Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come dovrei comportarmi?

Inviata da Mia il 5 gen 2016 Crisi adolescenziali

Ho 19 anni, mi sono lasciata dopo una storia di 2 anni e mi sono data alla pazza gioia per recuperare il tempo perso....da 1 anno conosco un uomo di 45 anni con cui vado molto d'accordo e stiamo legando sempre più! Capisco la differenza d'età assurda, ma stiamo bene insieme e, anche se non vogliamo una storia, c'è qualcosa che ci lega! Sarebbe il ragazzo perfetto se avesse la mia età e infatti ho paura di innamorarmi o che si innamori lui, so che la cosa non avrebbe base! Troppe paranoie, dovrei vivermela con calma facendo quel che mi dice la testa sul momento?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Mia,
sei una ragazza che fa tutto quello che la testa le dice al momento in modo irresponsabile?
A me sembri abbastanza giudiziosa da capire che questa relazione sia senza senso e senza futuro, al di là di quella che può essere l'attrazione per luomo "maturo", avendo avuto una delusione dal ragazzo tuo coetaneo.
Il consiglio è di lasciar perdere e approfondire in psicoterapia i motivi sia del fallimento precedente che di questa scelta insensata in modo da essere più equilibrata per l'avvenire.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6559 Risposte

18374 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Mia,
sicuramente creare una relazione con una persona la cui differenza di età è di 26 anni circa potrà avere delle difficoltà
Ti consiglio di scrivere su un quaderno i lati positivi e negativi di un'eventuale relazione.
A me ad esempio vengono in mente varie conseguenze:
- potrai sentirti rassicurata da una parte da una persona più grande di te ma quando passeranno gli anni e tu sarai più matura, lui comincerà ad essere anzianotto, con quel che comporta le differenze a livello fisico e relazionali
- cerca di capire i motivi che legano lui a te e quelli che legano te a lui, ad esempio lui può essere attratto da una giovane e bella fanciulla anche se a livello di dialogo, gusti, maniere, desideri e progetti potete avere grandi divergenze, mentre tu puoi essere attratto da una persona matura che ti trasmette sicurezza, che può assumere un ruolo paterno ed altro ma con cui avrai difficoltà ad assumere un ruolo paritario vista la differenza di età.
- prova a immaginare se quando lui sarà coi suoi amici anche coetanei se si sentirà di portarti con lui o se tu coi tuoi amici della tua stessa età te la sentirai di invitarlo con te ed il tuo gruppetto.
Valuta tutti questi ed altri aspetti e poi fai la tua scelta, e fa che la tua decisione dipenda dal tuo Intuito e Sensibilità di donna, non da un'impressione positiva del momento o solo come una copertura di un vuoto o di una delusione che hai avuto in passato.
Un cordiale saluto per te
dott. Rolando Tavolieri

Dott. Tavolieri Rolando Psicologo a Roma

18 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

ciao mia...in teoria dopo la fine di una relazione di una certa importanza bisognerebbe concedersi una pausa "riflessiva" per capire magari confrontandosi con persone fidate gli eventuali propri "errori" (se ce ne sono stati) o individuare cosa in particolare non ti andava giù dell'altra persona...questo serve per non ripetere gli stessi errori e affinare la ricerca del partner...ho capito che sei giovane ma cerca di dare spazio anche a questo...pensa però anche quanto questa relazione è semplicemente strumentale per non andare in depressione e compensare le manchevolezze della precedente...
ciao e usa sia testa che cuore...in questo momento però più testa!!!!!!

Dott. Daniele Cason Psicologo a Vicenza

8 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Mia, ho la sensazione leggendo la sua domanda che in essa vi sia già una risposta: "anche se non vogliamo una storia"..."ho paura di innamorami o che si innamori lui". In ciò che scrive emerge la sua opinione su questo legame.
E' meno chiaro quale sia il motivo che la spinge a chiedersi come deve comportarsi e credo che per rispondere in modo esaustivo alla sua domanda sia importante capirlo.
La invito quindi a porsi alcune domande per comprendere come desidera comportarsi: cosa mi da questo legame? cosa mi aspetto per il futuro da un legame di coppia? Quali sono glli elementi positivi e quali quelli negativi di questa relazione?

La saluto cordialmente.

