori luogo". Lei è tanto giovane e ha sicuramente in sé tutte le energie e le risorse per affrontare qualsiasi situazione le si pari davanti.
Un sostegno potrebbe darle una mano a recuperare o anche solo a vedere tutte le sue risorse per riprendere sicurezza e più fiducia in sé stessa.
Sono a disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

551 Risposte

159 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Cara Martina,

per acquisire maggiore autostima, autoefficacia e assertività è necessario che lei faccia un passo ulteriore e si imbarchi in un viaggio alla scoperta di sé e delle sue preziose risorse. Rispetto al suo sentirsi giudicata dagli altri, un percorso psicologico potrebbe aiutarla a comprenderne l'origine alla luce dei contesti di appartenenza in cui è inserita, di cui il prioritario fra tutti da esplorare, è quello familiare.
Rimango a disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

439 Risposte

155 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 MAG 2021

Gentile Martina,
nessuno è perfetto nelle situazioni sociali, e ogni essere umano è soggetto a fare brutte figure. Anche i grandi presentatori in TV fanno gaffe. Aldous Huxley diceva "la vita non è ciò che ci accade, ma ciò che facciamo con ciò che ci accade". Evitare le situazioni sociali porta ad averne sempre più paura. Chi non ce l'ha? Il coraggio esiste in ogni essere umano quando decide di affrontarla, e se lei guarda a poco tempo fa ritrova in se stessa quel coraggio, nel momento in cui ha lavorato al bar ed è partita per alcuni mesi. Come avrà scoperto in quel frangente, più affronta le situazioni sociali e più si sente sicura di se stessa. Ricominci gradualmente a vivere quelle situazioni, e si faccia forza poggiando sui ricordi di quel passato, sulle sue abilità che ha lasciato sopite.
Se ne sente la necessità, può essere utile rivolgersi ad un/una terapeuta per gestire l'ansia e le difficoltà che incontra verso i suoi obiettivi e desideri personali, e accrescere il suo senso di autoefficacia e l'autostima.
Le faccio tanti auguri.
Dott. Giovanni Iacoviello

Dott. Giovanni Iacoviello Psicologo a Bergamo

142 Risposte

102 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte