Come dimenticare chi mi ha lasciata senza una spiegazione?

Inviata da paola · 26 lug 2013 Crisi esistenziale

per lui ho lasciato mio marito che mi amava alla follia, mio marito si e` ucciso e lui mi ha mollata senza una spiegazione tornando dalla moglie e senza mai piu nessun contatto e nessuna risposta chiudendomi il telefono in faccia e non dandomi mai una spiegazione. La mia vita e` finita miseramente, sono rimasta sola, senza un marito che mi adorava e senza l`uomo di cui mi ero innamorata e per il quale avrei dato la vita. Ora lui si sente vittorioso perche` non ha perso nulla, anzi la moglie e tutta la famiglia lo hanno riaccolto abraccia aperte come un eroe ed io sono sola e disperata e non voglio piu vivere. mi manca mio marito che mi amava e si e` ucciso per un imbecille che mi ha portato via da lui e io non ho piu` nulla. Ditemi come faro` ad andare avanti? Ho due figli. Come faro`. Tutto cio` non e` giusto. Sono disperata. Aiutatemi.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 LUG 2013

Buongiorno,
Credo che le sarebbe utile rivolgersi a uno specialista della sua zona per affrontare la situazione. Cordialmente, dr. Cisternino

Anonimo-128762 Psicologo a Torino

481 Risposte

756 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 LUG 2013

Gentile Paola,
la psicoterapia che ha intrapreso la aiuterà ad affrontare e superare questo difficile momento: il fatto che abbia chiesto aiuto è già di per sé segno della sua forza d'animo nel volersi risollevare e anche se il suo odio per la persona che la fa tanto soffrire è comprensibile, con il tempo potrà elaborarlo in modo tale che con questo odio non distrugga se stessa. Continui su questa strada! In bocca al lupo e un saluto cordiale, dott.ssa Lucia Mantovani

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

471 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 LUG 2013

Si, ho chiesto aiuto a diversi professionisti ed ora sono in cura da una psicoterapeuta. Con lei sono riuscita a capire diverse cose e, sopratutto, il fatto che l` uomo di cui mi sono innamorata e` un narcisista perverso, incapace di amare e di provare empatia e che, oltre ad abbandonare la vittima, tende a distruggerla. I figli sono importantissimi e il loro dolore e` immenso ed il mio per loro e` atroce, percio`, come dice lei, lo smacco e` forte, perche` lui ha distrutto me, ma anche i miei figli, la mia vita, la loro vita e la vita di mio marito ed io e solo io sono la causa di tutto cio`. Ma io devo andare avanti per forza, i ragazzi, ora, hanno solo me, mi sento stanca e sconfitta, ho perso tutto e mi sono giocata tutto in nome di un amore bugiardo e vigliacco e per un uomo che nulla valeva. Ecco come mi sento, lo odio, vorrei che morisse o che soffrisse l`inferno che soffro io. Ma lui sta bene, e` vivo e vegeto ed e` anche superbamente tracotante e felice della sua vittoria e del fatto che lui non ha perso nulla. Vorrei non odiarlo piu`, perche` l`odio fa male solo a me e vorrei che per me fosse indifferente, invece, cosi` non e`. E` sempre nel mio cuore e nei miei pensieri. E` impossibile dimenticarlo come e` impossibile dimenticare tutto lo strascico di dolore e sofferenza e disperazione nel quale lui mi ha trascinata. I figli sono l`unica cosa bella, ma lui ha rovinato anche questo, perche` ora loro sono diversi e lo saranno per sempre. Cio` che lui ha fatto a me e alla mia famiglia e` atroce ed e` una cosa che non si cancellera` mai. Tuttavia i miei figli sono grandi, hanno la loro vita, ed io sono rimasta sola e disperata. Vorrei solo poter dimenticare il mostro e ritrovare un minimo di serenita` senza avere sempre lui dentro di me. Per me lui e` il male in persona, si e` impossessato di me e non mi lascia piu`.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 LUG 2013

Gentile Paola,
la sua sofferenza è davvero grande, come grande sembra trasparire il senso di colpa nei confronti di suo marito. Non è facile superare un dolore come quello che sta vivendo in questo momento della sua vita, certamente da sola lo diventa ancora di più: si faccia aiutare da uno psicologo psicoterapeuta che potrà supportarla nell'attraversare ed elaborare il dolore per ritrovare un po' di serenità, per se stessa e per il rapporto con i suoi figli. Un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

471 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 LUG 2013

Buongiorno gentile Paola,
Lei non è sola ma ha i suoi due figlioli. Se non riesce a vedere quanto questo sia importante, quanto i suoi figli soffrono per la perdita del padre, significa che il suo dolore è troppo concentrato nello smacco subito dalla perdita della relazione extra coniugale. Forse è giunto il momento di chiedere un aiuto mirato che la porti a rivedere le priorità nella sua vita. Questo è possibile solo attraverso un percorso psicologico in presenza e non virtuale.
Cordialmente

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2831 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 LUG 2013

Gentile signora paola,
dimenticare non è possibile tuttavia un capace psicoterapeuta è in grado di aiutarla a RIELABORARE quanto successo e al tempo stesso desensibilizzarla dagli eventi passati.
dr paolo zucconi. sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1570 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 LUG 2013

Gent.ma Paola, la sua storia e il suo malessere necessitano di un ascolto e uno spazio diverso da quello virtuale. Dal mio punto di vista non si tratta di dimenticare, ma di elaborare una serie di accadimenti fortemente dolorosi che ha dovuto affrontare in questi anni. Si affidi alle cura di uno psicoterapeuta che la accompagni in un percorso di comprensione e ricerca di significati rispetto a ciò che è successo e a come utilizzare le su risorse ora per riprendere in mano la sua vita e tornare a stare bene. Può rivolgersi anche all'asl di competenza della sua città.
Cordialmente.

Dr.ssa Francesca Consonni Psicologo a Seregno

15 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 LUG 2013

Gentile Paola,
in questo periodo sicuramente difficile sarebbe opportuno per lei contattare direttamente un Collega per un supporto psicologico. Talvolta le relazioni extraconiugali possono essere difficili da gestire, proprio perché mosse da dinamiche complesse e non sempre chiare.

Cordiali saluti

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

761 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88500

Risposte