Dott. Capra Fabrizio

Dott. Capra Fabrizio Psicologo a Padova

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Mia,
perdona il gioco di parole, ma non ci sono ragioni in testa che possano spiegare le ragioni del cuore; fare ciò che ti dice la testa o ciò che ti dice il cuore?
Cordialmente
Dr. Massimo Botti

Dott. Massimo Botti Psicologo a Genova

51 Risposte

23 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Penso che nella tua domanda ci sia già la risposta. Sai perfettamente che è un rapporto che non potrà durare. Quindi vivilo solo per quello che in questo momento interessa sia a te che al 45 enne.

Dott. Walter Russo Psicologo a Santa Maria Capua Vetere

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Mia
la cosa più importante di tutte da considerare con moltissima attenzione non è tanto l'età quanto il fatto che lui sia davvero una persona seria, responsabile, sincera e veramente interessata a te.
Per verificare tutte queste cose non dovrai "buttarti a corpo morto" nella relazione ma osservare ed essere sveglia al di là delle gratificazioni del momento e della gentilezza da corteggiamento.
A 45 anni quest'uomo non è affatto vecchio ma può essere in preda a "crisi dei quaranta passati" e per lui una bella 19enne può essere inconsciamente un rimedio alla crisi.
Però non è detto, può essere invece anche una persona profonda e la vostra una relazione che potrebbe avere senso e basi.
Però, ripeto queste cose si devono verificare conoscendosi bene e occorre del tempo.
Quindi No a relazione affrettata.
Un caro saluto.
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6713 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Mia!
Quello che senti per quest'uomo è un sentimento prezioso, in lui hai trovato rassicurazioni, certezze, sostegno, affetto che a volte tra coetanei traspaiono poco. Ma credo che i tuoi interrogativi non siamo paranoie,, semplicemente è necessario fare chiarezza dentro di te, a capire come agire.

Un caro abbraccio
Dr.ssa Agnese Lanatà
Psicologo clinico/Psicoterapeuta Bologna

Dr.ssa Agnese Lanatà Psicologo a Bologna

20 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao Mia, come evidenziato dai colleghi parli del "tempo perso" col tuo ex (perché nel frattempo non hai avuto altre esperienze o perché la storia è finita?) e allo stesso tempo hai trascorso un anno con questa persona che non ti impegna ma allo stesso tempo rappresenta una relazione senza futuro. È altro tempo che stai perdendo?
Il fatto è che dopo una relazione andata male ci sono reazioni varie per affrontare il dolore della perdita e forse è arrivato il momento di parlare con qualcuno di quanto ti è accaduto, per elabolarlo e dare una nuova prospettiva al tuo futuro.
La richiesta del "seguo cosa mi dice la testa"? È quantomeno controversa, dato che la testa razionalizza nel tuo caso ponendosi le domande che ci porti e forse sono altri i motivi che ti "spingono" verso il 45 enne. L'attrazione, il fatto di sentirsi protetti...etc.
Parlare con un collega ti aiuterà a districare la matassa e decidere per il meglio.
Non solo con la testa ma anche con un sentimento positivo di amore per te stessa.
Dott.ssa Claudia Popolillo

Claudia Popolillo - Studio Logos Psicologo a Lodi

213 Risposte

205 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Mia,
più che consigli e risposte le faccio alcune domande come spunti per riflettere sulla sua situazione: come mai parla di "tempo perso"? Esiste il "ragazzo perfetto"? Come dovrebbe eseere secondo lei? Cosa la spaventa in una relazione?
Cordiali Saluti

Dott.ssa Pamela Formaggi
Psicologa, conduttrice di Training Autogeno
Treviso

Dott.ssa Pamela Formaggi Psicologo a Treviso

13 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Mia,
per quello che ha scritto non è possibile darle una risposta appropriata. Potrebbe riflettere sul perché ha intrapreso una relazione che lei stessa reputa senza futuro, e chiedersi cosa desidera da una relazione.
Cordiali Saluti,
Dottoressa Francesca Giuliano - Psicologa- CE

Dott.ssa Francesca Giuliano Psicologo a Marcianise

9 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Mia,
gli elementi che porti non sono sufficienti per fare una valutazione.
In che modo si collegano la storia conclusa e quella che hai da una anno?
In che modo vi siete conosciuti e che cosa intendi con "abbiamo un legame" ma non vuoi innamorarti?
La situazione non mi sembra molto chiara nemmeno per te. Forse dovresti capire che cosa ti attira in quest'uomo e che cosa vuoi costruire con lui se solo un'amicizia o qualcosa di più.
Potresti rivolgerti ad uno psicologo per chiarirti le idee.

A disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Fornari Daniela

Dott.ssa Daniela Fornari Psicologo a Iseo

375 Risposte

421 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20000

domande

Risposte 77750

Risposte